I giorni fertili ed il metodo del calendario

I ragionamenti che si possono fare sul calendario sono spesso approssimativi e frutto di troppi compromessi di calcolo per potersi adattare a tutte le donne; affiancare invece questo approccio agli altri metodi (muco cervicale e temperatura basale su tutti) può permettere una più corretta previsione dei giorni fertili.

Raccomando quindi di usare il seguente calcolatore come indicazione di massima, ma ricordo che una delle strategie più proficue per cercare di rimanere incinta è avere 3-4 rapporti alla settimana indipendentemente da calcoli o previsioni.

Istruzioni

  1. Inserire nelle caselle di testo le date degli ultimi due flussi mestruali (il giorno di inizio) e, per una maggior precisione, inserire anche le date di inizio dei precedenti 4 cicli mestruali (cliccando su "Aggiungi Data" per far comparire le altre caselle di testo).
  2. Cliccare su "Clicca qui per trovare i prossimi giorni fertili".
  3. Ad ogni data (prima colonna) viene associata una probabilità percentuale relativa che il giorno sia fertile, si sottolinea tuttavia che si dà per scontata una fase luteale di 14 giorni (e non per tutte le donne è così).
  1. Data:
  2. Data:
  3. Aggiungi data


Clicca qui per trovare i prossimi giorni fertili

Che cos’è il periodo fertile?

Una buona definizione di periodo fertile è quella di intervallo di sei giorni che terminano con il giorno dell’ovulazione.

Più nel dettaglio, i rapporti hanno la massima probabilità di trasformarsi in concepimento se si verificano nell’intervallo di tre giorni che termina con quello dell’ovulazione, questo è stato dimostrato nel 1995 da un interessante studio (Timing of Sexual Intercourse in Relation to Ovulation) che ha coinvolto 221 donne presumibilmente fertili: la fecondabilità massima è stata osservata nei rapporti che si sono verificati entro 2 giorni dall’ovulazione.

Una seconda ricerca (Changes with age in the level and duration of fertility in the menstrual cycle) su 770 coppie che usavano i metodi naturali è giunta alla stessa conclusione, per quanto concerne la relazione tra il momento del rapporto e la probabilità di concepimento. Nel corso dell’intervallo di osservazione, 647 coppie hanno avuto rapporti almeno una volta nella finestra fertile di 10 giorni e sono state registrate 433 gravidanze. La maggior parte delle gravidanze ha avuto origine da un rapporto avvenuto nella finestra di 6 giorni dall’ovulazione e la fecondità della donna era massima quando il rapporto è avvenuto nella finestra di 2 giorni dall’ovulazione.

In un terzo studio sui metodi di pianificazione famigliare (Day-specific probabilities of clinical pregnancy based on two studies with imperfect measures of ovulation) i ricercatori hanno combinato i dati ottenuti da due diversi gruppi: il primo usava il controllo della temperatura basale, mentre il secondo usava i test di ovulazione per determinare il momento presunto dell’ovulazione; la conclusione è stata sempre la stessa, i più importanti giorni fertili corrispondevano a due giorni dall’ovulazione e la probabilità di concepimento diminuiva considerevolmente nel giorno della presunta ovulazione.

L’età della donna generalmente non influisce né sulla durata né sul giorno d’inizio del periodo fertile, ma la probabilità di successo diminuisce quando si invecchia.

E’ quindi assolutamente chiaro che avere rapporti nei giorni giusti è fondamentale, ma come fare per individuarli?

Secondo le ricerche più recenti, i giorni fertili possono essere stimati analizzando

Riuscire a predire con ragionevole sicurezza l’ovulazione è molto difficile anche applicando tutti i metodi attualmente a disposizione, quindi per aumentare la probabilità di concepimento un metodo piuttosto sicuro è semplicemente quello di  aumentare la frequenza dei rapporti, già a partire dalla fine del ciclo.

A cura del Dr. Guido Cimurro, autore del libro "Scintilla di Vita - Cercare una gravidanza e rimanere incinta in modo naturale"

Clicca qui per ulteriori informazioni sul libro

Copertina del libro 'Scintilla di Vita'
Dopo aver risposto su FarmacoeCura.it a migliaia di domande su come aumentare la probabilità di rimanere incinta, ho deciso di raccogliere tutto quello che serve conoscere, più qualche consiglio poco conosciuto, in questo libro.

Dove posso comprarlo?

