I primi sintomi della gravidanza

La gravidanza (o gestazione) è lo stato della donna che porta nel proprio utero il prodotto della fecondazione, che prende inizialmente il nome di embrione per poi diventare feto dall’ottava settimana.

La gestazione umana dura circa 40 settimane, o un po’ più di 9 mesi, calcolati dall’inizio dell’ultimo flusso mestruale fino al momento del parto.

Quali sono i sintomi della gravidanza?

Il segno principale di una gravidanza in corso è l’assenza di uno o più flussi mestruali consecutivi e, l’unico modo certo per sapere se si è incinta, è attraverso un test di gravidanza.

Tra gli altri segni e sintomi della gravidanza ricordiamo:

  • nausea, vomito o nausee mattutine,
  • dolore al seno o ai capezzoli,
  • cambiamenti dell’aspetto del seno,
  • affaticamento,
  • mal di testa,
  • voglie o avversione per determinati alimenti,
  • sbalzi d’umore,
  • stimolo frequente a urinare.

Poichè la maggior parte di questi sintomi sono comuni a quelli manifestati in prossimità della comparsa delle mestruazioni, oppure si verificano più avanti con le settimane, è a mio parere impossibile e controproducente farci affidamento per capire se si è incinta.

Sintomi precoci

Un buon segnale che in alcuni casi anticipa lo stato di gravidanza è la cosidetta perdita da impianto: si tratta di una piccola perdita vaginale di sangue, dovuta all’impianto dell’ovulo fecondato nell’utero. Si verifica da 6 a 12 giorni dopo la fecondazione e può essere accompagnato da un leggero dolore.

La nausea in genere si verifica non prima di 2-3 settimane dalla fecondazione, quindi è fortemente improbabile avvertirla prima del ritardo delle mestruazioni; molto spesso, purtroppo, quando si manifesta prima delle mestruazioni può essere causata dall’ansia della ricerca.

Per esperienza può invece capitare che nelle primissime fasi le areole sul seno (la zona che circona il capezzolo) diventino più scure.

Come faccio a sapere se sono incinta?

Il test di gravidanza è il modo migliore per sapere con certezza se si aspetta un bambino. I test di gravidanza da fare sulle urine sono disponibili in farmacia e sono considerati molto affidabili, a patto di eseguirli seguendo scrupolosamente le indicazioni riportate ed usare la prima urina del mattino.

Se pensate di essere incinta o il test di gravidanza dà un risultato positivo, consultate il vostro medico.

Fonte Principale: NIH.gov (traduzioni a cura di Elisa Bruno)

A cura del Dr. Guido Cimurro, autore del libro "Scintilla di Vita - Cercare una gravidanza e rimanere incinta in modo naturale"

Clicca qui per ulteriori informazioni sul libro

Copertina del libro 'Scintilla di Vita'
Dopo aver risposto su FarmacoeCura.it a migliaia di domande su come aumentare la probabilità di rimanere incinta, ho deciso di raccogliere tutto quello che serve conoscere, più qualche consiglio poco conosciuto, in questo libro.

Dove posso comprarlo?

Nel testo non ci sono trucchi segreti, ma finalmente troverai in un'unica fonte, senza più dover saltare da un sito all'altro, la risposta a tutte le tue domande; ti parlerò infatti di
  • Come prepararti ad una gravidanza sicura, per non mettere a rischio la tua salute e quella del tuo cucciolo quando sarai finalmente incinta;
  • Come avviene, in modo molto semplificato, la fecondazione, per farti capire meglio cosa e dove possiamo agire per aumentare le possibilità di gravidanza;
  • Come riconoscere i giorni fertili (non solo muco cervicale e temperatura basale, ma anche tanti altri segnali che il tuo corpo potrebbe manifestare per indicarti quali sono i giorni in cui concentrare i rapporti);
  • Come e quando avere rapporti, cercando di capire in base agli studi scientifici disponibili
    • da quando avere rapporti,
    • ogni quanto avere rapporti,
    • fin quando avere rapporti,
    • in che posizione averli (conta davvero?),
    • l'importanza dei preliminari e delle coccole dopo il rapporto;
  • Come puoi aumentare davvero, dati alla mano, le tue possibilità di diventare mamma modificando il tuo stile di vita (per esempio, lo sapevi che 1-2 bicchieri di latte intero al giorno possono facilitare l'ovulazione?);
  • Cosa puoi fare se soffri di ovaio policistico;
  • Cosa può fare l'uomo per migliorare la qualità dello sperma;
  • Influenzare la scelta della Natura relativamente al sesso del tuo/a bambino/a (è realmente possibile? A mio parere no, ma qualcuno la pensa diversamente);
  • Come capire se sei incinta.
Attenzione, non ti prometto una formula segreta per rimanere incinta al 100%, ma farò il possibile per spiegarti tutto quello che vale davvero la pena conoscere e sapere per non lasciare nulla di intentato per rimanere incinta velocemente e senza farmaci od altre tecniche invasive.

