I giorni fertili ed il metodo del calendario

I ragionamenti che si possono fare sul calendario sono spesso approssimativi e frutto di troppi compromessi di calcolo per potersi adattare a tutte le donne; affiancare invece questo approccio agli altri metodi (muco cervicale e temperatura basale su tutti) può permettere una più corretta previsione dei giorni fertili.

Raccomando quindi di usare il seguente calcolatore come indicazione di massima, ma ricordo che una delle strategie più proficue per cercare di rimanere incinta è avere 3-4 rapporti alla settimana indipendentemente da calcoli o previsioni.

Istruzioni

  1. Inserire nelle caselle di testo le date degli ultimi due flussi mestruali (il giorno di inizio) e, per una maggior precisione, inserire anche le date di inizio dei precedenti 4 cicli mestruali (cliccando su "Aggiungi Data" per far comparire le altre caselle di testo).
  2. Cliccare su "Clicca qui per trovare i prossimi giorni fertili".
  3. Ad ogni data (prima colonna) viene associata una probabilità percentuale relativa che il giorno sia fertile, si sottolinea tuttavia che si dà per scontata una fase luteale di 14 giorni (e non per tutte le donne è così).
  1. Data:
  2. Data:
  3. Aggiungi data


Clicca qui per trovare i prossimi giorni fertili

Che cos’è il periodo fertile?

Una buona definizione di periodo fertile è quella di intervallo di sei giorni che terminano con il giorno dell’ovulazione.

Più nel dettaglio, i rapporti hanno la massima probabilità di trasformarsi in concepimento se si verificano nell’intervallo di tre giorni che termina con quello dell’ovulazione, questo è stato dimostrato nel 1995 da un interessante studio (Timing of Sexual Intercourse in Relation to Ovulation) che ha coinvolto 221 donne presumibilmente fertili: la fecondabilità massima è stata osservata nei rapporti che si sono verificati entro 2 giorni dall’ovulazione.

Una seconda ricerca (Changes with age in the level and duration of fertility in the menstrual cycle) su 770 coppie che usavano i metodi naturali è giunta alla stessa conclusione, per quanto concerne la relazione tra il momento del rapporto e la probabilità di concepimento. Nel corso dell’intervallo di osservazione, 647 coppie hanno avuto rapporti almeno una volta nella finestra fertile di 10 giorni e sono state registrate 433 gravidanze. La maggior parte delle gravidanze ha avuto origine da un rapporto avvenuto nella finestra di 6 giorni dall’ovulazione e la fecondità della donna era massima quando il rapporto è avvenuto nella finestra di 2 giorni dall’ovulazione.

In un terzo studio sui metodi di pianificazione famigliare (Day-specific probabilities of clinical pregnancy based on two studies with imperfect measures of ovulation) i ricercatori hanno combinato i dati ottenuti da due diversi gruppi: il primo usava il controllo della temperatura basale, mentre il secondo usava i test di ovulazione per determinare il momento presunto dell’ovulazione; la conclusione è stata sempre la stessa, i più importanti giorni fertili corrispondevano a due giorni dall’ovulazione e la probabilità di concepimento diminuiva considerevolmente nel giorno della presunta ovulazione.

L’età della donna generalmente non influisce né sulla durata né sul giorno d’inizio del periodo fertile, ma la probabilità di successo diminuisce quando si invecchia.

E’ quindi assolutamente chiaro che avere rapporti nei giorni giusti è fondamentale, ma come fare per individuarli?

Secondo le ricerche più recenti, i giorni fertili possono essere stimati analizzando

Riuscire a predire con ragionevole sicurezza l’ovulazione è molto difficile anche applicando tutti i metodi attualmente a disposizione, quindi per aumentare la probabilità di concepimento un metodo piuttosto sicuro è semplicemente quello di  aumentare la frequenza dei rapporti, già a partire dalla fine del ciclo.

A cura del Dr. Guido Cimurro, autore del libro "Scintilla di Vita - Cercare una gravidanza e rimanere incinta in modo naturale"

Clicca qui per ulteriori informazioni sul libro

Copertina del libro 'Scintilla di Vita'
Dopo aver risposto su FarmacoeCura.it a migliaia di domande su come aumentare la probabilità di rimanere incinta, ho deciso di raccogliere tutto quello che serve conoscere, più qualche consiglio poco conosciuto, in questo libro.

Dove posso comprarlo?