Nel testo non ci sono trucchi segreti, ma finalmente troverai in un'unica fonte, senza più dover saltare da un sito all'altro, la risposta a tutte le tue domande; ti parlerò infatti di
  • Come prepararti ad una gravidanza sicura, per non mettere a rischio la tua salute e quella del tuo cucciolo quando sarai finalmente incinta;
  • Come avviene, in modo molto semplificato, la fecondazione, per farti capire meglio cosa e dove possiamo agire per aumentare le possibilità di gravidanza;
  • Come riconoscere i giorni fertili (non solo muco cervicale e temperatura basale, ma anche tanti altri segnali che il tuo corpo potrebbe manifestare per indicarti quali sono i giorni in cui concentrare i rapporti);
  • Come e quando avere rapporti, cercando di capire in base agli studi scientifici disponibili
    • da quando avere rapporti,
    • ogni quanto avere rapporti,
    • fin quando avere rapporti,
    • in che posizione averli (conta davvero?),
    • l'importanza dei preliminari e delle coccole dopo il rapporto;
  • Come puoi aumentare davvero, dati alla mano, le tue possibilità di diventare mamma modificando il tuo stile di vita (per esempio, lo sapevi che 1-2 bicchieri di latte intero al giorno possono facilitare l'ovulazione?);
  • Cosa puoi fare se soffri di ovaio policistico;
  • Cosa può fare l'uomo per migliorare la qualità dello sperma;
  • Influenzare la scelta della Natura relativamente al sesso del tuo/a bambino/a (è realmente possibile? A mio parere no, ma qualcuno la pensa diversamente);
  • Come capire se sei incinta.
Attenzione, non ti prometto una formula segreta per rimanere incinta al 100%, ma farò il possibile per spiegarti tutto quello che vale davvero la pena conoscere e sapere per non lasciare nulla di intentato per rimanere incinta velocemente e senza farmaci od altre tecniche invasive.

Dove posso comprarlo?

13.839 pensieri su “I giorni fertili ed il metodo del calendario

  1. Valeria
  2. Valeria

    Buongiorno dottore,
    Come le dicevo ieri ho iniziato per la prima volta a prendere la tb, ero all’11 pm e la tb era 36.1
    Oggi invece è 36,5…
    Può essere
    Indice che l’ovulazione sia vicina?
    Io non ho mai preso la tb e non so calcolare i valori, ma un’ aumento di 0,4 mi sembra tanto.
    Lei che pensa?

    • Dr. Cimurro (farmacista)

      Valutiamolo quando avremo 10-15 valori, anche se all’inizio è normale avere dei valori un po’ ballerini; raccomando di attenersi scrupolosamente alle indicazioni (temperatura vaginale, misurata appena sveglia prima di uscire dal letto, …).

  3. Anonimo

    Salve volevo un informazione , io e mio marito siamo sposati da 5 mesi ma stiamo provando ad avere un figlio ma facendo degli esami abbiamo trovato un problema essendo che mio marito ha avuto un tumore e ci hanno detto di fare direttamente la fecondazione assistita , volevo sapere come funziona , con questa cosa avremo modo di avere un figlio , uno o bensì altri

    • Dr. Cimurro (farmacista)

      Sì, sarà possibile avere un figlio.

    • Anonimo

      Facendo questo entro quanti giorni si saprà .
      Io dovrei prendere appuntamento x andare a fare qsto colloquio

    • Anonimo

      Acido folico lo continuerò a prendere ?

    • Dr. Cimurro (farmacista)

      1. Serve pazienza, i tempi potrebbero essere lunghi.
      2. Sì, continui ad assumerlo.

  4. Anonimo
  5. Anonimo

    Salve dottore!la avevo posto la mia situazione un paio di settimane fa!il ciclo doveva arrivarmi il 3 novembre ,(u.c.3 ottobre)con ovulazione al 27 ottobre accettata con stick ovulazione e muco .quindi il ciclo di norma doveva arrivarmi tra il 10 e 11 novembre.ho tutti i sintomi da ciclo ma niente ancora.ho fatto un test risultato negativo.prendo inofert cosa può consigliarmi?

    • Dr. Cimurro (farmacista)

      Data ultimo rapporto?
      Se usa Inofert per ovaio policistico purtroppo sono possibili falsi positivi del test di ovulazione.

  6. angela

    Salve dottore vorrei porle una domanda..
    Sono di 12 settimane e ho fatto il prelievo x eseguire il bitest.
    Premetto questa è la seconda gravidanza allora come riferimenti ho quelli della prima e sono totalmente diversi
    FREE BETA HCG 43,34
    PAPP-A 0,99
    Il prelievo è stato eseguito a 11+3
    Ho 34anni
    Cosa mi dice lei????
    Mi aiuti

    • Dr. Cimurro (farmacista)

      Mi dispiace, ma per scelta non esprimo mai giudizi su questi valori.