Dove posso comprarlo?

7.386 pensieri su “I primi sintomi della gravidanza

  1. Anonimo

    Buonasera dottore, premetto che ho le ovaia micropolicistiche e un ciclo di 30/32 giorni. Solo due volte in tre anni ho registrato ritardi che superavano i 7 giorni (prendo in considerazione gli ultimi tre anni perché è da tre anni che ho rapporti con il mio fidanzato, quindi prima non tenevo il conto del ciclo per assenza di rischio). Il mio ultimo ciclo risale al 30/11/2016 e ho avuto diversi rapporti con coito interrotto tra il 17/12 e il09/01, secondo lei è il caso di fare un test di gravidanza? Aggiungo che fra poco mi sposo e sono in una situazione di grande stress per preparativi e costruzione casa. Grazie anticipatamente per la sua cordiale risposta è mi scuso per il commento un po’ prolisso! Distinti saluti

    • Dr. Cimurro (farmacista)

      Lo stress può sicuramente spiegare il ritardo, ma un test va fatto per escludere una gravidanza.

    • Anonimo

      Grazie dottore, quindi posso fare domattina il test anche se non sono passati 19 giorni dall’ultimo rapporto?

    • Dr. Cimurro (farmacista)

      Dato il notevole ritardo lo farei domani mattina, ma giustamente non sarà definitivo per i rapporti avuti negli ultimi 19 giorni.

  2. Federica

    Buongiorno Dottore .
    Oggi è il primo giorno di ritardo sono un po in ansia perché ho avuto rapporti non protetti .
    Ieri ho avuto lievi fitte al ventre .
    Potrebbe essere un ritardo anche dovuto hai cambiamenti climatici o alla forte ansia ?
    Buona Giornata.

    • Dr. Cimurro (farmacista)

      Tutto può essere, ma un test va fatto se ha avuto rapporti non protetti.

    • Federica

      Buongiorno Dottore .
      Oggi è il primo giorno di ritardo sono un po in ansia perché ho avuto rapporti non protetti .
      Ieri ho avuto lievi fitte al ventre .
      Potrebbe essere un ritardo anche dovuto hai cambiamenti climatici o alla forte ansia ?
      Buona Giornata.
      Dimenticavo siccome sono influenzata e sto assumendo tachipirina e Vivin C potrebbe essere anche questa causa di Ritardo?

    • Federica

      Dimenticavo siccome sono influenzata e sto assumendo tachipirina e Vivin C potrebbe essere anche questa causa di Ritardo?

    • Federica

      Sto uscendo pazza !
      Io vedo le mie mestruazioni tramite un App.
      Facendomi il conto dei giorni .. oggi è il 25 g. Dalla fine delle mestruazioni precedenti .
      Può essere che mi sto facendo prendete dal panico inutilmente siccome non sono nemmeno passati 28 giorni?
      Rispondetemi Perpiacere sonomastico in panico ! 😢

    • Dr. Cimurro (farmacista)

      Non ho modo di darle certezze, quello che posso dire è che:
      1. Se si hanno rapporti non protetti la possibilità di gravidanza esiste.
      2. Un test al primo giorno di ritardo è l’unica soluzione che possono consigliarle, da ripetere a 19 giorni dall’ultimo rapporto avuto per averlo definitivo.

  3. Denni

    Dottore semplice curiosità.. Una mia amica mi ha detto che l assunzione di caffè può alterare il risultato del test su urine rendendolo positivo anche se non si è in attesa.
    Non ho mai sentito una cosa del genere…ma è vero??

    • Dr. Cimurro (farmacista)

      No, non è vero.

      PS: Le chiedo cortesemente di non scrivermi con nomi diversi…

    • Federica

      Ho effettuato il test ed è negativo .
      Se continuano a tardare mi consiglia di ripeterlo tra un paio di settimane?
      Scusi se le faccio perdere del tempo…
      Ma siccome non posso ne prendere la compressa ne posso mettere la spirale , Sto sempre con il dubbio. Inoltre non tarda mai , anzi sempre prima.
      La ringrazio per le risposte.

    • Federica

      Hanno risposto al alla nostra discussione anziché crearne una nuova.
      Non siamo la stessa persona 😁

    • Dr. Cimurro (farmacista)

      Ripeta il test a 19 giorni dall’ultimo rapporto a rischio.
      Mi permetto di consigliare il preservativo in futuro.