Nel testo non ci sono trucchi segreti, ma finalmente troverai in un'unica fonte, senza più dover saltare da un sito all'altro, la risposta a tutte le tue domande; ti parlerò infatti di
  • Come prepararti ad una gravidanza sicura, per non mettere a rischio la tua salute e quella del tuo cucciolo quando sarai finalmente incinta;
  • Come avviene, in modo molto semplificato, la fecondazione, per farti capire meglio cosa e dove possiamo agire per aumentare le possibilità di gravidanza;
  • Come riconoscere i giorni fertili (non solo muco cervicale e temperatura basale, ma anche tanti altri segnali che il tuo corpo potrebbe manifestare per indicarti quali sono i giorni in cui concentrare i rapporti);
  • Come e quando avere rapporti, cercando di capire in base agli studi scientifici disponibili
    • da quando avere rapporti,
    • ogni quanto avere rapporti,
    • fin quando avere rapporti,
    • in che posizione averli (conta davvero?),
    • l'importanza dei preliminari e delle coccole dopo il rapporto;
  • Come puoi aumentare davvero, dati alla mano, le tue possibilità di diventare mamma modificando il tuo stile di vita (per esempio, lo sapevi che 1-2 bicchieri di latte intero al giorno possono facilitare l'ovulazione?);
  • Cosa puoi fare se soffri di ovaio policistico;
  • Cosa può fare l'uomo per migliorare la qualità dello sperma;
  • Influenzare la scelta della Natura relativamente al sesso del tuo/a bambino/a (è realmente possibile? A mio parere no, ma qualcuno la pensa diversamente);
  • Come capire se sei incinta.
Attenzione, non ti prometto una formula segreta per rimanere incinta al 100%, ma farò il possibile per spiegarti tutto quello che vale davvero la pena conoscere e sapere per non lasciare nulla di intentato per rimanere incinta velocemente e senza farmaci od altre tecniche invasive.

Dove posso comprarlo?

16.642 pensieri su “I giorni fertili ed il metodo del calendario

  1. Elsa
    • Dr. Cimurro (farmacista)

      La decisione spetta al ginecologo, ma di norma no, non è necessario.

  2. Elsa

    Neanche un tampone vaginale ? Questo è il mio secondo aborto il primo a 13 settimane senza raschiamento e adesso a 16 settimane con raschiamento

    • Dr. Cimurro (farmacista)

      Spesso si aspetta il terzo aborto consecutivo per procedere ad accertamenti, ma effettivamente il fatto che si siano verificati entrambi nel secondo trimestre (quando i rischi in genere sono minori) potrebbe in effetti indurre il ginecologo a qualche approfondimento. Siamo però purtroppo oltre le mie competenze e la mia esperienza, non sono quindi in grado di entrare maggiormente nel dettaglio.

  3. Serena

    Buon giorno dottore,l ultimo ciclo l ho avuto nella proma setimana di maggio .ancora oggi non sono artivate le rose, ce da dire che mi sento sempre che non sono riposata anche so dormo, ho i capezzoli che mi fanno male .cosa dice devo adpetare ancora questo messe oppure faccio il test? Grazie per la dua dispinibilta

    • Dr. Cimurro (farmacista)

      Se ci sono stati rapporti non protetti verificherei innanzi tutto con un test.

  4. Ana

    Salve una domanda , dottore: ho fatto un test di gravidanza clearblue la faemacista ha detto che lo posso fare in qualsiasi momento datto che ho un ritardo.non capisco se e positovo ho negativo la linea si vede pero poco .li ce scritto che non si deve vedere per niente per essere negativo.puoi dopo 10 minuti non si puo piu legerlo per pirtarglo in farmacia .il mio risultato non l ho capito bene? Mi.puo aiutare

    • Dr. Cimurro (farmacista)

      Se si vede la linea è positivo, ma per togliersi il dubbio può eventualmente ripeterlo tra un paio di giorni (la linea dovrebbe vedersi più chiaramente se fosse incinta).

  5. Lucia

    Buonasera..
    Tra Inofert e Inofolic per aiutare l’ovulazione e regolarizzarla per rimanere incinta, quale dei due mi consiglia di prendere?
    Grazie!

    • Dr. Cimurro (farmacista)

      Se parliamo di bustine sono identici.

    • Lucia

      Io conosco solo le bustine..
      Non so se ci sono anche le capsule..

