I giorni fertili ed il metodo del calendario

I ragionamenti che si possono fare sul calendario sono spesso approssimativi e frutto di troppi compromessi di calcolo per potersi adattare a tutte le donne; affiancare invece questo approccio agli altri metodi (muco cervicale e temperatura basale su tutti) può permettere una più corretta previsione dei giorni fertili.

Raccomando quindi di usare il seguente calcolatore come indicazione di massima, ma ricordo che una delle strategie più proficue per cercare di rimanere incinta è avere 3-4 rapporti alla settimana indipendentemente da calcoli o previsioni.

Istruzioni

  1. Inserire nelle caselle di testo le date degli ultimi due flussi mestruali (il giorno di inizio) e, per una maggior precisione, inserire anche le date di inizio dei precedenti 4 cicli mestruali (cliccando su "Aggiungi Data" per far comparire le altre caselle di testo).
  2. Cliccare su "Clicca qui per trovare i prossimi giorni fertili".
  3. Ad ogni data (prima colonna) viene associata una probabilità percentuale relativa che il giorno sia fertile, si sottolinea tuttavia che si dà per scontata una fase luteale di 14 giorni (e non per tutte le donne è così).
  1. Data:
  2. Data:
  3. Aggiungi data


Clicca qui per trovare i prossimi giorni fertili

Che cos’è il periodo fertile?

Una buona definizione di periodo fertile è quella di intervallo di sei giorni che terminano con il giorno dell’ovulazione.

Più nel dettaglio, i rapporti hanno la massima probabilità di trasformarsi in concepimento se si verificano nell’intervallo di tre giorni che termina con quello dell’ovulazione, questo è stato dimostrato nel 1995 da un interessante studio (Timing of Sexual Intercourse in Relation to Ovulation) che ha coinvolto 221 donne presumibilmente fertili: la fecondabilità massima è stata osservata nei rapporti che si sono verificati entro 2 giorni dall’ovulazione.

Una seconda ricerca (Changes with age in the level and duration of fertility in the menstrual cycle) su 770 coppie che usavano i metodi naturali è giunta alla stessa conclusione, per quanto concerne la relazione tra il momento del rapporto e la probabilità di concepimento. Nel corso dell’intervallo di osservazione, 647 coppie hanno avuto rapporti almeno una volta nella finestra fertile di 10 giorni e sono state registrate 433 gravidanze. La maggior parte delle gravidanze ha avuto origine da un rapporto avvenuto nella finestra di 6 giorni dall’ovulazione e la fecondità della donna era massima quando il rapporto è avvenuto nella finestra di 2 giorni dall’ovulazione.

In un terzo studio sui metodi di pianificazione famigliare (Day-specific probabilities of clinical pregnancy based on two studies with imperfect measures of ovulation) i ricercatori hanno combinato i dati ottenuti da due diversi gruppi: il primo usava il controllo della temperatura basale, mentre il secondo usava i test di ovulazione per determinare il momento presunto dell’ovulazione; la conclusione è stata sempre la stessa, i più importanti giorni fertili corrispondevano a due giorni dall’ovulazione e la probabilità di concepimento diminuiva considerevolmente nel giorno della presunta ovulazione.

L’età della donna generalmente non influisce né sulla durata né sul giorno d’inizio del periodo fertile, ma la probabilità di successo diminuisce quando si invecchia.

E’ quindi assolutamente chiaro che avere rapporti nei giorni giusti è fondamentale, ma come fare per individuarli?

Secondo le ricerche più recenti, i giorni fertili possono essere stimati analizzando

Riuscire a predire con ragionevole sicurezza l’ovulazione è molto difficile anche applicando tutti i metodi attualmente a disposizione, quindi per aumentare la probabilità di concepimento un metodo piuttosto sicuro è semplicemente quello di  aumentare la frequenza dei rapporti, già a partire dalla fine del ciclo.

A cura del Dr. Guido Cimurro, autore del libro "Scintilla di Vita - Cercare una gravidanza e rimanere incinta in modo naturale"

Clicca qui per ulteriori informazioni sul libro

Copertina del libro 'Scintilla di Vita'
Dopo aver risposto su FarmacoeCura.it a migliaia di domande su come aumentare la probabilità di rimanere incinta, ho deciso di raccogliere tutto quello che serve conoscere, più qualche consiglio poco conosciuto, in questo libro.

Dove posso comprarlo?

Nel testo non ci sono trucchi segreti, ma finalmente troverai in un'unica fonte, senza più dover saltare da un sito all'altro, la risposta a tutte le tue domande; ti parlerò infatti di
  • Come prepararti ad una gravidanza sicura, per non mettere a rischio la tua salute e quella del tuo cucciolo quando sarai finalmente incinta;
  • Come avviene, in modo molto semplificato, la fecondazione, per farti capire meglio cosa e dove possiamo agire per aumentare le possibilità di gravidanza;
  • Come riconoscere i giorni fertili (non solo muco cervicale e temperatura basale, ma anche tanti altri segnali che il tuo corpo potrebbe manifestare per indicarti quali sono i giorni in cui concentrare i rapporti);
  • Come e quando avere rapporti, cercando di capire in base agli studi scientifici disponibili
    • da quando avere rapporti,
    • ogni quanto avere rapporti,
    • fin quando avere rapporti,
    • in che posizione averli (conta davvero?),
    • l'importanza dei preliminari e delle coccole dopo il rapporto;
  • Come puoi aumentare davvero, dati alla mano, le tue possibilità di diventare mamma modificando il tuo stile di vita (per esempio, lo sapevi che 1-2 bicchieri di latte intero al giorno possono facilitare l'ovulazione?);
  • Cosa puoi fare se soffri di ovaio policistico;
  • Cosa può fare l'uomo per migliorare la qualità dello sperma;
  • Influenzare la scelta della Natura relativamente al sesso del tuo/a bambino/a (è realmente possibile? A mio parere no, ma qualcuno la pensa diversamente);
  • Come capire se sei incinta.
Attenzione, non ti prometto una formula segreta per rimanere incinta al 100%, ma farò il possibile per spiegarti tutto quello che vale davvero la pena conoscere e sapere per non lasciare nulla di intentato per rimanere incinta velocemente e senza farmaci od altre tecniche invasive.