    • Federica

      Il mio è un caso un po strano. Ho il rigetto della spirale .
      Allergica al profilattico .
      e il mio ginecologo mi ha tolto la pillola.
      Quindi non mi resta che stare attenta.

    • Dr. Cimurro (farmacista)

      Ha già provato con il preservativo senza lattice?

  4. Alessandra

    Salve dottore. Sono una ragazza di 18 anni ed il 7 gennaio ho avuto il mio ultimo rapporto protetto, così come tutti gli altri avuti in precedenza. Le mestruazioni mi dovrebbero arrivare il 21, ma sono un po preoccupata siccome da ieri, 4 giorni prima del flusso, ho notato piccole perdite marroncino scuro, davvero scarse. Vanno a intervalli, di fatti le ho avute solo ieri pomeriggio e questa mattina, poi più nulla. Mi potrebbe spiegare a cosa è dovuto? Ho perso la verginità da poco e tutti questi cambiamenti nel mio corpo mi spaventano.. non sono a rischio di gravidanza, vero? Spero di avere sue risposte.

    • Dr. Cimurro (farmacista)

      Se i rapporti sono stati protetti da preservativo non c’è motivo di pensare a una gravidanza; le perdite potrebbero anche non aver alcun significato, ma se persistessero le segnali al ginecologo.

  5. Sonia

    Negli ultimi 10 anni da quando ho avuto il terzo figlio ho il ciclo ogni 20 gg.A dicembre dopo un rapporto ho avuto perdite di sangue …aspettavo il ciclo comunque. …pensavo fosse arrivato. ..ma l’indomani nulla. …Dopo 2 giorni eccolo arrivare il 31 per la precisione.Secondo l ordinario il 21 di questo messaggio avrei dovuto avere il ciclo ho all in circa 3 gg di ritardo e macchie bianche dolori al ventre. ..E possibile sia rimasta incinta quella sera o la sera prima.. hjxavuto rapporti nn protetti coito interotto …

    • Dr. Cimurro (farmacista)

      Se si hanno rapporti non protetti una gravidanza è sempre possibile.

  6. Lalla

    Salve dottore io ho avuto il ciclo dal 29 dicembre 2016 al 2 gennaio 2017… dopo 2 giorni che ricominciato la pillola che sto assumendo da 2 anni ho deciso di sospenderlà perché il desiderio do rimanere incinta è molto forte.. cmq ho avuto dal 8 al 9 gennaio perdite rosso ma oggi 25 gennaio sono in ritardo di 2 giorni…non so se è dovuto alla sospensione della pillola però ho mal di testa mal di schiena anche un po alle gambe ho il cuore che batte a mille …non so cosa mi sta succedendo. ..vorrei qualche suo consiglio …la ringrazio tanto

    • Dr. Cimurro (farmacista)

      Ha assunto la pillola per due giorni e poi l’ha sospesa?

    • Lalla

      L ho assunta per 2 anni ma quando ho deciso di smettere non ho aspettato di finire tutta la confezione ma ho preso solo dopo 2 compresse….io precisamente ho smesso il 4 gennaio 2017 …ma il 8 ho avuti 2 giorni di perdite abbastanza abbondanti

    • Dr. Cimurro (farmacista)

      Un ritardo dopo due anni di utilizzo della pillola è assolutamente normale, in ogni caso:
      1. Verifichi con la ginecologa e si ricordi gli esami preconcezionali e l’acido folico,
      2. se ha già avuto rapporti non protetti faccia un test.

    • Anonimo

      La ringrazio tanto per la sua disponibilità

  7. farfallina 88

    Salve dottore..sto provando ad avere un figlio da 5 mesi..il mio ciclo e’ abbastanza regolare max 28 30 giorni.. L’ultimo ciclo l’ho avuto il 22dicembre ..il prossimo doveva arrivarmi il 19..ma ancora niente sono 7 giorni di ritardo e tanti dolori premestruali..il seno un po’ ingrossato e mal di pancia..potrei essere incinta? Non ho avuto perdite da impianto solo bianche..ho paura di fare il test per non restare male se fosse negativo..ho notato però una cosa strana..il 14 giorno ho avuto un gran mal di stomaco giramenti di testa e brividi di freddo il tutto passato in poche ore e il 17 giorno dolori forti alle ovaie..inoltre potrei se fossi incinta aver concepito con un ovulazione tardiva? Posso sperare un po’.grazie x un eventuale risposta

    • Dr. Cimurro (farmacista)

      Ai sintomi non do mai alcun peso in ottica gravidanza.
      Direi che è decisamente ora di fare un test, ovviamente senza illudersi.

