I primi sintomi della gravidanza

La gravidanza (o gestazione) è lo stato della donna che porta nel proprio utero il prodotto della fecondazione, che prende inizialmente il nome di embrione per poi diventare feto dall’ottava settimana.

La gestazione umana dura circa 40 settimane, o un po’ più di 9 mesi, calcolati dall’inizio dell’ultimo flusso mestruale fino al momento del parto.

Quali sono i sintomi della gravidanza?

Il segno principale di una gravidanza in corso è l’assenza di uno o più flussi mestruali consecutivi e, l’unico modo certo per sapere se si è incinta, è attraverso un test di gravidanza.

Tra gli altri segni e sintomi della gravidanza ricordiamo:

  • nausea, vomito o nausee mattutine,
  • dolore al seno o ai capezzoli,
  • cambiamenti dell’aspetto del seno,
  • affaticamento,
  • mal di testa,
  • voglie o avversione per determinati alimenti,
  • sbalzi d’umore,
  • stimolo frequente a urinare.

Poichè la maggior parte di questi sintomi sono comuni a quelli manifestati in prossimità della comparsa delle mestruazioni, oppure si verificano più avanti con le settimane, è a mio parere impossibile e controproducente farci affidamento per capire se si è incinta.

Sintomi precoci

Un buon segnale che in alcuni casi anticipa lo stato di gravidanza è la cosidetta perdita da impianto: si tratta di una piccola perdita vaginale di sangue, dovuta all’impianto dell’ovulo fecondato nell’utero. Si verifica da 6 a 12 giorni dopo la fecondazione e può essere accompagnato da un leggero dolore.

La nausea in genere si verifica non prima di 2-3 settimane dalla fecondazione, quindi è fortemente improbabile avvertirla prima del ritardo delle mestruazioni; molto spesso, purtroppo, quando si manifesta prima delle mestruazioni può essere causata dall’ansia della ricerca.

Per esperienza può invece capitare che nelle primissime fasi le areole sul seno (la zona che circona il capezzolo) diventino più scure.

Come faccio a sapere se sono incinta?

Il test di gravidanza è il modo migliore per sapere con certezza se si aspetta un bambino. I test di gravidanza da fare sulle urine sono disponibili in farmacia e sono considerati molto affidabili, a patto di eseguirli seguendo scrupolosamente le indicazioni riportate ed usare la prima urina del mattino.

Se pensate di essere incinta o il test di gravidanza dà un risultato positivo, consultate il vostro medico.

Fonte Principale: NIH.gov (traduzioni a cura di Elisa Bruno)

A cura del Dr. Guido Cimurro, autore del libro "Scintilla di Vita - Cercare una gravidanza e rimanere incinta in modo naturale"

Clicca qui per ulteriori informazioni sul libro

Copertina del libro 'Scintilla di Vita'
Dopo aver risposto su FarmacoeCura.it a migliaia di domande su come aumentare la probabilità di rimanere incinta, ho deciso di raccogliere tutto quello che serve conoscere, più qualche consiglio poco conosciuto, in questo libro.

Dove posso comprarlo?