    • Dr. Cimurro (farmacista)

      Sì, ci sono diverse formulazioni.

    • Lucia

      Qual’è la più efficace secondo lei?

    • Dr. Cimurro (farmacista)

      Mi dispiace, ma non posso consigliare né farmaci né integratori.

  6. Anonimo
    • Dr. Cimurro (farmacista)

      Con un test di gravidanza, non ci sono altri modi.

    • Anonimo

      Il mio ultimo ciclo estato il 5 giugno con un ciclo di 35gg,ho avuto rapporto il 13,17,20,23,con il metodo del calendario,lovulazzione estato il giorno 20 muco bianco d’uovo sono 2 giorno che mi fanno male i capezzoli e ho dolori in basso cosa puo essere?

    • Dr. Cimurro (farmacista)

      Difficile dirlo, ma sembra un po’ presto perché possano essere sintomi di gravidanza.

  7. Elena

    Buongiorno dottore mi aiuti a capire se devo rivolgermi altrove o se è tutto ok.
    Mese scorso ciclo arrivato in anticipo con emorragia e pezzi in un’ora di tempo al primo giorno e poi terminato tutto con perdite andate scemando fino ad un totale di 3 giorni.
    Chiamo il ginecologo per una visita ancora fosse un aborto spontaneo e lei mi dice che non occorre la visita perchè il ciclo è finito ed è quello l’importante.
    Questo mese il giorno prima la data presunta dell’arrivo (venerdì pomeriggio) ho una macchia marroncina (mai successo prima perchè a me quando il ciclo arriva è rosso da subito e mai solo macchia ma subito ciclo regolare). Fino a sera mi cominciano forti dolori al basso ventre e dietro la schiena. Tanto forti da dovermi mettere a letto.
    Il giorno dopo (siamo a sabato) mi sveglio e, andando in bagno, mi accorgo che ho il ciclo. Dolori semrpe presenti e ciclo non tanto abbondante.
    Domenica semrpe dolori e ciclo sempre meno fino al pomeriggio poi stop. Solo macchietta marrone che ho anche questa mattina.
    Ho chiamato il ginecologo per chiedere di visitarmi e la signora che ha nello studio mi ha detto che non c’è bisogno perchè ha compensato il flusso abbondante del mese precedente.
    Lei cosa ne pensa alla luce di quanto successo?
    Premetto che io sono sempre stata regolarissima e mai avuto problemi di dolori o altro. Ora che sto provando ad avere un figlio (da gennaio che ci proviamo) in questi due mesi sta accadendo questo. Il ginecologo nella visita che mi ha fatto mesi fa ha detto che sto bene, tutto normale ed anche il pap test è stato negativo. Non ho problemi all’utero di alcun tipo ne ovaio policistico o quant’altro.

    • Dr. Cimurro (farmacista)

      Durante il mese ci sono stati sintomi anomali? Spotting? Dolori insoliti?

    • Anonimo

      L’unica cosa insolita che persiste ancora sono i giramenti di testa che sto avendo continuamente e momenti di stanchezza che a volte mi portano a non avere neppure la forza di parlare

  8. Elena
    • Dr. Cimurro (farmacista)

      Con tutti i limiti delle mie competenze, sembra assolutamente plausibile la spiegazione ricevuta dalla ginecologa.

    • Anonimo

      Ok grazie dottore

    • Elena

      Dottore ma è normale che io continui ad avere ancora dolori da ciclo alla schiena e al basso ventre e macchie marroni tutti i giorni?

    • Dr. Cimurro (farmacista)

      Dolori forti?

    • Elena

      Dipende dai momenti. Ci sono momenti che i dolori si fanno molto fitti.

    • Dr. Cimurro (farmacista)

      Se persistessero anche nei prossimi giorni credo che li segnalerei nuovamente alla ginecologa.

    • Elena

      Ma devo preoccuparmi secondo lei?

    • Dr. Cimurro (farmacista)

      Molto probabilmente no, la spiegazione che la ha dato resta assolutamente plausibile, ma chiaramente se non passassero a un certo punto la specialista potrebbe voler verificare.

    • Elena

      Le dico anche un’altra cosa. Pur mantenedo sempre il mio peso la roba non mi entra più a livello del torace e della pancia che si è fatta gonfia e dura. Il torace, quindi il seno, è comunque il più evidente. E non penso sia la roba ristretta perchè è tutta. Vivo un senso di costrizione.