    • farfallina 88

      La ringrazio..se poi dovesse risultare negativo e non dovrebbero arrivare mi consiglia di farne un altro a distanza di giorni o devo abbandonare l’idea di questa gravidanza. Grazie

    • Dr. Cimurro (farmacista)

      Da ripetere eventualmente a 19 giorni dall’ultimo rapporto.

  8. Giorgia

    Salve dottore mi chiamo #giorgia# una,domanda ho ritardo di 5 giorni nessun sintomo di mestruazione tranne stamane che urinando ho nattato del rosa pallido nella micosa ! Può essere arrivo di ciclo??? O no?

    • Dr. Cimurro (farmacista)

      Il sintomo è troppo vago per poter fare ipotesi.

  9. Anonimo

    Ho fatto un test di gravidanza 3giorni prima del ciclo ed sono uscite due linee una più chiara….avverto dolori forti ai reni e stomaco e anche alle ovaie,Mi sento distrutta a pezzi sono veramente incinta?

    • Dr. Cimurro (farmacista)

      Sembra proprio di sì…

    • Anonimo

      Ho ripetuto il test di gravidanza oggi sarebbe un giorno prima del ciclo e sono uscite due linee una più chiara….ho bruciore di stomaco stanchezza faccio sempre pipì…secondo lei sono davvero incinta? Anche Se la linea è più chiara?

    • Dr. Cimurro (farmacista)

      È più chiara del precedente test?

      In ogni caso farei le beta fra un paio di giorni per togliermi il dubbio.

    • Anonimo

      No è più evidente la linea in confronto al primo test

    • Dr. Cimurro (farmacista)

      Buon segno!

    • Anonimo

      Se nn ci fosse niente sarebbe risultato negativo vero?

    • Dr. Cimurro (farmacista)

      Sì.

  10. irinca

    Buona sera dottore. Vorei chiedere io ho avuto ivg il 12.01.2017 dopo circa 8 gg ho avuto il raporto interoto posso rimanere incinta di nuovo?Grazie per la risposta

    • Dr. Cimurro (farmacista)

      In teoria è possibile.

  11. -A

    Buonasera dottore,allora vorrei spiegare il mio problema. L’ultimo ciclo mi è arrivato l’11 dicembre e con oggi ho 26 giorni di ritardo e vorrei precisare che non ho mai avuto ritardi ogni 28 giorni sono puntuali. Ho diversi sintomi dolori al basso ventre sia destro che sinistro crampi allo stomaco il seno enorme capezzoli duri brufolini intorno a la parte che circonda grande,mal di testa. Ho fatto un test e sono uscita due liniette una scura e quella delle beta chiara vorrei precisare che non ho urinato 10 secondi ma molto meno. Secondo lei dovrei rifare il test? Non sono stressata o altro

    • Dr. Cimurro (farmacista)

      Il test sembra positivo, ma se vuole togliersi il dubbio può fare le beta.

  12. Lilla

    Buonasera dottore, ho le ovaie policistiche, ho il ciclo ogni 60-90 gg, assumo chirofol 1000 e sono alla ricerca di un bebè da ottobre 2016..Ho avuto l ultimo ciclo il 30 dicembre 2016 .. da qualche giorno ho leggera nausea in diverse ore del giorno..Secondo lei c’è qualche possibilità?

    • Dr. Cimurro (farmacista)

      Non è impossibile se ha avuto rapporti, ma ai sintomi non dia peso.

    • Lilla

      Si, li ho avuti perché come specificato siamo alla ricerca della cicogna…Ma non so mai quando sono nel periodo fertile visto che ho il ciclo ogni 2/3 mesi… Grazie!!

  13. felicity

    Buonasera,
    le pongo un quesito sul mio caso, le spiego:
    il penultimo ciclo è stato anomalo (cosi come l’ultimo), nel senso che ho avuto un ciclo durato due giorni , il terzo niente e poi ripartite il 4 e il 5 giorno, a seguito di un rapporto. E’ possibile che l’interruzione del ciclo abbia sballato l’ovulazione? e quindi abbia avuto un’ovulazione tardiva? il 20 e il 21 gennaio ho avuto rapporti con coito interrotto (rischio gravidanza) e temo siano avvenuti nei giorni in cui ero in piena ovulazione. 12 giorni dopo esatti mi è arrivato un ciclo ancora più anomalo del penultimo, scusi i termini , ma il flusso era scarso , rosato e acquoso ( sangue lavato?), durato due giorni con dolori mestruali, 3 giorno niente , e poi ripartito il 4 giorno per finire nella stessa giornata. Sempre colore rosato acquoso. Oggi niente ciclo ma continuano i dolori mestruali, dolori al basso ventre che stranamente mi portano ad andare in bagno ogni 2 ore, rischio svenimenti.. e cosa molto importante febbre a 37/37.5 dalla presunta ovulazione, tant’è che su consiglio del mio medico stasera ho fatto un test, a la seconda linea era semitrasparante. Cosa devo pensare? scusi, spero di essere stata chiara.. 🙂