Nel testo non ci sono trucchi segreti, ma finalmente troverai in un'unica fonte, senza più dover saltare da un sito all'altro, la risposta a tutte le tue domande; ti parlerò infatti di
  • Come prepararti ad una gravidanza sicura, per non mettere a rischio la tua salute e quella del tuo cucciolo quando sarai finalmente incinta;
  • Come avviene, in modo molto semplificato, la fecondazione, per farti capire meglio cosa e dove possiamo agire per aumentare le possibilità di gravidanza;
  • Come riconoscere i giorni fertili (non solo muco cervicale e temperatura basale, ma anche tanti altri segnali che il tuo corpo potrebbe manifestare per indicarti quali sono i giorni in cui concentrare i rapporti);
  • Come e quando avere rapporti, cercando di capire in base agli studi scientifici disponibili
    • da quando avere rapporti,
    • ogni quanto avere rapporti,
    • fin quando avere rapporti,
    • in che posizione averli (conta davvero?),
    • l'importanza dei preliminari e delle coccole dopo il rapporto;
  • Come puoi aumentare davvero, dati alla mano, le tue possibilità di diventare mamma modificando il tuo stile di vita (per esempio, lo sapevi che 1-2 bicchieri di latte intero al giorno possono facilitare l'ovulazione?);
  • Cosa puoi fare se soffri di ovaio policistico;
  • Cosa può fare l'uomo per migliorare la qualità dello sperma;
  • Influenzare la scelta della Natura relativamente al sesso del tuo/a bambino/a (è realmente possibile? A mio parere no, ma qualcuno la pensa diversamente);
  • Come capire se sei incinta.
Attenzione, non ti prometto una formula segreta per rimanere incinta al 100%, ma farò il possibile per spiegarti tutto quello che vale davvero la pena conoscere e sapere per non lasciare nulla di intentato per rimanere incinta velocemente e senza farmaci od altre tecniche invasive.

Dove posso comprarlo?

5.899 pensieri su “I primi sintomi della gravidanza

  1. Elena
  2. Ginevra.

    B sera dottore volevo capire una cosa ma dopo un aborto precoce e possibile aver ovulato dopo l aborto 4 giorni dopo ..mi spiego meglio il30 ho avuto il Sangue e mi sono durati 3 giorni circa anzi di meno.ora ha distanza di 5 giorni noto muco

    • Dr. Cimurro (farmacista)

      Intende a 4 giorni dalla fine delle perdite dell’aborto?

    • Ginevra.

      Si

    • Dr. Cimurro (farmacista)

      Sì, normale che possa iniziare il periodo fertile (non è detto che stia ovulando subito).

  3. Ilaria

    Salve dottore io sono alla settima settimana di gravidanza! Non ho ancora fatto
    Una visita,le volevo
    Chiedere i sintomi come la
    Sonnolenza è normale averli giorni si è giorni no.!??

    • Dr. Cimurro (farmacista)

      Sì.

    • Ilaria

      La ringrazio molto
      Gentile

  4. Giulia

    Salve dottore
    Volevo sapere se un concepimento è andato a buon fine si vede il giorno dopo da un ecografia? I follicoli sono presenti o assenti cose simili che possono far intuire che è avvenuto il concepimento?

    • Dr. Cimurro (farmacista)

      Assolutamente no, troppo presto.

  5. Anonimo

    Salve dottore,
    questo mese invece del ciclo ho solo piccole perdite molto scure e scarse, cosa devo fare? dolori premestruali non ne ho. potrebbe essere un agravidanza? grazie anticipatamente

    • Dr. Cimurro (farmacista)

      Se ci sono stati rapporti vale la pena verificare con un test.

    • Anonimo

      grazie, la terrò informata

    • Anonimo

      dott buongiorno, era un falso allarme, le rosse sono tornate…

    • Dr. Cimurro (farmacista)

      OK!

  6. Anonimo

    Buongiorno dottore,
    il 02 ottobre ho avuto il transfer di 2 embrioni purtroppo andata male, ho avuto normalmente e puntuale il ciclo.
    A novembre ho avuto il ciclo il 26 e terminato il 04 dicembre.
    Da stamattina ho delle perdite di sangue di colore rosso vivo, secondo lei cosa può essere? Sarà ciclo? 2 volte in un mese?
    Attendo una sua risposta.
    Saluti

    • Dr. Cimurro (farmacista)

      Potrebbe essere l’ovulazione; per quando aspetta il prossimo ciclo?

  7. Anonimo
    • Dr. Cimurro (farmacista)

      Se abbondante no, non è ovulazione (pensavo fossero tracce); di norma il ciclo è regolare?

    • Anonimo

      Si abbastanza regolare..e poi e da ieri sera che ho un gran mal di schiena…tra l’altro ho effettuato la visita ginecologica il 07 dicembre e tutto era OK.