    • Dr. Cimurro (farmacista)

      Potrebbero essere tutti sintomi indicativi della necessità di ritrovare un certo equilibrio ormonale.

  9. Anonimo

    Salve dottore il 28 aprile ho avuto il raschiamento a 9settimane di gravidanza poiché la camera gestazionale non cresceva come doveva dopo il raschiamento il ginecologo mi ha prescritto le bustine inosil da prendere per sei mesi perché non ovulo regolarmente..il capo parto è arrivato il 15giugno e dopo una settimana ho avuto rapporti non protetti..secondo voi c è il rischio di rimanere incinta? Desidero una gravidanza con tutto il cuore però sono passati solo due mesi e penso che sia rischioso ad avere una gravidanza così presto..

    • Dr. Cimurro (farmacista)

      Quando si hanno rapporti non protetti è sempre possibile rimanere incinta.

  10. Ingrid
    • Dr. Cimurro (farmacista)

      Mi dispiace, ma sono moltissime le possibili cause e sarebbe come tirare ad indovinare.

    • Ingrid

      Dopo quei doloretti non ho più avuto disturbi fino a oggi, 14 esimo giorno, in cui mi sono ritrovata una perdita di sangue. Secondo lei è il caso che chiamo il ginecologo?

    • Dr. Cimurro (farmacista)

      Nel dubbio sì, può provare a sentire il ginecologo o il suo medico.

    • Ingrid

      Ci sto provando ma non lo trovo per ora.
      Mi sta venendo tipo ciclo. Ma è possibile un ciclo dopo 14 giorni dal precedente?

    • Dr. Cimurro (farmacista)

      Può succedere, ma se approfondire o meno è una decisione che spetta a un medico.

  11. Lena

    Gentile dottore volevo porle una domanda che da ieri mi attanaglia …..ieri sera in macchina tornendo a casa con mio marito ….lui stava mangiando un gelato con nocciole quando improvvisamente si strozza con una scena di panico di almeno 20 secondi dove si dimena cerca di liberarsi si apre la camicia ma grazie a DIO si libera da quella nocciola .in tutto questo io mi spavento nn poco grido mi agito cerco di uscire dalla macchina per aiutarlo ma quando tutto finisce il mio cuore in gola e l agitazione mi pervade …..la mia domanda e’ sono incinta di 17 settimane e’ potuto succedere qlk alla bimba ho letto di aborto causato da forte spavento ……lei cosa mi puo dire …sn in panico

    • Dr. Cimurro (farmacista)

      In linea di massima non dovrebbe essere successo nulla.

  12. Lena
    • Dr. Cimurro (farmacista)

      Senta il ginecologo, ma in assenza di sintomi è probabile che non verrà considerato necessario.

  13. Schweol

    Ciao sono una ragazza di 27anni ho GIA UN BIMBO DI sei… Ho avuto la mia prima gravidanza ha 20anni.. Ora con il mip attuale compagno sono 3mesi che proviamo ma non rimango incinta… Lo facciamo in una settimana anche 3,5volte. Non capisco perché non rimango… Ho avuto problemi di candida poi curata ma un anno fa. Può essere quella la causa? Vorrei tanto un bimbo

    • Dr. Cimurro (farmacista)

      Sono solo tre mesi, è assolutamente prematuro preoccuparsi.

    • Schweol

      Ho il ciclo molto irregolare posso provare clear blue per i giorni fertili?

  14. Schweol
    • Dr. Cimurro (farmacista)

      Quanto irregolare il ciclo? Nei tre mesi di ricerca quante volte sono comparse le mestruazioni?

    • Schweol

      Tutti i tre mesi tranne questo mese che mi dovevano arrivare il 30 ho avuto un po di flusso 2giorni ora niente macchie marroncine e come se fosse finito puo durare così poco?

    • Schweol

      Il ciclo magari mi viene un mese dopo 26 giorni il mese dopo di ventisette cmq 2 o 3 giorni nn di piu.. Posso provare un test se in caso di nn mi esce piu niente nei prossimi giorni?

    • Dr. Cimurro (farmacista)

      1. Sì, può succedere.
      2. Non lo definirei irregolare se può scartare solo di 2-3 giorni.

      Consideri il ciclo più lungo degli ultimi sei mesi (29 giorni?), passato questo tempo può provare a fare il test.