    • Dr. Cimurro (farmacista)

      Ripeta il test a 19 giorni dall’ultimo rapporto a rischio, ai sintomi (in ottica gravidanza) non do mai molto peso.

    • felicity

      per quanto riguarda i sintomi le do ragione, ma quello che mi chiedo è, secondo lei il fatto che abbia avuto un ciclo “interrotto” può avere causato un ritardo dell’ovulazione? e quindi un ritardo delle mestruazioni? e poi.. mi scusi per le troppe domande.. è normale dopo quest’ultimo ciclo (ciclo?) avere ancora male al basso ventre come se stessi ovulando? ho la sensazione di aver sballato tutto.. è un periodo anche di forte stress emotivo, non vorrei che per questo abbia sballato il ciclo. Comunque ora faccio un altro test ed oggi andrò dal ginecologo.

    • Dr. Cimurro (farmacista)

      1. Sì, è possibile.
      2. Lo stress sicuramente può incidere e può spiegare anche i doloretti che accusa.

  14. Michela

    Salve il mio ultimo ciclo è arrivato il 3 gennaio da quando ho partorito la mia prima bambina il ciclo si è regolato non del tutto ma è migliorato è il massimo del ritardo è di 4 giorni … adesso lo aspettavo il tre ma ad oggi ancora niente ho fatto il test lunedì ed è risultato negativo è ad oggi ancora niente cosa mi consigliate ? Ho avuto rapporti completi il giorno prima del ciclo è dopo fatto il test non credo possa essere questa la causa

    • Michela

      Ah è ho dei sintomi tipo urino spesso perdite mai andate via dopo il ciclo scorso mal di testa dolore al seno è a volte crampi all’addome è molto gonfiore

    • Dr. Cimurro (farmacista)

      È ora di verificare i sintomi che descrive con il ginecologo.

    • Michela

      Non e necessario fare un altro test ?

    • Dr. Cimurro (farmacista)

      Perchè abbia senso sarebbe necessario aspettare 19 giorni dall’ultimo rapporto, ma non spiegherebbe gli attuali sintomi anche se fosse positivo.

    • Michela

      Xke in questi sintomi cosa ce che non va se o non fosse una gravidanza ?

    • Dr. Cimurro (farmacista)

      I crampi all’addome e il gonfiore potrebbero essere segno per esempio di sindrome parainfluenzale.

  15. albena

    Salve dottore ho 45 anni e sono rimasat 8 volte in cinta da quando avevo 37 anni
    Una figlia nata. le altre garvudanze si sono interrotti prima o amx 8 settimana
    Adesso di nuovo ho ritardo del ciclo : ho fatto test di garvdianza comprato dalla farmacia
    ho avuto ieri perdite rostre poche
    Quando devo fare i Bhcg?
    Grazie

    • Dr. Cimurro (farmacista)

      Data la storia clinica ritengo che sia una valutazione che spetta al ginecologo.

  16. Anonimo

    Salve.giovedi scorso ho scoperto di essere incinta di uno -due settimane.ho effettuato un cleaeblue.u.m 26-12-2016.con ciclo di 40/43 giorni.ieri 12.2.2017 mi son recata al pronto soccorso per dolori .Dall’ ecografia la valutazione è stata.utero regolare con endometrio spesso con piccola immagine anecogena .Possibile corpo luteo.Secondo il calcolo dovrei essere di sette settimane.ma ho chiarito che ho ovulato intorno al 27-28 gennaio.mi hanno fatto le beta con riscontro 731 quindi a quante settimane potrei essere?La piccola immagine anecogena mi hanno riferito che può essere camera gestazionale.E possibile dottore ?Sono un po’ confusa .grazie

    • Dr. Cimurro (farmacista)

      Con delle beta a 731 è presumibilmente molto più indietro di sette settimane; se ha ovulato attorno al 28 gennaio è come se l’ultima mestruazione fosse stata il 14 gennaio circa, quindi potrebbe realisticamente essere di circa 4-5 settimane.

      È stata programmata una nuova ecografia?