    • angela

      Grazie

  7. Anonimo

    Buona sera dott..le devo porgere un quesito…ho avuto il ciclo il 24 ottobre ma per 3/4gg ho avuto solo macchie dopo di che mi è arrivato il ciclo con flusso…facendo il calcolo dei gg fertili finivo i gg al 7 di novembre..ieri sera ho avuto un rapporto completo…c’è cmq possibilità di gravidanza?? L’ha ringrazio

    • Dr. Cimurro (farmacista)

      Sì.

    • Anonimo

      Dottore buona sera..mi può spiegare come potrebbe essere il fatto che c’è probabilità di gravidanza quando cmq i gg fertili miei erano fino al 7 di novembre?? L’ha ringrazio anticipatamente

    • Dr. Cimurro (farmacista)

      I giorni fertili possiamo provare a prevederli, ma non possiamo in alcun modo avere la certezza dei calcoli fatti (altrimenti non si verificherebbero mai in nessuna donna ritardi o anticipi).

  8. Valeria

    Buongiorno dottore, so che ancora è presto avendo solo 5 dati, ma vorrei capire se tali indici potrebbero essere sintomo di prossima o avvenuta ovulazione, e volevo suoi consigli
    Ho iniziato 11 pM 36.1
    12 pM 36,5
    13 pM 36,4 (rapporto)
    14 pM 36,5
    15 pM 36,2
    Lei che ne pensa?

    • Valeria

      Adesso il grafico che andamento dovrebbe fare? La temperatura dovrebbe alzarsi nei prossimi
      Giorni?

    • Dr. Cimurro (farmacista)

      Non ci sono dati sufficienti, anche perchè i pochi valori sono troppo ballerini.

  9. Valeria
    • Dr. Cimurro (farmacista)

      Vediamo l’andamento dei prossimi giorni, un valore solo dice poco.

  10. Barbarina

    Buona sera dottore sono al 16 giorno dopo il ciclo ho 38 anni e alla ricerca disperata di un bambino. ..sto facendo il test ovulazione della saliva. ..è valido secondo lei..? O cosa mi consiglia ?

    • Dr. Cimurro (farmacista)

      Da quanto lo cerca?
      Quanti rapporti ha mediamente alla settimana?

      L’affidabilità del test è buona.

  11. Rachele79

    Buona sera Dottore, sono alla ricerca di una gravidanza da 8 mesi e sto ancora tentando. Ho 37 anni compiuti proprio a novembre, il mio compagno ha fatto lo spermiogramma ed è in ottima salute (ovviamente l’ho fatto vedere alla mio ginecologo). Io invece ho effettuato il prelievo del sangue per il controllo del progesterone al 21 gg valore 17.06 ed anche questo a quanto pare è buono. La mia domanda è questa: devo ancora aspettare un po’ per preoccuparmi oppure devo iniziare a fare qualche esame in piu’? Glielo chiedo perché il mio ginecologo mi dice di aspettare almeno 1 anno , ma data la mia età forse devo cominciare a muovermi? grazie in anticipo e mi scusi se sono stata un po’ prolissa.

    • Dr. Cimurro (farmacista)

      Con 37 anni è ragionevole aspettare 6-12 mesi, soprattutto se una prima panoramica di esami sono stati già fatti.

    • Rachele79

      Grazie per la risposta tempestiva, aspetterò qualche altro mese. Magari anno nuovo inizierò a fare qualche accertamento. Che ne pensa?

    • Dr. Cimurro (farmacista)

      Condivido.

  12. Mariella

    Buongiorno Dottore,
    volevo chiederle se la piaghetta al collo dell’utero può ostacolare il concepimento o ritardarlo.
    Inoltre le chiedo come rendere il ph vaginale meno acido.
    La ringrazio anticipatamente
    Mariella

    • Dr. Cimurro (farmacista)

      1. In genere no.
      2. Perchè?

  13. Anonimo
    • Dr. Cimurro (farmacista)

      Se sono presenti infezioni è un discorso, ma di per sé una piaghetta non è in genere un ostacolo.