    • Dr. Cimurro (farmacista)

      È un periodo stressante?

  8. Anonimo
    • Dr. Cimurro (farmacista)

      Sì, può influire moltissimo; senta comunque il parere del ginecologo.

    • Anonimo

      Buongiorno dottore,
      oggi il flusso è diminuito….diciamo che da ieri mattina che sono comparse ho riempito un solo assorbente.
      Adesso mi chiedo: potrebbero essere perdite di impianto?
      Grazie
      Buona giornata

    • Dr. Cimurro (farmacista)

      Lo ritengo poco probabile.

  9. Anonimo

    Consideri che nel 2014 ero in attesa…anche se poi non è andata bene..e non me ne sono accorta, perchè ho avuto un ciclo anormale durato 15 giorni.
    Diciamo che non rispetto molto le regole!!!!

    • Dr. Cimurro (farmacista)

      Le perdite da impianto non sono in genere abbondanti ed anche i tempi non sembrano coincidere (poi ovviamente tutto è possibile).

  10. Anonimo

    Salve dott.. volevo un chiarimento riguardo le analisi Che fatto..sono incinta di nove settimane e sei giorni il 10/10 ho effettuato questi analisi dove all’una mi risulta di avere :leuCociti 29,0 n°/u L 0,0-15,0 . Cellule epiteliali 71,0 n°/u L 0,0-15,0 batteri 6349,0 n°/u L 0,0 -6000,0 questo per quanto riguarda l’urina. .. poi rubella igG 373,4 IU/ml 0,0 -11,0 rubella IgM negativo mi può spiegare cortesemente cosa significa mi devo preoccupare attento risposta.

    • Dr. Cimurro (farmacista)

      Dalle urine non mi sembra emergere nulla di significativo, a meno che non abbia sintomi mentre urina (bruciore, fastidio, …); va comunque verificato con il ginecologo che potrebbe decidere di prescrivere un blando disinfettante delle vie urinarie.

      Per quanto riguarda la rosolia (rubella) è tutto OK, è immune e l’ha fatta in passato (oppure è vaccinata).

    • Anonimo

      La ringrazio moltissimo gentile come sempre le auguro una buona serata

    • Anonimo

      Perdite gialline cosa sono. ? Possibile gravidanza?

    • Dr. Cimurro (farmacista)

      Bruciore? Fastidio? Prurito?

    • Anonima

      Dott. Buonasera io e mio marito stiamo cercando di allargare la nostra fimiglia … io ho avuto il ciclo il 3 dicembre e mi è durato 5 giorni…. il 17 ho avuto l’ovulazione e abbiamo avuto rapporti…. da 10 giorni o cominciato grampi ….. mal di testa… mal di reni può essere che sia incinta

    • Dr. Cimurro (farmacista)

      Troppo presto per avere sintomi.

  11. Antonella

    Dottore ho un dubbio: se sono vicina al ciclo posso indossare l’assorbente per precauzione in anticipo o rischio infezioni o eventuali aborti?

    • Dr. Cimurro (farmacista)

      Non vedo problemi se non ha mai avuto reazioni allergiche; se proprio volesse potrebbe usare quelli di cotone (Saugella, Presteril, …) che sono più delicati.

  12. Eleonora

    Salve dott ho parlato con la mia ginecologa x vedere se eseguire l amniocentesi o meno lei mi ha detto che avendo 34 anni ancora nn dovrei farla ma che è una mia cosa poi abbiamo parlato del prenatalsafe che è un esame nn invasivo ma che costa cmq molto e nn ha la stessa accuratezza della amniocentesi quindi lei mi ha detto fai il bitest cn eco con la translucenza nucale poi se da li vediamo qualche risultato che nn va allora approfondiamo
    Lei che ne pensa?

    • Dr. Cimurro (farmacista)

      Condivido il pensiero della ginecologa, procederei per gradi.