Dove posso comprarlo?

14.372 pensieri su “I giorni fertili ed il metodo del calendario

  1. Anonimo

    Buona sera dottore ho mangiato un uovo sodo e dopo mi sono accorta che scade domani sono al 3 mese di gravidanza c’è rischio di salmonel?e un altra cosa mi è venuta voglia di pepato posso mangiarlo un pochino cucinato con dei cavolfiori affogati?

    • Dr. Cimurro (farmacista)

      1. Se è stato ben conservato non dovrebbero esserci problemi.
      2. Certamente! I gusti non sono mai un problema, pensi per esempio alle donne messicane o indiane, continuano a mangiare (giustamente!) secondo le proprie abitudini anche durante tutti i 9 mesi. Anzi, mangiare di tutto (ovviamente con un occhio alla sicurezza) è il modo migliore per far assaggiare già ora i sapori al feto, in quanto arrivano in modo diluito anche nel liquido amniotico.

  2. Anonimo
  3. Alberto

    Salve ,mi può dire come vanno questi analisi? Esame liquido seminale. Volume 1.8 ml>=1.5. Aspetto lattescente.colore grigio.pH 8.0. >=7.2.viscosità aumentata.fluidificazione incompleta.leucociti <1 10^6\ml. 15.0. Totale spermatozoi ejsculati 66.8. 10^6. >=39.0. Mobilita 45 % PR+NP>=45. Progressivi(PR)31

  4. Alberto
    • Dr. Cimurro (farmacista)

      Non è perfetto, ma sembra compatibile con una gravidanza naturale; raccomando comunque di verificarlo con il medico.

  5. Elena

    Ciao dottore ,se compro clearblue test ovulazione e esce la faccina sorridente devo avere i raporti in quella giornata per essere sicura ho come funziona?

    • Dr. Cimurro (farmacista)

      Sì, deve avere un rapporto o più in quella giornata, ma possibilmente anche prima e dopo.

      Preciso che il test NON può farle la certezza di rimanere incinta.

  6. Gessica

    Fatto raschiamento,e possibile non procreare più.l unica via sarebbe solo la fecondazione assistita oppure non aiuta lo stesso?

    • Dr. Cimurro (farmacista)

      Mi perdoni, ma non ho capito; la ginecologa le ha detto che non potrà più concepire naturalmente? Per quale motivo?

    • Gessica

      Risposta ginecologo: magari ti ha raschiato troppo

    • Dr. Cimurro (farmacista)

      Onestamente fatico a inquadrare la situazione e non mi sento quindi di darle una risposta, mi dispiace.

  7. Magdalena
  8. Chiara

    Buona sera, la ginecologa mi ha prescritto degli esami…cosa è l’omocisteina? Il mio valore è 16.3 …mentre i valori di riferimento sono da 4 a 16….e poi la vitamina D è 18

    • Dr. Cimurro (farmacista)
    • Chiara

      Ok ho letto…mi devo preoccupare?

    • Dr. Cimurro (farmacista)

      Nulla di drammatico, ma certamente verrà integrata la vitamina D (e probabilmente prescritto acido folico).

    • Chiara

      Va bene…sono esami pre fecondazione…purtroppo devo fare una icsi

    • Dr. Cimurro (farmacista)

      Non dovrebbero essere da ostacolo.

    • Chiara

      Lo spero…anche perché nel frattempo devo pure operarmi a un fibroadenoma al seno…per la seconda volta purtroppo…per evitare che con la stimolazione ormonale cresca

  9. Anonimo
    • Dr. Cimurro (farmacista)

      Sono mille le cause possibili e non necessariamente legate a fertilità e gravidanza.

    • Anonimo

      Ho anche prurito al seno sinistro

  10. farfallina 88

    Salve dottore. Le avevo scritto un po’ di giorni fa..ho fatto un test ieri con esito negativo..ma il ciclo nulla,perdite cremose e trasparenti e mal di pancia…sono in ritardo dal 19 gennaio..devo ripetere un test se non arrivano ? Quando? Potrei sperare in un ovulazione e concepimento tardivi? E il test è negativo xke l’ormone non viene rilevato? Mi scusi ma sono molto in ansia..altrimenti x quale motivo un ciclo non arriva? Non ho mai avuto ritardi simili..spero voglia risp grazie e scusi

    • Dr. Cimurro (farmacista)

      Non si spaventi, un ritardo può capitare a ogni donna anche solo per stress; se ha continuato ad avere rapporti regolarmente ripeta il test fra 7-10 giorni (il test è definitivo a 19 giorni dall’ultimo rapporto), ma senta comunque anche il parere del ginecologo.