  14. Valeria

    Buongiorno dottore, volevo aggiornarla sugli
    Ultimi dati della tb.
    Le ricordo la situazione: ultimo ciclo il 30 ottobre, di solito cicli di 30gg.
    9/11 36.1
    10/11 36,5
    11/11 36,4 ( rapporto)
    12/11 36,5
    13/11 36,2(rapporto)
    14/11 36,3
    15/11 36,00(rapporto)
    16/11 36,1
    17/11 36,4
    Che pensa? Potrei aver ovulato?

    • Dr. Cimurro (farmacista)

      Onestamente la ritengo un po’ troppo ballerina per poter fare considerazioni concrete.

  15. Valeria

    Buongiorno, oggi tb 36,4, che vuol dire? Crede che abbia ovulato? Se si, quando?
    Ps: stamattina inoltre ho notato ancora muco

    • Dr. Cimurro (farmacista)

      Come le ho scritto sopra temo che le misurazioni siano purtroppo un po’ troppo altalenanti, mi dispiace.

  16. Anonimo

    Buon pomeriggio dottore una domanda io aspetto il ciclo il 21 novembre..ieri sera ho avuto un rapporto completo..c’è possibilità di gravidanza?? La ringrazio anticipatamente

    • Dr. Cimurro (farmacista)

      Non è impossibile, perchè non possiamo escludere un ritardo.

  17. Giulia

    Salve dottore….io ho 29 anni e ho una bimba di 2 anni io e mio marito stiamo provando ad avere un altro bimbo/a….pero io ho un ciclo no puntuale…ad esempio qst mese il ciclo mi e venuto il 09/11 anzike il 08/11 ieri gg 19/11 abbiamo avuto rapporto completo….ce la probabilita ke sn rimasta incinta??la ringrazio anticipatamente

  18. Giulia
    • Dr. Cimurro (farmacista)

      Si aiuti con lo strumento che trova a inizio pagina per continuare ad avere rapporti.

  19. Valeria

    Buongiorno dottore, le invio dati aggiornati della mia tb… Allora ultimo ciclo 30/10 inizio rilevazione tb il 9/11, quindi 11 pM.
    9- 36,1
    10- 36, 5
    11- 36,4(rapporto)
    12- 36,5
    13- 36,2(rapporto)
    14- 36,3
    15- 36,00(rapporto)
    16- 36,1
    17- 36,4
    18- 36,4
    19-36,1(rapporto)
    20- 36,3
    21- 36,3
    22- 36,4
    Come le dicevo qualche giorno fa, all’inizio non prendevo la tb sempre allo stesso orario… Quindi il grafico altalenante all’inizio può essere causato da questo errore di misurazione(almeno spero).
    Lei che dice? Potrei aver ovulato?
    Ps; giorno 16 ho avuto dolori all’ovaia destra, tanto che mi tirava un po’ la gamba…

    • Dr. Cimurro (farmacista)

      Sembra un po’ troppo ballerina, non è chiaro se abbia già ovulato.

  20. Valeria
  21. Gaia

    Buona sera dottore, la mia ultima mestruazione risale al 16 ottobre, ad oggi ancora niente mestruazione. Stamani sono andata a fare le beta e sono risultate negative. Credo di aver ovultato più tardi questo mese intorno al 5 novembre, giorno ultimo in cui ho visto muco filante. Il mio seno è molto gonfio e dolorante, il progesterone era a 4,2 questa mattina. Secondo lei perché c’è questo ritardo? Può essere che non ho ovulato o che ci siano problemi di prolattina alta, in un ciclo al 27^ giorno risultò *33,03* val. rif – Compreso tra 3,50 e 25,50. La ringrazio e complimenti per il suo lavoro.

    • Dr. Cimurro (farmacista)

      In realtà se avesse ovulato il 5 sarebbe probabilmente già comparsa la mestruazione; il progesterone potrebbe far ipotizzare che il flusso possa arrivare a breve.

    • Gaia

      grazie mille dottore. Sono alla ricerca di una gravidanza da due anni, dopo un aborto precoce. Ho 35 anni. Spero di avere presto una buona notizia.

    • Dr. Cimurro (farmacista)

      Incrocio le dita, mi tenga al corrente.

  22. Flavia

    Salve dottore vorrei chiederle il 21 ho fatto visita dal ginecologo x un controllo di routine e facendo l’ecografia transvaginale mi ha detto sì sta preparando la mestruazione, consideri che abbiamo avuto rapporti non protetti con mio marito e l’ultima mestruazioni risale al 5 novembre si può sbagliare il ginecologo riguardo all’arrivo del ciclo insomma potrei essere incinta?

    • Dr. Cimurro (farmacista)

      Diciamo che non è impossibile.

