Copertina del libro 'Scintilla di Vita'

Aggiornamenti e correzioni al testo

Fammi sapere il tuo giudizio!

Benvenuta nel sito di supporto al libro "Scintilla di Vita - Cercare una gravidanza e rimanere incinta in modo naturale"!

In queste pagine troverai alcune spiegazioni di base su come aumentare la probabilità di rimanere incinta naturalmente, ma ti raccomando di fare il possibile perchè lo stress della ricerca non trasformi l'intimità della coppia in un compito da svolgere calendario alla mano. Nel mio libro dimostro che una sessualità appagante per entrambi è una delle chiavi per migliorare la fecondità della coppia e che lo stare insieme non deve mai diventare una forzatura.

A questo proposito ti ricordo per esempio che uno dei consigli più importanti che possa darti per cercare una gravidanza è quello di avere rapporti ogni 2-3 giorni, indipendentemente da calendario, muco cervicale od altri segnali: spesso è sufficiente permetterti di rimanere incinta.

Se tuttavia vuoi provare ad aumentare ulteriormente le tue possibilità, magari per fretta, perchè dopo qualche mese di tentativi non ci sono risultati o perchè sei affetta dalla sindrome dell'ovaio policistico, possiamo provare a capire insieme come intervenire.

Dopo aver trascorso gli ultimi anni a confrontarmi con centinaia di donne nelle pagine di FarmacoECura.it ho pensato che sarebbe stato utile per me e, lo spero di cuore, anche per chi vorrebbe diventare mamma ma non ci riesce, raccogliere e presentare in modo ordinato tutto quanto sia possibile fare per aumentare le proprie possibilità si successo, attenendomi esclusivamente a quanto sia stato dimostrato scientificamente o comunque sia plausibile da un punto di vista biologico; se lo desideri puoi scoprire di cosa parlo nel libro che ne è nato cliccando sulla copertina.

Buona lettura e, nel limite delle mie competenze (sono farmacista, quindi non ginecologo), chiedimi tutto quanto desideri attraverso il sistema dei commenti presenti in fondo ad ogni pagina.

Dr. Guido Cimurro

Hai una domanda?

Ultime domande inviate

  • Fertilità ed infertilità maschile e femminile

    Buonasera dottore, ho 38 anni, da 8 mesi io e mio marito stiamo provando avere un secondo figlio. Oggi ho scoperto una biochimica (beta da 346 crollate dopo 5 giorni a 79) e sono in attesa quindi del ciclo. Da quando potrò riprovarvi? Continuo con l'acido folico? Secondo lei per favorire la fertlità divrei assumere qualcosa? Grazie per l'attenzione.
  • Ovaio policistico e gravidanza: puoi rimanere incinta?

    Buongiorno sono Eleonora mamma di un bambino di 6anni è alla ricerca della mia 2felicita già da un anno a ottobre feci una visita ginecologica mi hanno trovato un ovaio policistico che comunque con la cura che mi ha dato la mia ginecologa si può curare mi ha dato inofolic HP bustine la mattina inofolic capsule la sera il ciclo è regolare GLI dovrò prendere fin quando non rimango incinta più o meno quanto tempo ci vuole per rimanere incinta ho 41anni c'è qualche speranza? Grazie
  • Test di gravidanza: quando e come?

    Salve dott volevo sapere una cosa ho avuto un aborto..e ho fatto il raschiamento..adesso volevo sapere vi faccio un esempio::se io fino a ieri ho avuto. .il capoparto..oggi.. adesso .. posso avere il ciclo mestruale..??o bisogna asp..ke passi il capoparto x venire il ciclo mestruale??grz b.giornata.
  • I primi sintomi della gravidanza

    Salve Dottore! Sono una ragazza di 23 anni. Ho avuto il ciclo a partire da 30 aprile (con un giorno di ritardo) sino al 3 maggio, con perdite fino al 5.Il ciclo non è stato abbondante, ma con presenza di numerosi coaguli, anche di vari centimetri e fortissimi dolori al basso ventre. Già prima del ciclo ho iniziato a notare un cambiamento a livello dei capezzoli , che sono diventati più grandi e più scuri, ma non ci ho fatto caso più di tanto (essendo che il cambiamento dei capezzoli e della loro sensibilità è un mio sintomo premestruale). Il problema è che anche dopo il ciclo e persino oggi, questa condizione continua ad essere presente, anche con dolori tra l'ascella e il seno. Inoltre anche dopo il ciclo ho continuato a sentire dei doloretti al basso ventre, soprattutto nella parte sinistra, e anche dolori alla schiena. L'ultimo rapporto (non protetto) l'ho avuto all'incirca verso il 10/11 aprile, con coito interrotto. Dati questi sintomi ho deciso di fare il test di gravidanza, uno il 7 maggio e uno il 9 maggio (fatti sulle prime urine mattutine), entrambi negativi, ma continuo ad avere ansia di essere incinta, soprattutto a causa del seno... Nonostante i test negativi è possibile che io sia incinta? Magari perché fatti troppo presto? Mi scuso per il distrurbo, ma è la prima volta che mi sento così e non so come gestire la mia ansia a tal proposito.
  • I giorni fertili ed il metodo del calendario

    La ringrazio . Aspetterò nel caso non verrà il flusso lo ripeterò fine settimana 🙈🙏
  • I giorni fertili ed il metodo del calendario

    Lo fatto stamattina è uscito negativo ! E presto ?
  • I giorni fertili ed il metodo del calendario

    Grazie ma l assunzione di acido folico folina fa venire queste perdite?
  • I giorni fertili ed il metodo del calendario

    Dottore buonasera volevo chiederle un parere ho iniziato ad usare gynocanesten crema per prurito intimo soffro spesso di candida ho finito il ciclo giovedì e venerdì sera ho usato la prima fiala di gynocanesten già nella giornata di oggi non ho più fastidio ne prurito ma ho delle perdite rosa e nel salvaslip quasi abbondanti è del tutto normale? Ho iniziato anche venerdì sera l assunzione di folina acido folico perché sono in cerca di una seconda gravidanza e me l hanno consigliato anche per la perdita dei capelli in questo periodo sono un po stressata mi può solo dire se queste perdite rosa sono normali? Grazie mille
  • Per rimanere incinta ricordati l'acido folico

    Ho 25 anni, da un anno cerco una gravidanza ma ogni mese è un fallimento… non ho mai preso folidex , prenderlo potrebbe aiutarmi?
  • I giorni fertili ed il metodo del calendario

    Salve volevo un informazione Ho partorito il 1 dicembre e il 23 febbraio primo ciclo 16 marzo secondo ciclo 12 aprile terzo ciclo Volevo sapere siccome ho avuto rapporti con mio marito il 22 aprile 25 aprile e il 26 aprile Oggi mi sento gonfio il seno e mi sono uscite tipo sollevato dei puntini vicino al seno esterno e vado spesso a fare la pipì e mi esce un po’ di muco ... cosa che con la prima gravidanza non mi è mai capitato 🙈☺️ Quando dovrei fare il test nel caso qualcosa ? La ringrazio
  • Sono incinta, e adesso?

    Buongiorno! Ho bisogno di un chiarimento. U.m. 22 marzo, test positivo il 19 aprile (1-2). Ho fatto le beta il 28’aprile, risultato 395. Le ho rifatte il 4 maggio, risultato 1109. Non sino cresciute. Eppure il mio ginecologo dice che vanno bene. Ho fatto un eco e si è vista La camera più il sacco vitellino.
  • Fertilità ed infertilità maschile e femminile

    Va bene ma 2o lei è un polipo o una cisti... O potrebbe essere dell'altro?