    • Schweol

      Posso cmq provare un clear blue per vedere l ovulazione?

    • Dr. Cimurro (farmacista)

      Sì, è utile eventualmente ricorrere ai test di ovulazione.

    • Schweol

      Come non lo mai provato lei mi consiglia di provarlo può funzionare?

    • Dr. Cimurro (farmacista)

      Può aiutarla a capire i giorni più fertili, ma cerchi comunque di avere 3-4 rapporti alla settimana prescindere dai test.

    • Schweol

      Ok.. Grazie dottoressa

  15. Elisa

    Buona sera io il 27 giugno ho avuto un rapporto completo cn il mio ragazzo e io ho avuto il ciclo il 4 giugno e mi è finito 8 giugno e qualche perdita il 9..volevo sapere io già il 27 non sn più fertile giusto?xke io ho il ciclo puntuale xò oggi mi doveva venire ma ancora nn mi è venuto Anke se ho mal di pancia forte la schiena mi fa male..cmq nn posso rimanere incinta giusto?grazie aspetto risposta

    • Dr. Cimurro (farmacista)

      OGNI rapporto completo può portare a una gravidanza, perché lei può provare a prevedere quando sarà il prossimo ciclo, ma non esserne certa.

      Se non dovesse comparire la mestruazione potrà fare un test a 19 giorni dal rapporto per avere una risposta certa (eventualmente anche a 14 giorni, ma non sarebbe definitivo).

    • Anonimo

      Ma sn in tempo per prendere la pillola dopo quella di 5 giorni?Cmq può essere xke sn stressata x gli esami?

    • Dr. Cimurro (farmacista)

      1. Siamo un po’ ai limiti, ma dovremmo essere in tempo.
      2. Sì, certamente.

      Data la situazione raccomando vivamente il parere urgente del suo ginecologo (urgente per il limite dei 5 giorni).

    • Elisa

      Cioè prima di prendila devo chiedere al mio ginecologa?un informazione per una curiosità io ovulo sempre al 14 giorno sn sempre di 28 giorni ok..giusta regola io nn sarei fertile il 27 giusto?Un altra cosa io ho mal di schiena e mal di pancia forte tipo ke stanno arrivando xò nn arrivano può Anke essere ansia e stress?Gli spiego io a dicembre già ho preso la pillola del giorno dopo xò li ero sicura ke era giorni di fertilità.. Ora nn tanto sn sicura di prendila xke fa male o sbaglio?

    • Dr. Cimurro (farmacista)

      Comprendo l’agitazione del momento, ma per motivi di responsabilità non posso purtroppo suggerirle cosa fare, è per questo che non posso fare altro che consigliarle di rivolgersi al ginecologo o al suo medico.

    • Anonimo

      Va bene ok grazie mille

    • Elisa

      Dottore buon pomeriggio..Io alla fine lunedì sera ho preso la pillola del giorno dopo quella dei 5 giorni..Ma poi Ieri mattina mi è venuto il ciclo..Ora ke succede?mi e venuto il mio ciclo normale oppure e stata la pillola?grazie

    • Dr. Cimurro (farmacista)

      Impossibile dirlo, ma in ogni caso non è un problema saperlo. La mestruazione è normale? Intendo in quanto a durata e intensità?

    • Elisa

      Ieri ho avuto ciclo normale piano cm sempre poi oggi cn un flusso più abbondante..mi devono durare 4 massimo 5 giorni..nn di più..cmq mi fa male la pancia e la schiena normalmente cm sempre..cmq la pillola fa male adesso?Cmq mi anno detto se il ciclo mi veniva l indomani e xke ero ansiosa x gli esami e quindi l ansia fa male o fa anticipare o ritardare..cmq è vero ke la pillola il ciclo lo faceva ritardare?

    • Dr. Cimurro (farmacista)

      1. Se fosse la mestruazione normale, aver preso la pillola non è un problema.
      2. L’assunzione della contraccezione di emergenza può spesso spostare il ciclo, talvolta anticipandolo, talvolta ritardandolo.

    • Anonimo

      Quindi nn succede nulla? il prossimo mese ritorna normalmente?Io il ciclo c è lo da 28 giorni ora è di 27 giorni ke nn mi È venuto puntuale?