    • Flavia

      Grazie

  23. Ginevra87

    Buongiorno,
    ieri al 18 gg di ciclo ho effettuato l’ esame per valutare il progesterone perché post interruzione pillola a fine giugno ho sempre avuto un ciclo cortino tra i 21-23 gg, il valore è di 14,18 ng/ml. Cosa ne dice lei? Serve una qlc integrazione?
    Grazie,

    • Ginevra87

      HO FATTO ANCHE PROLATTINA 8,29 ng/mL E TSH – TIREOTROPINA (siero) 1,62 mIU/L

    • Dr. Cimurro (farmacista)

      Sembra ottimo.

    • Ginevra87

      Secondo lei allora come mail il mio ciclo è così corto? la ginecologa mi aveva consigliato il progefilk ma io vorrei aspettare a vedere se da solo magari si sistema, stiamo cercando una gravidanza da agosto…

    • Dr. Cimurro (farmacista)

      Di per sé un ciclo di 23 giorni non è un problema se la fase luteale è di almeno 12-13 giorni.

    • Ginevra87

      Il mio dubbio è come faccio a saperlo quanto dura la fase luteale …

    • Dr. Cimurro (farmacista)

      Non si è mai fatta un’idea di quando avviene l’ovulazione? Magari con muco filante e/o doloretti?

    • Anonimo

      Questo mese ad esempio 11/12 gg poi è diventato acquoso fino al 15… oggi che è il 20 gg ho già visto una macchietta di sangue rosso vivo ad esempio…

    • Anonimo

      Accompagnato anche da forte sensibilità ai capezzoli altri mesi già all 8 gg vedo il muco e seno sensibile per 4/5 gg..

    • Dr. Cimurro (farmacista)

      Potrebbe togliersi il dubbio misurando la temperatura basale per un paio di mesi.

    • Anonimo

      La temperatura la misuro da agosto e L aumento varia lo verifico tra il 12/14 gg questo mese però ho avuto sempre la tb alta anche durante il ciclo, non è mai calata dal precedente ciclo sempre 36,6/36,8… e io la bassa la porto a 36,2-36,3 e quando sale va a 36,7-36,9…

    • Dr. Cimurro (farmacista)

      In questo caso merita sicuramente segnalare tutto alla ginecologa e valutare se approfondire.

    • Anonimo

      Dice sia troppo corta??

    • Dr. Cimurro (farmacista)

      Il dubbio viene.

    • Anonimo

      Infatti Sto monitorando 2/3 cicli senza assumere nulla perché avevo preso inofert prima e per un mese anche progefilk..per poi a gennaio valutare … ma la tb che non è mai scesa cosa indica?

    • Dr. Cimurro (farmacista)

      Viene il dubbio che non abbia ovulato, ma in questa stagione possono verificarsi alterazioni per piccole sindromi parainfluenzali.

    • Anonimo

      Quindi il valore del progesterone la presenza di muco sensibilità al seno comunque non fanno certezza di avvenuta ovulazione …???

    • Dr. Cimurro (farmacista)

      No, chiedo scusa ma non ricordavo più il dosaggio del progesterone, questo è sicuramente conferma di avvenuta ovulazione.

    • Anonimo

      An ok per fortuna!! Però comunque resta corta la fase luteale mi sa… e per sorreggerla serve progefilk anche se comunque ho un buon valore del progesterone ??

    • Dr. Cimurro (farmacista)

      Secondo alcuni ginecologi sì, perchè potrebbe essere un caso di produzione sufficiente in termini di quantità, ma insufficiente in termini di durata.

      È ovviamente solo un’ipotesi.

  24. Valeria

    Buona sera dottore… Ci siamo già sentiti qualche giorno fa… Oggi ho misurato la tb ed era 36,5… Si può confermare l’ovulazione??? Vuole che le ricordi tutte le temperature? Capisco che siamo
    In tante☺️

    • Dr. Cimurro (farmacista)

      Come detto sopra temo che ci siano valori un po’ troppo altalenanti per trarre conclusioni chiare.

  25. Valeria
  26. Valeria
    • Dr. Cimurro (farmacista)

      🙂

  27. LUCIA

    Salve dottore a 16 giorni dopo il ciclo il mio ginecologo con una ecografia interna ha detto che si stava preparando la mestruazione è possibile non è troppo presto, consideri che io ho avuto rapporti liberi con mio marito x cercare la cicogna si può fare una previsione 2 settimane prima praticamente?

    • Dr. Cimurro (farmacista)

      Probabilmente ha visto il corpo luteo, ma non credo che intendesse che sarebbe arrivata a breve.