    • Anonimo

      Sì venerdì …Molto probabilmente mi hanno detto che può essere camera gestazionale … Quindi è possibile che si sia visto solo una piccola immagine? Anecogena significa cosa?

    • Anonimo

      Premetto che sono microcistica e ovulo grazie a inofert .Con ovulazione accertata con Stick ovulazione .

    • Dr. Cimurro (farmacista)

      1. Ottimo, con la prossima ecografia si chiarirà la situazione.
      2. “Anecogena” è un aggettivo che serve a descrivere quello che si vede all’ecografia (più o meno riflettente, semplificando al massimo), non dia per ora troppo peso.
      3. Per inciso il test di ovulazione NON dà garanzia di ovulare.

    • Anonimo

      Quindi è possibile che sia una piccola camera gestazionale?Nel referto c’è scritto piccola immagine anecogena di 2.1 mm .Mi scusi dottore vorrei solo tranquillizzarmi .E che si è visto poco solo perché sono indietro di settimane

    • Dr. Cimurro (farmacista)

      Sì, è possibile, ma viviamo alla giornata e aspettiamo la prossima ecografia per avere risposte.

      Se mi tiene al corrente mi fa piacere.

  17. Titti

    Salve dottore il mio ultimo ciclo è stato l’8 gennaio 2017,dopo la fine del ciclo ho avuto subito un rapporto non protetto andando avanti ne ho avuti altri prometti e non protetti…
    Mi doveva venire l’8 febbraio ma ancora niente sto al quinto giorno di ritardo e ho nausea continua,stanchezza,mal di testa,secondo voi dovrei fare un test per vedere se sono incinta?

    • Dr. Cimurro (farmacista)

      Sì.

    • Titti

      Grazie mille dottore

    • Titti

      Dovrei aspettare ancora oppure posso farlo stesso domani mattina?

    • Dr. Cimurro (farmacista)

      Inizierei a farne uno, ma sapendo che se ha avuto rapporti anche negli ultimi 19 giorni non sarà definitivo.

    • Titti

      Più o meno quasi 2 settimane fa ho avuto l’ultimo rapporto,ora non mi ricordo bene il giorno

    • Dr. Cimurro (farmacista)

      OK, inizierei comunque a farne uno.

    • Titti

      Grazie dottore vi farò sapere

  18. Anonimo
    • Dr. Cimurro (farmacista)

      Sì, è possibile, ma è molto raro e in genere l’intensità e comunque ridotta; se c’è il dubbio può fare un test.

    • Anonimo

      Test preferibile su sangue o urine?

    • Dr. Cimurro (farmacista)

      Indifferente.

    • Anonimo

      Ma nelle urine è riscontrabile se sono passati molti giorni?

    • Dr. Cimurro (farmacista)

      Certamente, è rilevabile per tutta la gravidanza.

    • Anonimo

      Grazie mille dottore per aver schiarito le mie idee.
      Buona giornata:)

  19. vittoria83

    salve dottore mi chiamo vittoria ho 33 anni e da circa 2 anni cerchiamo una seconda gravidanza ma ancora niente pramettendo che ho l’etero retroverso e le ovaie multifollicolari.volevo un consiglio.questo mese ho avuto un ciclo molto strano doveva arrivare il 2 ma sn arrivate il 5 ma non sono state vere e proprie mestruazioni,il 7 non avevo più niente totalmente pulita ho controllato tb ed e alta intorno a 37 e continuo ad avere dolori hai reni e al basso ventre,stanchezza e da qualche giorno perdite leggere simil a bianco latte.4giorni fa ho fatto un test ma cn risultato negativo.cosa posso fare?moment ho prenotato una visita ginecologica lei mi consiglia 1altro test?e possibile ke possa essere incinta?grazie della sua gentilissima risp.a presto.

    • Dr. Cimurro (farmacista)

      Alla luce del test fatto ritengo che purtroppo una gravidanza sia improbabile.

    • vittoria83

      e come mai solo un giorno di ciclo e poi dopo 5-6 giorni una perdita rosa…

    • Dr. Cimurro (farmacista)

      Può essere semplicemente un ciclo anomalo, può capitare, ma ovviamente senta anche il parere del ginecologo.