  13. Trudi

    Buonasera dottore
    Aspettavo il mio ciclo il 23 gg di solito è puntuale o si modifica di un giorno in anticipo. Ho dolori pre ciclo non continui da 10 giorni. Ogni tanto un po di nausea. Secondo lei devo fare il test o può darsi sia un semplice ritardo? Ma i dolori pre ciclo vengono pure in gravidanza?

    • Dr. Cimurro (farmacista)

      Se ci sono stati rapporti non protetti è decisamente ora di fare un test; ai sintomi non dia mai peso in ottica gravidanza.

    • Trudi

      Mi è venuto la notte ma mi domando se può essere stato un micro aborto perché è stato ed è tutt’ora doloroso e il colore è scurissimo. Il ciclo ora lo conto di 26 giorni? Grazie

    • Dr. Cimurro (farmacista)

      1. Impossibile dirlo.
      2. Difficile fare previsioni, se è sempre di 23 giorni è più probabile che torni tale.

  14. giovanna

    Salve dottore…questo mese il primo giorno ciclo è stato il 7 di dicembre.. ho avuto rapporti non protetti 13-15-16-17-18-19-20-21-22 e credo di aver oculato il 18 poiché mediamente il mio ciclo è di 25-26 giorni. ..ora a 10 giorni dal ciclo ho avuto forti dolori tattili al seno mentre sabato 26 ho avuto un altro rapporto non protetto ed è stato strano perché avevo come un dolore. . Il Pomeriggio vomito e fatica a digerire con dolori al basso ventre quasi come se dovesse arrivare il ciclo…la mattina una leggerissima nausea…ma continuo cmq ad avere dolorini al basso ventre.. ora sono a 4 giorni dal ciclo. ..che mi dice? La ringrazio in anticipo

    • Dr. Cimurro (farmacista)

      Sembra un po’ presto per avere sintomi di gravidanza.

  15. giovanna

    Buon giorno. .
    Mi scusi per l ulteriore fastidio. …mi trovo attualmente in 12 po. .stamattina ho misurato la tb sia rettale che vaginale e come valori 36.9 la prima 37 la seconda. …poiché non. Ho nessun grafico a cui fare riferimento se non due giorni di tb quanto posso affidarmi a questi? Grazie mille

    • Dr. Cimurro (farmacista)

      Purtroppo non serve a nulla misurarla una tantum

  16. Gio38

    Buongiorno dottore sono al 6 giorno di ritardo.
    Vorrei aspettare altri 2 giorni per fare il test giorno in cui rientra il mio compagno.
    Fino a ieri avevo i classici dolori al seno che mi iniziano post ovulazione ,da questa mattina non più.posso rassegnarmi e ritenerlo un campanello arrivo rosse?

    • Dr. Cimurro (farmacista)

      Ai sintomi non do mai molto peso.

  17. Titti
    • Dr. Cimurro (farmacista)

      Il primo sintomo cui dare peso è il ritardo mestruale, a quel punto se si tratta di gravidanza il test sarà positivo.

  18. Titti
  19. rita

    salve dottore mi devono venire tra 5 giorni ma ho forti dolori hai reni stanchezza e sonnolenza (MAI AVUTI DOLORI PRIMA)ci posso sperare?grazie

    • Dr. Cimurro (farmacista)

      Ai sintomi di gravidanza non do alcun peso.

  20. gabriella

    salvr dottore ho n ritardo di 20 giorn il cico e stat semp irregolar ma nell ultim ann si era reglarizzato non ho nessun dolore si puo tratt di una gravidanza i miei rapport son stat senza protezione ma c e stato sem il coit interrotto

    • Dr. Cimurro (farmacista)

      Non è impossibile.

  21. claudia

    Salve Dottore volevo farle una domanda, siamo in cerca di una seconda gravidanza da almeno 5 mesi e non arriva.
    Devo preoccuparmi??????