    • LUCIA

      Questo cosa vuol dire che non posso essere incinta?

    • Dr. Cimurro (farmacista)

      No, non necessariamente, ma senza sapere a cosa si riferisse il ginecologo stiamo ragionando senza basi concrete.

  28. MammaB

    Buona sera dottore,ho 36 anni e una bimba di 3 anni!stiamo provando ad avere un secondo figlio ma ho avuto due aborti spontanei senza raschiamento!a seguito di ecografia è tutto ok, ho effettuato analisi per la tiroide… Tutto bene ad eccezione degli anticorpi anti tireoglobulina 30,93 valori fino a 4,00!la mia domanda è: questi valori possono aver interferito sull’interruzione di gravidanza e se mai rimanessi incinta devo fare qualche cura?grazie

    • Dr. Cimurro (farmacista)

      Si tratta probabilmente di tiroidite autoimmune e potrebbe aumentare il rischio di aborto spontaneo, ma non è detto che sia stata questa la causa.
      In genere si verifica solo che il TSH sia nella norma e, a meno di valori degli anticorpi particolarmente elevati (non sembra il suo caso) non si fa nulla; utile comunque fare il punto con un endocrinologo.

    • MammaB

      Grazie dottore!mercoledì avró la visita endocrinologica proprio per fare il punto della situazione!le dico peró che il mio ginecologo mi ha parlato di aspirinetta e un pochino di cortisone mon appena ho un test positivo!ma sono un pochino scettica

    • Dr. Cimurro (farmacista)

      Il cortisone serve proprio a provare ad abbassare il valore degli anticorpi.

    • MammaB

      Grazie mille😊

  29. Valeria

    Buongiorno dottore, adesso il grafico è un po’ più completo le riporto i vari valori: ultimo ciclo 30/10 di solito ciclo di 30gg
    9/11 36,1
    10/11. 36,5
    11/11. 36,4(rapporto)
    12/11. 36,5
    13/11. 36,2 (rapporto)
    14/11. 36,3
    15/11. 36,00(rapporto)
    16/11 36,1
    17/11. 36,4
    18/11. 36,4
    19/11. 36,1(rapporto)
    20/11. 36,3
    21/11. 36,3
    22/11 36,4
    23/11 36,5
    24/11 36,5
    25/11. 36,5
    26/11 non misurata
    27/11 36,6
    28/11 36,5
    1)Secondo lei adesso l’ovulazione è più chiara? Se si quando?
    2) per quando non dovrei aspettare il ciclo? Secondo i miei calcoli doveva venire oggi…
    3) conosce il test di gravidanza irimedi?
    Scusi per le domande a raffica, ma vorrei capire un po’

    • Dr. Cimurro (farmacista)

      1. Sembra avvenuta, ma quei valori oltre la cover-line ad inizio mese non permettono di datarla con certezza.
      2. Per quanto spiegato sopra non mi sento di fare ipotesi.
      3. Onestamente no, ma ormai sono più o meno tutti ugualmente affidabili se usati correttamente.

  30. gemella84

    Salve dottore.ho avuto il ciclo di novembre il primo e per4giorni perciò fino al giorno 4/11.ora il ciclo mi e tornato il27/11.non mi era mai successa questa cosa di avere 2 cicli bello stesso mese.volevo chiedere adesso avrò un ulteriore ciclo a dicembre?o questo anticipato è da considerarsi quello di dicembre?grazie.

    • Dr. Cimurro (farmacista)

      Il ciclo è stato di 26 giorni, non sembra essere preoccupante; non dobbiamo ragionare in termini di mesi solari (novembre, dicembre, …) ma di numero di giorni fra un ciclo e l’altro.

    • gemella84

      Grazie dottore gentilissimo.

  31. titti

    Buongiorno! Innanzittutto prendo la pillola da 4 anni (yaz). Ho avuto un rapporto completo il 5 novembre; il 12 novembre ho avuto il ciclo. Da circa una settimana noto delle perdite rosa – marrone (tipo muco), mai successo prima con la pillola. Potrei essere incinta?

    • Dr. Cimurro (farmacista)

      A meno di errori di assunzione è davvero poco probabile, in ogni caso senta il ginecologo.