    • Dr. Cimurro (farmacista)

      Come sempre e per motivi di responsabilità la invito a rivolgere le stesse domande anche al suo ginecologo, ma tendenzialmente:
      1. Non ci aspettiamo effetti indesiderati o altro.
      2. Il prossimo ciclo non sarà necessariamente regolare, ma non è un grosso problema.
      3. 1-2 giorni di scarto non sono considerati un problema.

    • Anonimo

      Ok perfetto grazie mille dottore

  16. Laura

    Buon giorno dott ho avuto un cesareo il 9 maggio il 12 giugno mi e tornato il mio ciclo naturale durato 7 giorni il il 28 ho avuto un rapporto completo ho probabilità di essere di nuovo incinta?

    • Laura

      Scusi il 16 ho avuto il ciclo

    • Dr. Cimurro (farmacista)

      Tutte le volte che si hanno rapporti non protetti è possibile rimanere incinta.

    • Anonimo

      Volevo sapere se erano periodo fertile

    • Dr. Cimurro (farmacista)

      È impossibile rispondere con sufficiente sicurezza, soprattutto nel caso di ripresa del ciclo dopo il capoparto.

  17. Anonimo

    Buon pomeriggio dottore ho una situazione molto strana ho avuto l’ultimo ciclo il 5 giugno… Ho rapporti nn protetti perché cerchiamo di riavere unaltro figlio il sei luglio ho fatto un test di gravidanza al mattino ed è risultato negativo ancora oggi ciclo niente devi aspettare qualche giorno è rifare il test????mi dica lei …Grazie

    • Dr. Cimurro (farmacista)

      Per quando aspettava il ciclo?
      Data ultimo rapporto?

  18. Anonimo

    L’ultima volta nn la ricordo proprio ma da due mesi a questa parte ho avuto il ciclo da 30 giorni mentre prima da 28 questo mese l’aspettavo per il giorno 5 ora nn so….Ricordo solo che ho avuto rapporti prima e dopo il 19 giugno…

    • Dr. Cimurro (farmacista)

      Quando vuole è ora di verificare con un test, ma tenga conto che un ritardo può capitare a qualunque donna.

  19. Anonimo

    Nn lè ho ancora detto che ho già fatto un test il 6 luglio di mattina ed è risultato negativo….Lei dice che lo fatto troppo presto???e se si quando posso ripeterlo???

    • Dr. Cimurro (farmacista)

      Aspetterei qualche giorno, ma potrebbe essere un semplice ritardo.

  20. Anonimo

    Va bene grazie nn sono un tipo da ritardo per questo lo fatto troppo presto il test…aspettero’ è se il caso farò gli esami della beta…Buona notte la ringrazio

  21. Anonimo

    Io ho avuto lutimo ciklo 21giunio e da quanto sono pasate le rose ho avuto raporti ogni giorno . Aspeto il ciklo il22 ma da una setimana o il seno gonfio e un mal di pacia come prima del ciklo . E normale avere questo e rimanere incinta o non devo sperare per questo mese?

    • Dr. Cimurro (farmacista)

      Assolutamente troppo presto per fare qualsiasi ragionamento sui sintomi, quindi possiamo continuare a sperare.

    • Anonimo

      Da questi dolorini o semper la sensasione di arriva del ciklo da un momento nel altro . Ma se e presto anche per I dolori del ciclo mi conviene aspetare.

    • Dr. Cimurro (farmacista)

      Confermo, troppo presto.

  22. Anonimo

    L’ultimo ciclo il 13 giugno , mi doveva venire il 13 luglio, sono stata a rapporto il 27 giugno posso rimanere incinta?E Ho dolori sotto alla pancia

    • Dr. Cimurro (farmacista)

      Tutte le volte che si hanno rapporti non protetti è possibile rimanere incinta.

  23. Elena

    Dottore so che lei non da importanza ai sintomi ma le volevo chiedere, comunque, se avere la pancia gonfia e dura potrebbe essere un sintomo.
    Io è da qualche giorno che vivo questa sensazione che, in alcuni momenti, si fa anche molto dolorosa con sensazione di ciclo comunque in arrivo.
    Ho cominciato a togliere carboidrati, latte e derivati, pensando fosse l’alimentazione ma niente.
    Adesso, a 3 giorni dal ciclo, mi chiedo se non possa essere una possibile gravidanza visto che ci stiamo provando.