  11. Eva

    Buongiorno dottore sono Eva ed ho un ritardo di 26 giorni, praticamente ho saltato un ciclo. Ho piccole cisti alle ovaie, ma non mi è stato mai parlato di sindrome da pcos.
    Ho per anni regolarizzato i cicli con la pillola, da un anno circa, cercando una gravidanza, ho sospeso e iniziato gli integratori, chirofol 500, per i primi mesi il ciclo è arrivato al 30-35esimo giorno, dopo di che sì è presentato ogni 40-45 giorni, infatti l’applicazione che ho sul tel per documentare la mia situazione, mi calcola un ciclo in media ogni 42 giorni.
    Detto questo ho 26 giorni di ritardo che fanno quasi due mesi senza ciclo, nonostante assuma chirofol mattina e sera.
    Non so cosa fare, ho eseguito un test, più per scrupolo che per speranza, circa 2 settimane fa, con esito negativo, non ne ho più fatti perché sinceramente mi sento assolutamente normale e non voglio spostarci.
    Cosa mi consiglia di fare? Cambiare integratori?
    Non so più che pesci prendere.
    Mi perdoni per il monologo ho approfittato della sua gentilezza e disponibilità.

  12. Eva

    * non voglio sperarci.

    Se può servire, ho 29 anni, sono alta 1.62 e peso 56 kg.
    Da quando non assumo più la pillola e il ciclo è di nuovo ballerino ho preso 4kg.
    Cerco di mangiare bene e non fumo e non bevo, o comunque nulla di patologico!

    • Dr. Cimurro (farmacista)

      Quando l’ultima visita dal ginecologo?
      Ha mai fatto esami ormonali?

  13. Eva

    L’ultima a marzo dell’anno scorso, devo andare al più presto lo so. Comunque si ne ho fatti ma non di specifici per la fecondazione. Mi sono stati scritti quelli generici ed erano ok.

    • Dr. Cimurro (farmacista)

      La ginecologa come spiegava questi ritardi?

    • Eva

      Cisti alle ovaie mi ha detto ma no sindrome

    • Dr. Cimurro (farmacista)

      Cisti o microcisti?

    • Eva

      Microcisti dottore.
      Non mi è stata mai prescritta la curva glicemica, ne insulinica per capire se sono insulina resistente. Non saprei come mai

    • Dr. Cimurro (farmacista)

      Probabilmente non è stata prescritta perchè la ginecologa non ha rilevato sufficienti fattori di rischio a giustificare l’esame, ma in caso di nuovi ritardi non posso che consigliare una nuova visita ginecologica.

      Per ora continuerei ad avere rapporti, sperando in una possibile ovulazione tardiva.

    • Eva

      Grazie dottore, andrò sicuramente dalla ginecologa.

  14. farfallina 88

    Può un ciclo ritardare tanti giorni per lo stress se si x quanto? Sono stata sempre molto stressata come persona ma il ciclo non ha poi risentito..se questo mese ritarda,il prossimo mese dovrebbe esserci il14 febbraio..si accavallerà? I cicli successivi ne risentiranno? Mi scusi ma forse è la mia forte e impaziente voglia di restare incinta che mi stressa e non mi fa concepire..in questi giorni non ho avuto rapporti..io sono sicura di aver ovulato il 17.. X i dolori forti all ovaio sinistro..e avuto un rapporto il giorno dopo..se ho concepito il test potrebbe essere ancora presto x ovulazione in ritardo? Grazie

    • Dr. Cimurro (farmacista)

      Se è sicura di aver ovulato il 17 aspettiamo il ciclo attorno al giorno 31.

  15. farfallina 88

    Mi scusi inserendo i dati dei miei ultimi flussi sopra è uscito che i cicli sono potenzialmente anovulatori.questa è la causa x cui non riesco a concepire? Se si come faccio ad accorgermene? Posso fare una cura per potenziare e stimolare un ovulazione? Mi aiuti..

    • Dr. Cimurro (farmacista)

      I cicli sono più lunghi di 35 giorni?

  16. farfallina 88
    • Dr. Cimurro (farmacista)

      Allora probabilmente c’è stato un errore nell’immissione delle date, un ciclo di 28-30 giorni è con buona probabilità ovulatorio.

  17. farfallina 88

    Quindi in teoria se ho ovulato il 17 domani 31 dovrei attendere il ciclo? In ritardo di tanti giorni? Quindi non è possibile che abbia concepito? Se non arriva x domani devo cmq ripetere il test..?

    • Dr. Cimurro (farmacista)

      La mestruazione si verifica indicativamente 14-15 giorni dopo l’ovulazione; se ha avuto rapporti non protetti nelle ultime due settimane una gravidanza è possibile.

  18. farfallina 88

    Salve dottore scusi se la scrivo ancora..stamattina mi sono svegliata con forte mal di pancia e andando in bagno ho trovato un macchia rosata solo sulla carta igienica..ho messo un assorbente ma è completamente pulito..può essere una macchia da impianto tardivo o devo aspettare il ciclo tra la giornata di oggi e domani?.inoltre siccome ho un ciclo un po’ strano e non capisco bene quale il giorno giusto dell’ovulazione,potrei comprare gli stick ovulatori? Se si quali sono i migliori e non molto costosi e come usarli?grazie come sempre

    • Dr. Cimurro (farmacista)

      1. Impossibile dirlo, stiamo a vedere.
      2. Più o meno una marca vale l’altra, può ricorrere a quelli canadesi che costano meno (si acquistano in Rete).