  32. Valeria
  33. Simona74

    Buongiorno,
    ho 42 anni e tre fecondazioni assistite fallite alle spalle. La prima ad aprile, 12 follicoli prodotti, 5 sono stati bucati (la stimolazione è andata molto veloce e alcuni sono cresciuti troppo) 1 solo ovocita recuperato formato embrione di 1° grado 7 cellule. Seconda stimolazione luglio, andata molto più lenta, 10 follicoli prodotti, 6 arrivati a misura 5 ovociti prelevati, formati 4 embrioni ma uno in terza giornata si è fermato, transfer dei tre restanti, 1° grado 7 cellule, 2° grado 8 cellule e 1° grado 6 cellule, ma anche questa volta nulla. Terza stimolazione finita 15 giorni fa con 10 follicoli prodotti, 6 arrivati e misura e nessun ovocita recuperato, possibile che i miei valori siano così terribilmente crollati?? E’ vero che dopo i 40 anni può cambiare tutto da un mese all’altro? a marzo avevo AMH 3.62, FSH 5.02, LH 2.91, prolattina 12.05 e beta estradiolo 39, mi hanno detto che stavo meglio della mia età. Inoltre a 40 anni dopo 5 mesi di ricerca ero rimasta incinta ma le beta non crescevano bene e poi ho scoperto di essere ipertiroidea. L’ultima cosa è che non riesco a capire come calcolare la fase luteale, il giorno dell’ovulazione si conta? E il primo giorno di ciclo? Ho fatto il pick up il 16 novembre e quindi quello è il mio giorno dell’ovulazione, il ciclo è arrivato oggi 28 novembre, la mia fase luteale è stata di 11 o 12 giorni? E può essere attendibile dopo una stimolazione? Grazie mille delle sue risposte

    • Dr. Cimurro (farmacista)

      1. Dopo i 40 anni cambia tutto più velocemente, anche se ovviamente non da un giorno all’altro.
      2. In genere si conta dal primo giorno dell’ovulazione a quello prima della comparsa della mestruazione.
      3. 12-13 giorni (l’ovulazione potrebbe anche essere avvenuta il giorno prima del prelievo).
      4. Dopo una stimolazione può essere sicuramente stata influenzata dai farmaci.

    • Simona74

      Grazie mille per la sua risposta veloce, su altri siti non mi hanno nemmeno risposto… ieri ho avuto un paio di macchioline rosate non contano giusto per il conteggio della fase luteale? ed eventualmente la durata di 12 giorni può creare problemi all’attecchimento? Fra quanto pensa che posso ripetere i valori ormonali avendo fatto il pick up il 16 novembre e quindi ultima iniezione due giorni prima? e qualora i valori non siano troppo discostanti da quelli di marzo pensa che potrei avere ancora qualche speranza di avere un bambino? Grazie ancora

    • Dr. Cimurro (farmacista)

      1. No, non contano, conta l’arrrivo del flusso vero e proprio.
      2. 12 giorni è il minimo indispensabile, in genere si punta ai classici 14; le macchioline rosate TALVOLTA possono indicare un progesterone non sufficiente.
      3. Probabilmente il ginecologo le darà il via libera per ripeterli dal prossimo ciclo.
      4. Credo che possa ragionevolmente sperare in una nuova gravidanza naturale, ma senza farsi illusioni.

    • Simona74

      Grazie di cuore

  34. simona

    Buongiorno dottore, spero di ricevere una sua cortese risposta.Le spiego in data 09/11 ho avuto un rapporto a rischio e dopo un ora ho assunto la pillola ellaone ( consideri che da 5 giorni mi era passatopil ciclo ) . Dopo una settimana , tranne lo spotting, ho avuto tutta una serie di sintomi che mi hannos paventato, brufoli vari, voglia di urnare continua, mal di stomaco , nausea , pesantezza stanchezza continua, e ho pensato che fosse dovuto il tutto a questa botta di ormoni. Dopo 15 giorni dal rapporto ho fatto un test di gravidanza negativo ( era il 24/11 , le mestruazioni cmq sono previste per questa settimana ( abbastanza puntuali di solito ) per cui le aspetto per il 30/11 , ma ad oggi nn ho sintomi e stamattina ho acquistatoun altro test con l’intenzione di farlo domattina con le prime urine e saranno passsati 21 gg dal rapporto a rischio , a quel punto il risultato sarà attendibile oppure se non dovesse arriavrmi il ciclo dovrò comunque ripeterlo ( p.s. so che la pillola può ritardare il ciclo anche diuna settimana, è vero? )
    spero in una sua risposta

    • Dr. Cimurro (farmacista)