    • Dr. Cimurro (farmacista)

      Età?
      Quanti anni ha il primo bimbo/a?

    • claudia

      io 33 e il mio bimbo 5

    • Dr. Cimurro (farmacista)

      Non si preoccupi, lo cerchi serenamente ed arriverà presto.

    • claudia

      garzie Dottore

  22. Dora

    Buongiorno
    primo giorno di ritardo stamattina ho fatto un test di gravidanza. Ma era la prima volta che li facevo e ho fatto un casino. comunque alla fine è risultato negativo.
    Non ho dolori pre ciclo a parte un po’ stamani. Potrebbe essere stato un falso negativo o averlo falsificato io nel casino?
    Secondo lei devo farne un altro e quando?

    • Dr. Cimurro (farmacista)

      1. Dipende quanto casino ha fatto.
      2. Data ultimo rapporto?

    • Dora

      Parecchia. All’inizio me l’aveva dato invalido, nessuna linea ma il mio ragazzo me l’ha fatto ripetere usando lo stesso a distanza di qualche ora. Adesso sento dei doloretti penso pre ciclo quindi è stato comunque valida la seconda risposta.
      Rapporto credo verso il 10-11/01

    • Dr. Cimurro (farmacista)

      Il test fatto lo consideri nullo, lo ripeta a 15-16 giorni dall’ultimo rapporto se non dovesse comparire il ciclo.

  23. Linda
    • Dr. Cimurro (farmacista)

      No, non è vero, ma è vero che dopo i 40 la diminuzione di anno in anno è molto rapida.

  24. Anonimo

    Dottore secondo lei è possibile avvertire sensazioni da fastidio già dopo 2/3 giorni dal concepimento ? Avverto una tensione alle ovaie è un dolore ai reni piuttosto insistente come una lama .. Solo da una parte però.. Glielo chiedo perché ho avuto dei sintomi molto simili nella mia precedente gravidanza purtroppo risoltasi in un aborto interno a 8 settimane
    Secondo i miei calcoli dal 18 gennaio era il mio periodo fertile infatti avevo anche muco elastico .. È ora sento questi fastidi
    Che ne pensa?

    • Dr. Cimurro (farmacista)

      Troppo presto perchè possano essere legati ad un’eventuale fecondazione.

  25. anonimo

    Buongiorno Dottore,
    I giorni dal 18 al 23 gennaio circa erano i miei giorni fertili e credo che l’ovulazione sia avvenuta il 19 o 20 gennaio… da ieri noto che sento il bisogno di fare pipì molto spesso…è suggestione o è un sintomo possibile fin dai primissi giorni dal presunto concepimento?
    altri sintomi come dolore al seno o nausea nulla.. solo qualche fittina alle ovaie ogni tanto ..

    • Dr. Cimurro (farmacista)

      Troppo presto per avere sintomi legati ad un eventuale concepimento.

    • anonimo

      Dottore, seno gonfio ma non dolorante e perdite bianche lattiginose e giallastre possono essere sintomi da impianto?

    • Dr. Cimurro (farmacista)

      Perdite dal seno?

    • anonimo

      no no sotto..

    • Dr. Cimurro (farmacista)

      Non dia peso ad eventuali sintomi (in ottica gravidanza).

    • anonimo

      ok grazie mille..
      dal giorno del concepimento quando si positivizzano le beta? e da quando il test è attendibile? senza aspettare il ritardo del ciclo..

    • Dr. Cimurro (farmacista)

      Personalmente consiglio di aspettare (anche sul sangue) almeno 14-15 giorni.

    • anonimo

      ma è vero dottore che dopo un raschiamento .. il concepimento e attecchimento è piu’ facilitato in quanto l’utero è piu’ pulito?
      mi sembra una leggenda metropolitana …lei cosa ne pensa?
      in caso non vi siano problemi e ci sia salute e fertilità da parte di entrambi i partner ovviamente..