  19. Valeria

    Buon pomeriggio dottore,
    Ultimo ciclo il 3 gennaio io di solito ho ciclo di 30gg.
    Sono in cerca di una gravidanza e la ginecologa mi ha prescritto inofer plus e progeffik dal 18 al 28 gg di ciclo. Questo mese però ho ovulato prima del solito( prendo tb) avro ovulato tra il 14 e il 15 gennaio.
    Ho iniziato progesterone il 20 gennaio, quindi secondo le indicazioni della ginecologa devo continuare fino a stasera… Anche se in base all’ovulazione sono già in ritardo…
    Però ieri, intorno alle 18 ho notato una piccola striatura marroncina nelmuco e poi basta…
    Da cosa può dipendere questa macchia? Ancora oggi la mia tb rimane alta 36,9, almeno per il mio corpo, di solito durante la fase follicolare la tb arriva Max a 36,4 come duramente questo ciclo…
    Ma il ciclo assumendo progeffik può ritardare?
    Un’ultima domanda: ho notato che il mese scorso nella confezione di inofert plus le compresse erano marroni, nella nuova scatola invece bianche, come è possibile?
    Grazie in anticipo e scusi per la raffica di domande

    • Dr. Cimurro (farmacista)

      Non darei troppo peso alla perdita, può significare tutto e il contrario di tutto.
      Sì, Progeffik può allungare il ciclo e interferire sulla temperatura.
      Probabilmente solo un cambio di eccipienti, ma eventualmente può sentire l’azienda per conferma.

    • Valeria

      Grazie mille gentilissimo
      Come
      Sempre…
      Ma dopo quanto dall sospensione di progeffik dovrebbe arrivare il ciclo ?

    • Dr. Cimurro (farmacista)

      In genere al massimo 2-3, ma potrebbe anche comparire prima della sospensione.

  20. farfallina 88

    Se entro domani ancora niente,ciclo che faccio? Ripeto il test che potrebbe positivizzarsi oppure attendere il ciclo successivo a febbraio ? E ora che sta sballando non ci capisco più niente..xke se il mio ciclo è stato sempre svizzero..proprio ora che ho deciso di concepire ritarda e fa i capricci? Sono terribilmente frustrata..cosa posso fare per vedere presto questa gioia?grazie

    • Dr. Cimurro (farmacista)

      È normale che possano verificarsi ritardi quando si inizia la ricerca, perchè subentra un po’ di ansia.
      Eventualmente lo può ripetere tra qualche giorno.

  21. Anna P.

    buongiorno dott le avevo scritto qualche settimana fa, ho 30 anni a giugno smesso la pillola da allora cicli di 22-24 gg, ho avuto un test positivo ma poi mi arrivò il ciclo poco dopo, provato inositolo, ho provato il progefilk per 2 cicli ma non è servito a molto al secondo ciclo mi arrivò cmq sebbene lo stessi assumendo e mi dava molta sonnolenza giramenti di testa per cui l’ ho smesso,
    lo spermiogramma del mio fidanzato è a posto,
    ho fatto gli esami ordinati che dice:

    Fase ovulatoria:
    S-FOLLICOLO STIMOLANTE (FSH) 12,3 UI/L
    P-LUTEINIZZANTE (LH) 4,6 UI/L
    S-ESTRADIOLO (E2) 52 ng/L
    P-PROGESTERONE (PRG) 0,4 ug/L
    P-PROLATTINA (PRL) 9,5 ug/L
    P-TESTOSTERONE 0,3 ug/L
    S-delta4 ANDROSTENEDIONE 87 ng/dL
    S-DHEA SOLFATO 1,1 mg/L
    P-TRIIODOTIRONINA LIBERA (FT3) 2,4 ng/L
    P-TIROXINA LIBERA (FT4) 0,9 ng/dL
    P-TIREOTROPINA (TSH) 1,56 mUI/L

    Fase Lutein (fatti al 16 gg del ciclo) :
    S-FOLLICOLO STIMOLANTE (FSH) 9,4 UI/L
    P-LUTEINIZZANTE (LH) 6,6 UI/L
    S-ESTRADIOLO (E2) 187 ng/L
    P-PROGESTERONE (PRG) 9,9 ug/L

    Grazie

    • Dr. Cimurro (farmacista)

      Il valore di FSH al terzo giorno è un po’ più alto di quanto ci si aspetta per la sua età; la ginecologa cosa ne pensa?

    • Anna P.

      Devo andare mercoledi da una ginecologa esperta in fecondazioni assistite x un consulto….sto attendendo anche il valore dell’ AMH… non so se c’è da pazientare ancora naturalmente o che…. ovulare penso di ovulare già qlc mese fa il prigesterone era a 14 al 17 gg…

    • Anna P.

      il valore ho visto che è più alto ma non ho idea in base ai parametri che ci sono se è particolarmente alto o ancora accettabile per non disperarsi….

    • Dr. Cimurro (farmacista)

      Con il valore dell’AMH sarà più chiara la situazione relativa al FSH.

    • Anna P.

      ho avuto oggi l’ esito 0,62 ug/L non mi sa da buona cosa …..

    • Anna P.

      ma l’ unità di misura è diversa da quelle riportate nei siti di riferimento o sbaglio…

    • Dr. Cimurro (farmacista)

      Quello che conta sono i valori di riferimento sul suo referto.

    • Anna P.

      0,62 ug/L riferimento 0,58 – 8,13
      che significa?

    • Dr. Cimurro (farmacista)

      Purtroppo è una mezza conferma di quanto sospettato con il valore di FSH, ossia che la riserva ovarica è un po’ più scarsa di quanto ci saremmo aspettato per la sua età.