    • Dr. Cimurro (farmacista)
    • Elena

      Gentilissimo come semrpe. Grazie mille

    • Elena

      Dottore sto seguendo l’alimentazione come da consiglio ma la mia pancia sta rimanendo gonfia e dura.
      Il mio ciclo è sempre regolare di 27/28 giorni
      L’ultima volta l’ho avuto il 23 giugno durato solo due giorni e neppure molto abondanti.
      I giorni 4, 5 e 8 luglio ho avuto rapporti non protetti (non le metto i giorni successivi perchè usciremmo fuori dalla settimana fertile secondo i calcoli).
      Oggi dovrebbe essere giorno di ciclo ma non accenna ad arrivare anche perchè ho il seno ancora troppo gonfio e doloroso (solitamente un giorno prima che arrivino le rosse il seno si sgonfia e non fa più male).
      Dice che potrei sperare in un test di gravidanza o attendo?

    • Dr. Cimurro (farmacista)

      Aspetterei per scrupolo ancora 1-2 giorni, magari domenica mattina, per fare il test. Incrocio le dita, mi tenga al corrente.

    • Elena

      Grazie dottore la terrò informata sicuramente.
      Attendo fino a lunedì per essere ancora più scrupolosa.

    • Elena

      Dottore oggi è lunedì e non ho fatto il test. Ho paura a farlo e poi ho una strana sensazione. Mi sento i dolori come se mi dovesse venire il ciclo. Il seno non mi fa malissimo. Poi oggi ho preso la temperatura come ogni mattina ma il termometro non sale oltre i 36 (fino a ieri sempre 37). Questa notte, però, non ho dormito per via del caldo. Ho passato la notte tra la camera da letto e la cucina. Che faccio aspetto ancora a fare il test?

    • Dr. Cimurro (farmacista)

      Se ritiene che potrebbe essere imminente il flusso mestruale sì, può aspettare: è una sua decisione, non c’è un giusto o uno sbagliato.

    • Elena

      Comincio a preoccuparmi e non c’è il ginecologo.
      Il test non l’ho ancora fatto e da questa mattina ho di nuovo pancia gonfia e dura.
      Ora sono andata in bagno e pulendomi ho notato delle macchie marroncino chiaro. Che faccio? Sono nel panico.

    • Elena

      Credo sia il ciclo arrivato in ritardo come non mai.

    • Dr. Cimurro (farmacista)

      Occasionalmente un ritardo può capitare a ogni donna.

    • Elena

      Dottore mi scusi ma il ciclo è già terminato. Da questa mattina che sono pulita.

    • Dr. Cimurro (farmacista)

      Se si è trattato solo di poche macchie credo che possa valere la pena fare un test, senza però farci illusioni.

  24. Heidi

    Buona sera dottore, ho un dubbio, è possibile rimanere incinta con il liquido che precede l’eiaculazione anche di parecchio, e se quest’ultimo viene immesso in vagina con le dita sporche,…… mi perdoni i termini, ma è così che è andata , ero al diciottesimo giorno del ciclo, per altro molto regolari. La ringrazio molto, buona notte

    • Dr. Cimurro (farmacista)

      In teoria il liquido pre-eiaculatorio potrebbe contenere spermatozoi (https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pmc/articles/PMC3564677/), ma non mi è possibile entrare nel merito del suo caso specifico e non risponderò a ulteriori dubbi in merito perché fuori tema.

      Comprendo l’ansia della situazione e di questo mi dispiace, ma per esperienza so che non sarebbe possibile fornire una risposta certa al di là di ogni ragionevole dubbio.

  25. Anonimo

    Salve dottore, ho avuto rapporti con il mio partner per cercare di avere una gravidanza, ma questa è già la seconda volta che dopo averlo fatto mi è arrivato il ciclo lei cosa mi consiglia di fare?

    • Dr. Cimurro (farmacista)

      Non c’è nulla di cui preoccuparsi, è del tutto normale che non si rimanga necessariamente incinta subito.

  26. Anonima 79

    Salve dottore,la mia storia è un po’ lunga ma cerco di abbreviala.nel 2016 ho avuto una gravidanza turbarica di 6 settimane purtroppo andata male tolta anche la tuba sx.sono 2 anni che provo ad avere un bimbo ma niente.premetto che io e il mio compagno abbiamo fatto tutti accertamenti dovuti ed è risultato tutto ok.abbiamo deciso di ricorrere alla fivet visto anche l’età(39 io e 37 lui) .fatta il 30 maggio dopo lunghe cure,ma purtroppo questo primo tentativo non è riuscito.il ciclo è tornato il 21 di giugno durato una settimana di solito (3-4)giorni mi durano ,questo mese abbiamo avuto rapporti liberi,sono 2 settimane ke ho macchie marroni, il ciclo doveva tornare il 19/7 ma ancora nulla solo queste macchie.mi sto preoccupando mi può dire lei cosa fare?spero di averle esposto bene il mio caso
    La ringrazio.