  20. felicity

    Buongiorno Dottore,
    ogni tanto ritorno con i miei dubbi, non credo di essere incinta, ma ho un dubbio.. il rapporto a rischio è stato il 22 ottobre, ho avuto un ciclo anomalo il 3 ottobre durato due giorni con un colore rosato e abbastanza scarso, per poi ripartire il 4 giorno,sempre stesso colore e quantità Sono stata da un ginecologo due giorni dopo e mi ha prescritto le beta. Le ho fatte il 10 gennaio ovviamente risultate negative, e non credo di averle fatte troppo presto. Ora il mio dubbio, prima di fare le beta il medico mi ha prescritto delle analisi del sangue tra cui le elettroforesi proteine, risulta nella norma, ma le beta sono superiori la norma (di poco 1.09 anzichè essere tra 0.80-0.94), ho letto su internet che le cause possono essere molteplici, tra cui una gravidanza in atto. Secondo lei, per essere sicuri, dovrei rifarmi il test? oppure non vuol dire nulla? Il medico ha detto che non vuol dire nulla e il ginecologo dice che sono cmq basse.. mi piacerebbe avere anche un suo parere. Grazie mille.

    • Dr. Cimurro (farmacista)

      Non lo prenda come un’offesa, quello che più mi sta a cuore è il benessere di chi mi scrive e con questo obiettivo cerco quindi di agire: credo che potrebbe aiutarla un percorso di supporto psicologico per superare quella che sta diventando una vera e propria ossessione priva di alcuna ragione che le sta letteralmente rovinando la vita.

      È assolutamente ora di reagire.

  21. felicity

    Guardi, onestamente rileggendo quello che ho scritto non capisco perchè mi dice che mi sta rovinando la vita. Io sono del tutto tranquilla, era solo una curiosità, se per lei è stata una perdita di tempo mi spiace, effettivamente ci sono persone che hanno più bisogno. Non mi sta rovinando la vita, stia tranquillo..e onestamente non capisco su quali basi me lo stia dicendo. Visto che ho avuto un aborto precoce qualche mese fa,e le mie condizioni attuali sono cambiate, volevo solo esserne certa al 100%. Non è un’ossessione.. anzi credo di essere abbastanza oggettiva a riguardo. Comunque accetto il consiglio del reagire.. ma non per questo caso ma per altro.
    La ringrazio comunque per il supporto.

    • felicity

      scusi.. mi sono sbagliata, ho creato una nuova discussione anzichè rispondere al suo commento.

    • Dr. Cimurro (farmacista)

      OK, in questo caso chiedo scusa, ho avuto casi simili in passato in cui la paura di una gravidanza era diventata patologica e temevo che si trovasse nella stessa situazione.

      Meglio così. 🙂

    • felicity

      guardi posso capire, purtroppo ci sono tanti forum in giro che ti fanno uscire fuori di testa, per carità ti aiutano su certe cose, ma su altre ti fanno diventare pazza e ti fanno credere pure che gli asini volano. Per questo trovo che questo sito sia importantissimo per rimanere con i piedi per terra ed avere risposte da un professionista, e non da donne che pensano di esserlo dopo aver avuto una gravidanza. Avrei bisogno di supporto.. ma non quel genere di supporto… ma credo di aver ancora un pò di fiducia in me stessa per reagire. Grazie comunque. 🙂

    • Dr. Cimurro (farmacista)

      Grazie a lei per le sue parole di stima.

  22. Anonimo

    Salve, oggi sono al settimo giorno di ritardo del ciclo.
    Ho avuto 3 rapporti tutti protetti dal mio ultimo ciclo.. ma ancora niente. Volevo delle opinioni. Ho dolore al seno, mal di testa forte e perdite bianche cremose .. potrei essere incinta? Il mio ultimo ciclo risale al 10/01/17 ..

    • Anonimo

      Inoltre ho dolore anche ai reni

    • Dr. Cimurro (farmacista)

      Improbabile, se i rapporti sono stati protetti da preservativo.

    • Anonimo

      Va bene. Grazie mille per il suo tempo. 🙂

  23. Antonella

    Salve dottore o avuto ultimo ciclo giorno 1 febbraio 2017 durata 4 giorni ed è normale di 28 giorni da 5 giorni stamattina o dolori k basso ventre Delle perdite tra il bianco latte giallemarrone chiaro e dolori alla schiena posso essere in gravidanza ?

    • Dr. Cimurro (farmacista)

      Decisamente troppo presto per avere sintomi di gravidanza.

  24. El

    Buongiorno! Sono al 14 post ovulatorio
    Ho fortissima nausea, ma c’è l’ho spesso prima del ciclo
    E da ieri seri perdite rosa leggerissime
    Non mi è mai capitato di avere perdite
    Sarà impianto o ciclo mestruale? Come posso avere la certezza? Ci sono altri sintomi che posso considerare per fare una valutazione?
    Ci spero tanto….
    Grazie

    • Dr. Cimurro (farmacista)

      Ai sintomi non do alcun peso, conta solo il test.