    • Anna P.

      pensa ci sarà subito bisogno di procedure più spinte ( icsi…)e non solo stimolare l’ ovulazione???

    • Dr. Cimurro (farmacista)

      Si procederà per gradi, probabilmente, quindi inizialmente è possibile che vengano valutati approcci meno invasivi.

    • Anna P.

      quindi con degli esami così c’è da pensare che ci siano speranze di avere una gravidanza??… è stato un fulmine a ciel sereno dopo 6 mesi di tentativi, non so bene che pensare 🙁

    • Dr. Cimurro (farmacista)

      No, una gravidanza NON è impossibile, ma diciamo che probabilmente la ginecologa potrebbe voler decidere di affrontare un pochino i passi.

    • Anna P.

      affrontare = accellerare??

      cmq grazie 🙂 spero solo non diventi una cosa estenuante!!!

    • Dr. Cimurro (farmacista)

      Scusi, “affrettare”.
      No, non credo che diventerà eccessivamente stressante/pressante.

      Se mi tiene al corrente mi fa piacere.

    • Anna P.

      ok grazie …. se si affretterà noi ne saremo solo che felici 🙂

      Buona serata gentilissimo

    • Anna

      Buona sera … la dott.ssa del centro di fecondazione oggi visto i miei valori ci ha subito proposto fivet per essere subito incisivi!!!…. proverò a sentire un altro centro e poi decideremo….

    • Dr. Cimurro (farmacista)

      OK! Grazie mille per l’aggiornamento.

      Un secondo parere è sempre una scelta condivisibile, raccomando solo di velocizzare i tempi anche sotto questo punto di vista.

  22. Anonimo

    Slave dottore sono alla seconda gravidanza e una mia cugina mi ha riferito che devo stare attenta a non toccare la cacca della bambina in quanto posso prendere una malattia visto che sono in gravidanza….. io mi sono messa a ridere perché non ho mai sentito cose del genere io sapevo non di toccare la cacca dei gatti…. ma come faccio a non toccare quella del mio primo figlio….. ha solo 2 anni e non può mica lavarsi da solo. E una stupidaggine quella che mi hanno riferito?

    • Dr. Cimurro (farmacista)

      Toccare le feci di per sé non è un problema, né dei gatti, né dei bambini, la cosa importante è lavarsi bene le mani dopo averlo fatto e nel frattempo evitare di toccarsi gli occhi, la bocca, toccare del cibo, …

      Insomma, è solo questione di rispettare le più basilari norme igieniche.

  23. S

    Continuo ad avere perdite acquose da ieri (anche se oggi meno) e ho una leggera nausea. Ogni mese penso di avere individuato i sintomi giusti…sbagliandomi puntualmente…quindi vorrei solo capire in un ciclo mediamente breve (21-24 gg) quando potrebbero avvertirsi i primi veri sintomi di eventuale gravidanza? Il rapporto incriminato potrebbe essere 21 gennaio, che secondo il calendario ovulazione di questo sito giorno ottimo, mentre secondo altri siti no…
    Grazie

    • Dr. Cimurro (farmacista)

      I sintomi di gravidanza non contano nulla, il primo traguardo per iniziare a sperare è il ritardo del ciclo.

    • S

      Buongiorno, le ho già scritto qualche giorno fa, ma ho qualche piccolo aggiornamento e mi farebbe piacere avere la sua opinione.
      Ultimo ciclo 16.01. Normalmente ciclo breve (21-24 gg).
      Rapporti non protetti il 21, il 27 e il 31 gennaio.
      Ciclo atteso tra il 6 e il 9 febbraio (oggi), per cui so di non essere ancora in ritardo e di dover aspettare a fare il test…
      Però ho notato delle cose per me strane… ho avuto perdite acquose tra il 30 e il 31 gennaio (non ho fatto test di ovulazione), quindi a posteriori ho pensato ad una ovulazione ritardata rispetto al solito. Poi mi sono ricordata di aver avuto forti dolori al basso ventre per tutta la giornata del 2 febbraio (al momento ho pensato a cause intestinali) e poi dolori premestruali dal 5 febbraio…li ho tuttora. Di solito i dolori anticipano di due o tre gg il ciclo, con piccole perdite rosa, che in questo caso non ho visto.
      Potrebbe esserci stata una ovulazione tardiva? E in tal caso, quale potrebbe essere il momento giusto per il test (se non dovesse arrivarmi a breve il ciclo)? Un’ultima cosa: precedente gravidanza, sei anni fa circa, ho avuto dolori mestruali nei gg in cui sarebbe dovuto arrivare il ciclo, ma all’epoca non ero attenta all’ovulazione ecc… Grazie mille per la pazienza

    • Dr. Cimurro (farmacista)

      Sì, è possibile un’ovulazione tardiva, nel caso il flusso mestruale arriverebbe 14-15 giorni da quest’ultima, ma è ovviamente difficile individuarla in base ai sintomi descritti.

    • S

      Grazie. Quindi quando potrebbe avere senso fare test di gravidanza?

    • Dr. Cimurro (farmacista)

      Sì.

  24. faby94

    salve. io ho avuto il ciclo il 9 di gennaio avendo smesso la pillola completato il blister della pillola yaz. il ciclo mi è arrivato lunedi preciso come sempre. dopo ho usato sempre precauzioni ma ieri purtroppo è capitato che non l avevamo però il mio ragazzo è arrivato fuori. c’è il rischio ? anche perché molti mi dicono che sie più fertili altri no.