      1. Domani sarà definitivo.
      2. Il ritardo può essere talvolta anche superiore alla settimana.

  35. Anonimo

    Salve siccome stiamo provando ad avere una gravidanza ma mio marito ha avuto un tumore nel 2004 linfoma hodgkin siccome abbiamo fatto lo spermiogramma volevo sapere qualcosa essendo che la visita la ginecologa me l’ha dato tra 20 giorni :
    Il 24/10/2016
    Quantità 2,5
    Mobilità 2%
    Numero di nemaspermi 2,6 l’ho ripetuto X una cosa nostra in in altra sede volevo capire un po’
    28/11/2016valore osservato
    Quantità 1,30
    Motilità assente
    Numero nemaspermi Ta 5x campo M/l
    Viscosità 60

    • Dr. Cimurro (farmacista)

      Temo che manchi la maggior parte dei dati, ma se il numero totale di spermatozoi è 2.6 milioni potrebbe essere un problema purtroppo.

    • Anonimo

      Il 24/10
      Colore giallino
      Volume 2,5
      Ph 8
      Viscosità normale
      Fluidificazione 60 minuti
      Coagulo assente
      Numero spermi 2,6
      Totali 6,5
      Eritrociti non osservati
      Cellulare epiteliali alcune
      Leucociti presenti
      Batteri presenti
      Zone di agglutinazione rade
      Motilità dopo 1h 2%
      Progressiva 1%
      Forme normali 25%

      Per ripete abbiamo fatto un
      Esame fatto 28/11/2016
      Quantità 1,30
      Colore biancastro
      Aspetto opalescente
      Fluidificazione compl in 60
      Viscosità aumentata
      Reazione alcalina
      Numero nemaspermi T.a 5 x campo ( cosa significa )
      Motilità assente
      60 assente di vitalità vivi morti
      120
      180 lo stesso

    • Dr. Cimurro (farmacista)

      Purtroppo penso che ci siano problemi abbastanza importanti, ma spero ovviamente con tutto il cuore di sbagliarmi; è probabile che il ginecologo consigli di fare riferimento a un andrologo.

    • Anonimo

      Qsto 5x campo cosa sta a significare ?
      Qsti esami abbiamo fatti dall endrologo volevo sapere xke ci hanno detto di fare una fecondazione in vitro

    • Dr. Cimurro (farmacista)

      Semplificando, è il numero di spermatozoi per ogni quadretto della griglia attraverso cui osserva l’operatore.

    • Anonimo

      Quindi ci sono vivi gli spermatozoi ?
      Ma l fecondazione in vitro lei la considera farla o ci sono altre pras da fare

    • Dr. Cimurro (farmacista)

      Sì, dovrebbero essere sufficienti per una fecondazione assistita.

    • Anonimo

      Vabbene la ringrazio molto x la sua disponibilità nel rispondermi

  36. Anonimo

    Buon giorno dottore le volevo chiedere una cosa…ho avuto il ciclo il 20 novembre con delle macchie poi ciclo con flusso dopo 2/3gg…ieri sera ho avuto un rapporto completo…c’è possibilità di gravidanza nonostante il ciclo che è arrivato vero e proprio a distanza di 2/3 gg dal 20 novembre??? L’ha ringrazio

    • Dr. Cimurro (farmacista)

      Certamente.

Lascia un commento

  • Test di ovulazione/gravidanza scontati!
  • Poichè tengo molto a risponderti il più velocemente possibile, prima di fare una domanda ti chiedo di verificare che non sia fra quelle più comuni (clicca qui per vederle); in questo modo potrò sveltire il mio lavoro.
  • La tua privacy mi sta molto a cuore, quindi ti consiglio di non usare nome e cognome reali, è sufficiente il nome, un soprannome, oppure un nome di fantasia; rimango a tua completa disposizione per rimuovere o modificare gli interventi inviati.
  • Anche se farò il possibile per rispondere ai tuoi dubbi, mi preme ricordarti che sono un farmacista, non un ginecologo, quindi le mie parole NON devono sostituire od essere interpretate come diagnosi o consigli medici; devono invece essere intese come opinioni personali in attesa di parlare con il tuo specialista.
  • Se pensi che abbia scritto qualcosa di sbagliato, nell'articolo o nei commenti, segnalamelo! Una discussione costruttiva è utile a tutti.
  • Per quanto possibile ti chiederei di rimanere in tema con la pagina, magari cercando quella più adatta al tuo dubbio; se hai difficoltà non preoccuparti e scrivimi ugualmente, al limite cancellerò il messaggio qualche giorno dopo averti risposto.
  • Sono vietati commenti a scopo pubblicitario.