    • Dr. Cimurro (farmacista)

      Le confermo che succede spesso di rimanere rapidamente incinta dopo un raschiamento.

    • anonimo

      :-) questo mi da speranza visto che questo è il primo tentativo dopo il primo ciclo post raschiamento..

    • anonimo

      anche se di fatto, io nn avevo avuto difficoltà a rimanere incinta…anzi al secondo tentativo.. subito.. il mio problema era stato per uovo chiaro..niente embrione…
      quindi forse il post raschiamento aumenta le possibilità di attecchimento… ma non garantisce che il caso uovo chiaro non si ripeta … giusto?

    • anonimo

      il problema uovo chiaro in che percentuali si puo’ ripetere piu’ volte? e inoltre ci sono casi in cui le cause sono dovute a problemi dei partner ?genetici ecc ecc ..insomma … c’è da preoccuparsi?

    • Dr. Cimurro (farmacista)

      Giusto, ma non c’è motivo di pensarlo, è importante essere ottimisti e restare sereni.

    • anonimo

      Dottore, ieri sera …quindi dopo circa una settimana dalla presunta ovulazione (secondo i miei calcoli tra il 19 e 21 gennaio) ho avuto un momento in cui morivo di caldo.. come un innalzamento della temperatura..questa sensazione di calore è durata circa mezz’oretta…e io ho sempre freddo.. solitamente la mia temperatura oscilla tra i 36 e 36.5 ..ho provato la temperatura ed era 37.2
      Potrebbe essere un sintomo di gravidanza inziata?

    • Dr. Cimurro (farmacista)

      Troppo presto per avere sintomi.

  26. Elys.

    Buonasera dottore,
    L’ultima volta che ho avuto il ciclo è stato il 21/12 e doveva tornare il 17/01 ma ad oggi sono 7 giorni di ritardo.. ho perdite bianche/giallastre e a volte dolori alla schiena(parte bassa) vado al bagno molto spesso.. Potrebbe essere una gravidanza?

    • Dr. Cimurro (farmacista)

      Se ci sono stati rapporti non protetti è possibile (glielo dico per il ritardo, non per gli altri sintomi).

    • Elys.

      Si Ci sono stati rapporti non protetti ma faró un test a breve, grazie di avermi risposto,buona serata

  27. Anonimo

    Dottore
    Le perdite da impianto di verificano sempre? Oppure possono non comparire nonostante si sia instaurata una gravidanza …
    È un sintomo certo oppure anche qui non è uguale per tutte e alcune donne possono anche non avere tali perdite?
    Grazie

    • Dr. Cimurro (farmacista)

      La maggior parte delle volte NON si verificano.

    • anonimo

      grazie della risp

  28. Romina

    Buona sera dottore
    Oggi ho fatto l’esame del sangue per rilevare le beta, l’esito è stato negativo. Ho avuto l’ultimo ciclo il 6 gennaio con rapporto il 16, premetto che da ottobre ad oggi ho avuto il ciclo più lungo di 29 gg e il più corto di 27, in teoria avrei dovuto avere il picco fertile il 18 gennaio. Crede io abbia fatto l’esame troppo presto? Ho dei sintomi che mi fanno pensare che sia incinta.
    Il 13 ottobre ho avuto un aborto spontaneo, l’11 novembre primo ciclo, 10 dicembre ed infine 6 gennaio.
    Secondo lei quando sarei dovuta essere fertile questo mese…io ho.perso un po’ i conti.
    Grazie – Romina

    • Dr. Cimurro (farmacista)
    • Romina

      Grazie dottore per la celere risposta, ho usato proprio il suo calcolatore che mi ha indicato le date con il picco fertile al quale ho fatto riferimento nel messaggio precedente.
      Un’ultima domanda: qual’è il periodo più favorevole per la determinazione delle beta?

    • Dr. Cimurro (farmacista)

      A 15-16 giorni dal rapporto o, più in generale, non prima del primo giorno di ritardo.