    • Dr. Cimurro (farmacista)

      Il coito interrotto è per definizione un rapporto a rischio.

    • faby94

      nonostante è uscito fuori sono a rischio? scusatemi l insistenza ma sono preoccupata

    • Dr. Cimurro (farmacista)

      Purtroppo come detto il coito interrotto, anche se correttamente praticato, è considerato a rischio. Può valutare urgentemente il ricorso alla contraccezione di emergenza.

  25. Maria

    Buongiorno sono maria mel mese di gennaio di quest anno ho avuto il ciclo il 6 /1/2017 e il secondo ciclo il 31 /1/2017 sempre a gennaio che significa questo .credevo di essere rimasta in cinta ma non è stato cosi .puo gentilmente darmi una spiegazione a questa cosa
    Grazie attendo una risposta

    • Dr. Cimurro (farmacista)

      È semplicemente stato un ciclo di 25 giorni, non sembra nulla di particolarmente anomalo.

  26. rossella

    Salve dottore sto facendo monitoraggio ovulazione oggi sono al 16 gg e ho un follicolo di 20 mm pronto per scoppiare….da qualche mese dopo sospensione pillola ho notato delle perdite anche per 15 gg dopo il ciclo…il ginecologo ha notato un lento processo di pulizia dell’ Utero ed endometrio e mi ha segnato progynova per 5 gg….lei pensa che cosa comporta questo sulla speranza di rimanere incinta?

    • Dr. Cimurro (farmacista)

      Potrebbe non avere alcuna influenza.

  27. Anonimo

    Salve dottore io ho un ciclo regolare ogni 27 giorni.le ultime mestruazioni le ho avute il14 gennaio.. ho avuto rapporto il 22 24 28 29.potrei essere incinta quando osso fare il test?

    • Dr. Cimurro (farmacista)

      Si fa in genere al primo giorno di ritardo, quindi direi che può farlo quando vuole.

    • Anonimo

      Domani ho intenzione di fare il test pensa Sarà già attendibile?

    • Dr. Cimurro (farmacista)

      Chiedo scusa, alla prima lettura avevo inteso 14 dicembre; raccomando di aspettare il primo giorno di ritardo.

    • Anonimo

      Dovrebbero arrivare il 10 febbraio

    • Anonimo

      A va bene la ringrazio

  28. Anonimo

    Buona sera stavo masticando un cevingum accidentalmente ne ho ingoiato un pezzetto può essere rischioso per una eventuale gravidanza

    • Dr. Cimurro (farmacista)

      No.

  29. Valeria

    Buongiorno dottore,
    Ultimo ciclo il 3/01/2017 il 1 febbraio ho fatto test clear blue digitale incinta 2/3…
    Oggi sono stata in laboratorio a fare beta, secondo lei i valori per
    Essere considerati buoni a che settimana dovrebbero corrispondere?

    • Dr. Cimurro (farmacista)

      Almeno quarta o quinta, ma un unico valore dice poco.

  30. Anonimo

    Buongiorno dott.ho fatto Gonasi 5000 il 24/1 se non ci fosse stata fecondazione dopo quanto dovrebbe arrivarmi il ciclo? Stando al mese scorso intorno al 12 però in questo caso non so …..grazie

    • Dr. Cimurro (farmacista)

      16-17 giorni circa *se* è avvenuta ovulazione.

    • Anonimo

      Potrei anche non aver ovulato? Il gonasi non ha questo scopo? I dolori ci sono stati tutti….boh

    • Dr. Cimurro (farmacista)

      Il farmaco ha sicuramente questo scopo, ma in assenza di verifica (ecografica, esami del sangue, …) non è scontato.

    • Anonimo

      Giusto Grazie…non mi resta che aspettare…..

    • Anonimo

      Un altra domanda mi scusi…secondo lei potrei fare test gravidanza o è presto……Grazie

    • Dr. Cimurro (farmacista)

      Aspetterei ancora qualche giorno per scrupolo.

    • Anonimo

      Grazie😊…..Le voglio fare i miei sinceri complimenti per essere sempre cosi disponibile a rispondere ai nostri mille patemi di donne alla ricerca del tesoro più grande…grazie

    • Anonimo

      Buongiorno anche questo mese non è andato da ieri macchie stamani flusso dal gonasi fatto il 24 sono passati 18 giorni in che giorno ci sarà stata l’ovulazione? Dovrei fare esami ormonali in seconda o terza giornata posso considerare secondo giorno domani?..Grazie

    • Dr. Cimurro (farmacista)

      1. Circa 15-16 giorni fa, probabilmente.
      2. Il primo giorno è oggi, se il flusso è diventato abbondante da questa mattina.

  31. Anonimo

    Buongiorno dottore io ho un ciclo di 27 giorni molto regolare. Ho avuto rapporti dal 22 al 29 gennaio quindi sarebbero dovute arrivare il 10 febbraio ma ho fatto il test e de negativo. Pensa che potrei comunque essere incinta ma aver concepito più tardi??ultimo ciclo14/01/2017

    • Dr. Cimurro (farmacista)

      Provi a ripetere il test a 19 giorni dall’ultimo rapporto; senza illuderci possiamo sperare.

    • Anonimo

      A ok quindi verso il 18febbraio?

    • Dr. Cimurro (farmacista)

      Sì.