  25. Marika

    Buonasera!!Ho 27 anni e sono in cerca di una gravidanza. Sono già rimasta incinta ma, purtroppo, ho avuto un aborto spontaneo. Ora è tutto ok come da conferma del ginecologo. Ho sempre avuto mestruazioni regolari di 28 giorni e MAI nessun ritardo. Ho fatto un test di ovulazione e mi dava come giorni il 07 e l’08 febbraio. Io ho avuto rapporti 5 giorni primi, il giorno stesso 7 febbraio e l’11 febbraio. Volevo chiederle….dopo quanto tempo avviene la fecondazione e la costruzione dell’impianto?Da giorno 14 febbraio ho avuto forti fitte al basso ventre destro e sinistro e giorno 17 la mattina ho avuto delle vertigini e nausea, nel pomeriggio invece (cosa più preoccupante!!!) ho avuto una serie di 4 fitte molto forti (tanto da abbassarmi dal dolore), una dietro l’altra sul lato sinistro dell’ovaio. Ho un ritardo di 2 giorni (inizio mestruazioni 19 febbraio…lo so è poco) ma, come le dicevo prima, non ho mai avuto ritardi: il test di gravidanza, però, è negativo.

    • Marika

      Spero di ricevere una sua risposta.Grazie di cuore!!Le riscrivo la domanda (anche se,spero legga prima quello che ho scritto nel precedente messaggio così da farsi un’idea.
      A partire dall’ultimo rapporto avuto e presunto che fosse quello giusto…dopo quanto avviene la fecondazione e la costruzione dell’impianto?Quanto tempo occorre aspettare per essere certi del risultato?

    • Dr. Cimurro (farmacista)

      L’impianto avviene da 6 a 10 giorni dopo la fecondazione, ma aspetti almeno 14-15 giorni dall’ovulazione per fare il test; se il test si è positivizzato il giorno 8 febbraio, tecnicamente potrebbe non essere ancora in ritardo, quindi aspetterei ancora un paio di giorni per fare il test.

    • Marika

      Quindi…avendo ovulato giorno 7 febbraio e calcolando che si sia eventualmente positivizzato giorno 8 devo aspettare a fare il test di gravidanza (calcolando più o meno i giorni dopo l’ovulazione!) all’incirca giorno 23 o 24…in caso contrario mi arriveranno le mestruazioni,giusto?Grazie!

    • Dr. Cimurro (farmacista)

      Il test si positivizza 1-2 giorni PRIMA dell’ovulazione.

    • Marika

      Oggi pomeriggio non ho resistito ho fatto un test (con le linee) ma mi ha dato “Test non interpretabile”.

    • Dr. Cimurro (farmacista)

      Significa che non è né negativo, né positivo, quindi non dia alcun peso.

    • Marika

      Cosa intende per positivizzare?

    • Marika

      Grazie!

    • Dr. Cimurro (farmacista)

      Diventare positivo.

    • Marika

      Ok…allora avevo capito bene!

  26. Angelica

    Buonasera dottore sono Angelica , la contatto poichè il 14 febbraio doveva arrivare il ciclo e ad oggi ancora niente . Ho il ciclo irregolare e non sò se fare o meno il test , cosa mi consiglia ?

    • Dr. Cimurro (farmacista)

      È una sua decisione, ma se ci sono stati rapporti non protetti farei un test.

Lascia un commento

  • Test di ovulazione/gravidanza scontati!
  • Poichè tengo molto a risponderti il più velocemente possibile, prima di fare una domanda ti chiedo di verificare che non sia fra quelle più comuni (clicca qui per vederle); in questo modo potrò sveltire il mio lavoro.
  • La tua privacy mi sta molto a cuore, quindi ti consiglio di non usare nome e cognome reali, è sufficiente il nome, un soprannome, oppure un nome di fantasia; rimango a tua completa disposizione per rimuovere o modificare gli interventi inviati.
  • Anche se farò il possibile per rispondere ai tuoi dubbi, mi preme ricordarti che sono un farmacista, non un ginecologo, quindi le mie parole NON devono sostituire od essere interpretate come diagnosi o consigli medici; devono invece essere intese come opinioni personali in attesa di parlare con il tuo specialista.
  • Se pensi che abbia scritto qualcosa di sbagliato, nell'articolo o nei commenti, segnalamelo! Una discussione costruttiva è utile a tutti.
  • Per quanto possibile ti chiederei di rimanere in tema con la pagina, magari cercando quella più adatta al tuo dubbio; se hai difficoltà non preoccuparti e scrivimi ugualmente, al limite cancellerò il messaggio qualche giorno dopo averti risposto.
  • Sono vietati commenti a scopo pubblicitario.