    • Romina

      D’accordo.
      Grazie ancora

  29. ilenya

    Salve ultimo ciclo 11 gennaio precisa come orologio ogni 28 …sn stata con mio marito nei giorni fertili ieri ed oggi macchie scure sui slip e fortissima nausea ….potrei essre incinta ….ho paura ho partorito 7 mesi faccon cesareo lei cosa mi puo’ dire in merito

    • Dr. Cimurro (farmacista)

      Troppo presto per avere sintomi.

  30. anonimo

    Dottore, i sintomi di una precednete gravidanza (novembre 2015) che poi si è risolta con un aborto interno sono stati questi:
    seno gonfio e sensibilità ai capezzoli..
    fitte all’utero e ovaie
    nausea leggera verso orario di pranzo e cena..
    tutto questo solo dopo aver fatto il test a parte il dolore al seno..e qualche fastidio alle ovaie anche qualche giorno prima del test..

    ora io e mio marito abbiamo avuto rapporti e dovrebbero arrivarmi il 6 febbraio ma nn le aspetto ovviamente..
    per il momento sento solo dell’indolenzimento simile a quello che avevo la prima volta all’utero/ovaie e un po’ ai reni..
    ma seno e nausee nulla..

    secondo lei i sintomi possono essere diversi tra una gravidanza e l’altra?

    dopo l’aborto ho fatto il raschiamento e il primo ciclo mi è tornato dopo 36 giorni e da li abbiamo riiniziato la ricerca..

    • Dr. Cimurro (farmacista)

      I sintomi possono sicuramente cambiare da una gravidanza all’altra e, prima del ritardo, non do comunque alcun peso.

    • anonimo

      Dottore,
      oggi è il 2 e dovrebbero arrivare il 5/6.. sento dolorini ai reni e le ovaie e utero indolenziti…come se qualcosa tirasse.. come mi era successo l’altra volta .. e infatti ero incinta…inoltre stamattina ho notato del muco bianco/giallognolo elastico.. ho letto che l’aumento degli estrogeni in gravidanza puo’ dare questo aspetto al muco..
      solitamente nei miei precedenti cicli i dolorini di pancia si convcentravano solo qualche ora prima dell’arrivo del ciclo .. o cmq non prima di 24 ore dall’arrivo.. mentre ora già da 2/3 giorni sento questi piccoli fastidi..secondo lei potrebbe essere indicativo..
      avendo presumibilmente concepito tra il 18 e 23 gennaio, se facessi un test domani sarebbe attendibile?

      secondo lei?

    • Dr. Cimurro (farmacista)

      Come detto ai sintomi non do peso.
      Farei il test non prima del primo giorno di ritardo.

  31. Anonimo
    • Dr. Cimurro (farmacista)

      Troppo presto.

  32. anonimo

    salve dottore, ho avuto il ciclo post raschiamento il 6 gennaio ..il ciclo ora dovrebbe arrivarmi oggi o domani (non le aspetto ovvaimente)
    secondo lei già domani è il caso di fare un test?calcolando che il mio ciclo è di 30 gg dovrebbero arrivarmi proprio oggi o domani…
    lei che ne pensa?
    ho sintomi strani come quando ero incinta l’ultima volta… zero perdite..

    • Dr. Cimurro (farmacista)

      Ai sintomi non dia peso.
      Aspetterei almeno sabato o domenica per fare il test.

  33. Anonimo

    Salve dottore
    Se la gravidanza è iniziata e non ho perdite acquose è un cattivo segno? Significa che qualcosa non procede bene ? Ho letto che queste perdite vengono prodotte dall’aumento degli ormoni che produce la crescita del feto… Se nn ci sono significa che qualcosa nn va ?
    Grazie mille

    • Dr. Cimurro (farmacista)

      Ai sintomi non dia peso.