    • Anonimo

      Ok grazie buona domenica

  32. Elda

    Salve dottore, ho avuto il ciocco il 24 gennaio e rapporti completi il 29,1,4,6,8,9 …… il mio ciclo e di 30 giorni fiondi dovrebbe tornare il 23 … continuo con rapporti per avere più possibilità o già così ho abbastanza possibilità, purtroppo con i nostri lavori il tempo a nostra disposizione e poco, il lavoro di giorno lui di notte, grazie per la risposta

    • Dr. Cimurro (farmacista)

      Se possibile cerchi di avere 3-4 rapporti alla settimana.

  33. Anonimo

    Salve sono curiosa di sapere quando hò ovulato l ultimo ciclo e stato il 3 dicembre 2016 lo aspettavo il 30 di dicembre visto che mi viene sempre quattro giorni prima ma niente il ciclo non e arrivato ne il 30 e ne il 3 di gennaio infatti sono incinta ma in che giorno hò ovulato

    • Dr. Cimurro (farmacista)

      Se l’ovulazione è avvenuta nel giorno atteso probabilmente attorno al 16 dicembre.

  34. Sere
    • Dr. Cimurro (farmacista)

      Sì, può essere del tutto normale.

  35. Anonimo

    Buona sera dott. ho fatto esami fsh 17,3 il secondo giorno del ciclo e AMH 0,10 volevo sapere se sono normali oppure mi devo preoccupare…Grazie

    • Dr. Cimurro (farmacista)

      Purtroppo non sono valori molto buoni, ma il ginecologo sarà comunque più preciso.

  36. Aura
    • Dr. Cimurro (farmacista)

      In teoria sì, ma le raccomando di fare il punto con il ginecologo perchè molto probabilmente vorrà prima curare l’infezione.

  37. Aura
    • Dr. Cimurro (farmacista)

      Le cause possono essere moltissime, temo che sia necessaria una visita per chiarire la situazione.

    • Aura

      Chiedo scusa che tipo di visita,dalla ginecogo li analisi risultano bene.pero non avviene il fatto di restare incinta.sto provando cmq con i calcoli che si ritrovano sopra, qui.e dice che ho avuto messi senza ovulare?

    • Dr. Cimurro (farmacista)

      In base a cosa ritiene di non ovulare?

    • Aura

      Praticamente ho inserito le date delle ultime 4 mesto,e mi e uscito scritto probabilmente anche messi chi io non ho oculato.pero ci sono anche delle date che io possa provare.

    • Dr. Cimurro (farmacista)

      Questo strumento NON serve per la diagnosi, ma solo per provare a individuare i giorni più fertili.
      Mi dice cortesemente le date degli ultimi cicli?

  38. Aura

    Chiedo scusa non ho messo bene le date.ho sbagliato .eco perche e uscito scritto così.cmq grazie,sei una persona bravissima.grazie mille.

    • Dr. Cimurro (farmacista)

      Ottimo, meglio così.

  39. Gessica

    Buona serra mi sa dire e vero che per la fecondazione assistita esiste anche il rischio di perdere la vita.ho sentito casi in TV.per io ho tanta paura!

    • Dr. Cimurro (farmacista)

      Non mi risulta onestamente…

  40. marika

    Buona sera io son sposata da 4 il mio ciclo da mesi. Si e modificato da lungo a corto massimo 5 giorni o di meno da abbondante a scarso. Ho fatto visite tutto ok il mio ciclo mi viene il 13di ogni mese. Voglio una gravidanza. Ci provato pure nei. Giorni fertili ad oggi nulla cosa devo fare grazie

    • marika

      Scusi sposata da 4 mesi

    • Dr. Cimurro (farmacista)

      Età?

  41. Anonimo

    Buongiorno dott. mio marito deve fare esame spermiogramma volevo sapere se può effettuarlo in qualsiasi momento della giornata….grazie

    • Dr. Cimurro (farmacista)

      Sì, attenzione solo all’astinenza consigliata (meglio il meno possibile, di norma quindi 2-3 giorni).

    • Anonimo

      Ok la ringrazio….. quindi se vuole fare esame sabato sarebbe meglio avere un rapporto questa sera?

    • Dr. Cimurro (farmacista)

      Sul foglio della prenotazione si parla di 2 giorni o 3? Glielo chiedo perchè ho visto indicazioni diverse da differenti laboratori.

    • Anonimo

      Abbiamo avuto un rapporto alle 24,30 di martedi ai fini dell’esame posso considerarle oggi come devono giorno di astinenza…grazie

    • Anonimo

      Secondo giorno

    • Anonimo

      Il ginecologo mi ha detto di farle ma non ha specificato il giorno ….

    • Anonimo

      Mi scusi ma non ho foglio di prenotazione…ci vuole la prenotazione? credevo di recarmi con il liquido in un centro per fare esami….

    • Dr. Cimurro (farmacista)

      Se si appoggia a un laboratorio privato non c’è bisogno di prenotazione, ma mi informerei su orari di consegna dei campioni e modalità di raccolta.

      In linea di massima starei sui due giorni (sfatiamo il fatto che l’astinenza migliori la qualità dello sperma

      http://www.medicitalia.it/news/andrologia/3860-astinenza-spermatozoi-migliori-pare.html )
      quindi se desidera sottoporsi all’esame sabato non deve avere eiaculazione nelle 48 ore precedenti, quindi no a rapporti questa sera. In laboratorio saranno comunque più precisi.

    • Anonimo

      Scusi ancora se abbiamo avuto un rapporto martedì alle 24,30 domani possiamo considerare come secondo giorno di astinenza?