    • Anonimo

      Dottore le perdite ematiche da impianto eventuali dopo quanti giorni dal concepimento si verificano solitamente? Io dovrei aver ovulato tra il giorno 19 e 23 gennaio questa mattina ho avuto una perdita acquosa rosata . Oggi o domani teoricamente dovrebbe arrivarmi il ciclo.. Ma solitamente arriva subito di colore rosso intenso ho dolori ai reni e anche all’ovaie quindi molto simili all’arrivo del mestruo
      Ma solitamente arriva subito di colore rosso intenso ho dolori ai reni e anche all’ovaie quindi molto simili all’arrivo del mestruo Potrebbero essere perdite dovute all’impianto?

    • Dr. Cimurro (farmacista)

      1. 6-14 giorni, ma non tutte le donne le manifestano.
      2. Non dia peso e non illudiamoci.

    • anonimo

      eh infatti… ora sento che i dolorini come da mestruo sono aumentati.. e ancora altre perdite ..qualche goccia…non molte .. di colore rosa piu’ scuro.. molto acquose pero’ ..
      oggi è proprio il giorno in cui dovrebbero arrivare… non mi illudo, ma potrebbe succedere di confondere delle perdite e dei dolori mestruali .. e poi essere incinta?
      potrebbe essere una perdita per le modificazioni dell’utero?

    • Dr. Cimurro (farmacista)

      Non è impossibile, ma non illudiamoci.

    • anonimo

      eh esatto dottore… nn illudiamoci… :-)

  34. anonimo

    dottore la mia sensazione si è rivelata esatta..il ciclo è arrivato..preciso a 31 giorni dall’ultimo…
    le faccio una domanda.. io dal 27 ottobre (quando scoprii la mia precedente gravidanza poi risoltasi con un aborto interno a 8 settimane) non ho smesso piu’ di prendere l’acido folico (FOLINA 5mg) quindi sono 3 mesi che la prendo..non prescritta dal medico direttamente ..
    secondo lei dovrei comunque continuare a prenderla… oppure meglio un dosaggio piu’ basso?
    come mi devo comportare?.. con la prossima ovulazione ritenteremo sicuro..
    secondo lei i test dell’ovulazione (tipo clear blue possono essere utili?)
    Grazie mille

    • Dr. Cimurro (farmacista)

      Se non ci sono motivi specifici per un dosaggio così alto potrebbe tranquillamente passare a 400 mcg al giorno.
      I test di ovulazione sono utili sono in alcuni casi, se ha rapporti frequenti non servono.

    • Anonimo

      Ok allora magari prenderò un dosaggio più basso
      Grazie mille
      Speriamo nella prossima allora
      Grazie ancora

Lascia un commento

  • Test di ovulazione/gravidanza scontati!
  • Poichè tengo molto a risponderti il più velocemente possibile, prima di fare una domanda ti chiedo di verificare che non sia fra quelle più comuni (clicca qui per vederle); in questo modo potrò sveltire il mio lavoro.
  • La tua privacy mi sta molto a cuore, quindi ti consiglio di non usare nome e cognome reali, è sufficiente il nome, un soprannome, oppure un nome di fantasia; rimango a tua completa disposizione per rimuovere o modificare gli interventi inviati.
  • Anche se farò il possibile per rispondere ai tuoi dubbi, mi preme ricordarti che sono un farmacista, non un ginecologo, quindi le mie parole NON devono sostituire od essere interpretate come diagnosi o consigli medici; devono invece essere intese come opinioni personali in attesa di parlare con il tuo specialista.
  • Se pensi che abbia scritto qualcosa di sbagliato, nell'articolo o nei commenti, segnalamelo! Una discussione costruttiva è utile a tutti.
  • Per quanto possibile ti chiederei di rimanere in tema con la pagina, magari cercando quella più adatta al tuo dubbio; se hai difficoltà non preoccuparti e scrivimi ugualmente, al limite cancellerò il messaggio qualche giorno dopo averti risposto.
  • Sono vietati commenti a scopo pubblicitario.