    • Dr. Cimurro (farmacista)

      Per 24:30 intende nella notte tra martedì e mercoledì? Ossia le 00:30 di mercoledì o di martedì?

    • Anonimo

      Si erano le 00,30 tra martedì e mercoledi

    • Dr. Cimurro (farmacista)

      Domani mattina saranno passati due giorni e mezzo.

    • Anonimo

      Preso appuntamento per lunedì…..domani non c’era posto….Grazie😊

    • Anonimo

      Quindi stasera o domani via libera😊 poi astinenza giusto?

    • Dr. Cimurro (farmacista)

      Più nulla da sabato mattina in poi.

  42. fe
    • Dr. Cimurro (farmacista)

      Può aiutarsi con lo strumento che trova a inizio pagina.

  43. marika

    Eta 29 entrambi. Ciclo regolare ogni. 30/31.giorni. vorrei sapere i giorni. Fertili ed e normale che. Dopo il rapporto esce lo sperma. Il ginecologo disse. Che e normale ed tutto ok all ora come mai. Niente. Gravidanza

    • Dr. Cimurro (farmacista)

      1. Può aiutarsi con lo strumento che trova a inizio pagina.
      2. Sì, è normale.
      3. Una coppia perfettamente sana può impiegare fino a 12 mesi e più per concepire.

  44. veronica
    • Dr. Cimurro (farmacista)

      Se la coppia lo desidera, a patto che non diventi stressante anche tutti i giorni.

  45. Bea

    Gentile Dottore, volevo sapere secondo lei quanto è probabile un concepimento ovulando dalla parte della tuba chiusa. È vero che la sola tuba rimasta riesce a catturare l’ovulo liberato dall’ovaio opposto?

    • Dr. Cimurro (farmacista)

      Se la tuba è chiusa non è possibile rimanere incinta ovulando da quel lato, purtroppo l’altra tuba non ha modo di arrivare all’ovaio opposto.

  46. Anonimo

    Buongiorno dott. Ho fatto visita gine. secondo lui questo mese non avrò ovulazione perché sono in 14 giornata e non ci sono follicoli abbastanza grandi per arrivare a maturazione e che ho ancora il corpo luteo della scorsa ovulazione. Le volevo chiedere può essere che quello è il corpo luteo di ovulazione avvenuta questo mese? E il corpo luteo non dovrebbe staccarsi quando avviene mestruazione ? E se questo mese ovulo più tardi ed è per questo che i follicoli sono indietro? Scusi la mia paranoia

    • Dr. Cimurro (farmacista)

      1. Possibile, ma improbabile.
      2. Di norma sì, è più o meno così.
      3. Sì, a mio avviso è possibile che possa ovulare più tardi (e nel caso il ciclo sarà più lungo).

    • Anonimo

      Come mai allora il corpo luteo è ancora presente? Può essere che avendo fatto Gonasi e progesterone il mese precedente questo mese abbia un ciclo piu lungo?….

    • Dr. Cimurro (farmacista)

      1. Non è la norma, ma può succedere.
      2. Non dovrebbe influire quanto fatto il mese precedente.

    • Anonimo

      Quando rimasi incinta l’ultimo ciclo il 07/07/2015 poi andata male, ebbi un rapporto 11/07/2015 e uno 15/07/2015….. poi niente fino al 27/07/2015 che feci visita ginecologo io credevo di ovulare il giorno stesso stando ai miei calcoli invece mi disse che avevo già ovulato e si vedeva bene il corpo luteo….. Quindi ho ovulato a pochi giorni dal ciclo,potrebbe essere anche questo caso….

    • Dr. Cimurro (farmacista)

      Sì, è assolutamente possibile; speriamo che rimanga incinta questo mese, ma se così non fosse dalla data di arrivo della mestruazione capiremo più o meno quando è avvenuta l’ovulazione.

  47. Anonimo

    Salve dottore x favore può dirmi se aver leccato o ingerito una piccola parte di detergente intimo possa causare problemi al bambino?sono di 14 settimane….

    • Dr. Cimurro (farmacista)

      A mio avviso rischio zero, ma ovviamente senta anche il parere del ginecologo.

Lascia un commento

  • Test di ovulazione/gravidanza scontati!
  • Poichè tengo molto a risponderti il più velocemente possibile, prima di fare una domanda ti chiedo di verificare che non sia fra quelle più comuni (clicca qui per vederle); in questo modo potrò sveltire il mio lavoro.
  • La tua privacy mi sta molto a cuore, quindi ti consiglio di non usare nome e cognome reali, è sufficiente il nome, un soprannome, oppure un nome di fantasia; rimango a tua completa disposizione per rimuovere o modificare gli interventi inviati.
  • Anche se farò il possibile per rispondere ai tuoi dubbi, mi preme ricordarti che sono un farmacista, non un ginecologo, quindi le mie parole NON devono sostituire od essere interpretate come diagnosi o consigli medici; devono invece essere intese come opinioni personali in attesa di parlare con il tuo specialista.
  • Se pensi che abbia scritto qualcosa di sbagliato, nell'articolo o nei commenti, segnalamelo! Una discussione costruttiva è utile a tutti.
  • Per quanto possibile ti chiederei di rimanere in tema con la pagina, magari cercando quella più adatta al tuo dubbio; se hai difficoltà non preoccuparti e scrivimi ugualmente, al limite cancellerò il messaggio qualche giorno dopo averti risposto.
  • Sono vietati commenti a scopo pubblicitario.