    • Dr. Cimurro (farmacista)

      Potrebbero essere ancora fluttuazioni ormonali legati alla FIVET, ma è ora di segnalarle al ginecologo.

    • Anonimo

      Dottore ma mi devo preoccupare…..

    • Dr. Cimurro (farmacista)

      A mio avviso no, ma è sicuramente ora di segnalarlo al ginecologo per il suo parere.

    • Anonimo

      Grazie dottore lo farò

    • Anonimo

      Buona sera dottore ho appuntamento con la ginecologa il 9/08 è in ferie…dal 24 non ho più perdite marroni ma ho dimenticato di dirle ke ho senso di nausea e mi sento un po’ strana cosa potrebbe essere? Grazie

    • Dr. Cimurro (farmacista)

      Difficile dirlo, ma non è necessariamente legato a quanto successo o comunque al ciclo mestruale; se non c’è il suo ginecologo può eventualmente fare riferimento al medico curante.

  27. Anonimo
    • Dr. Cimurro (farmacista)

      Per definizione no, ma è pressoché impossibile per una donna sapere con certezza se un giorno sia fertile o meno.

  28. Anonima

    Salve dottore, premetto che ho avuto un’ aborto il 21 maggio scorso.
    Sabato ho fatto un’eco interna dal mio ginecologo e ha visto un follicolo di 17 mm pronto da lì a poco per scoppiare, mi ha detto massimo entro 2/3 giorni.
    Nel frattempo ho misurato la mia temperatura basale.
    Lun 36,62
    Mart 36,65
    Merc 36,62
    Gio 36,61
    Ven 36,62
    Sab 36,51
    Dom 36,54
    Lun 36,42
    Mart 36,63
    Oggi 36,60…
    secondo lei ho ovulato lunedì?
    Perché oggi è leggermente più bassa di ieri?
    Grazie dottore

    • Dr. Cimurro (farmacista)

      Risposto nell’altra pagina.

  29. FINA
    • Dr. Cimurro (farmacista)

      Per motivi di responsabilità ritengo che sia preferibile domandarlo al ginecologo; in caso di parere positivo raccomando attenzione maniacale alla pulizia della mani e maggior delicatezza del solito.

  30. Emma

    Buonasera Dottore
    Ultimo ciclo 06/07/2018 rapporto non protetto 14/07/2018 ciclo 25 gg Ho 44 anni Possibile gravidanza? Grazie mille

    • Dr. Cimurro (farmacista)

      Tutte le volte che si hanno rapporti non protetti è possibile rimanere incinta.

  31. cipi

    Caro Dottore,
    ma per concepire ci sono posizioni meglio che altre?
    Dopo pochi minuti dal rapporto vado in bagno a lavarmi perché sento che fuoriesce il liquido seminale … influenza il concepimento? ho iniziato a cercare la seconda gravidanza da Aprile… speriamo bene!! grazie in anticipo!!

    • Dr. Cimurro (farmacista)

      1. Quella che soddisfa di più la coppia.
      2. Cerchi di aspettare almeno 10-15 minuti e si lavi solo esternamente.

  32. Anonimo

    Ho 46 anni e non ho mai avuto il ciclo regolare, non sono mai rimasta incinta…. Voglio sapere perché? Ho desiderato tanto avere un figlio o una figlia

    • Dr. Cimurro (farmacista)

      Purtroppo provare a dare una risposta sarebbe come tirare a indovinare, le cause possibili sono numerose e non necessariamente legate solo alla parte femminile della coppia.

  33. GiuliathePu

    Buongiorno,
    Ho 31 anni e sto cercando con il mio compagno di avere un bambino. È da circa un anno, ma ad oggi ancora nulla. Stiamo cercando di seguire il calendario con i relativi periodi fertili e mi sono sottoposta ai principali controlli tra cui visita, Pap test, tamponi ed ecografia, tutto nella norma. Il mio compagno ha 32 anni e sinceramente visto lo stato delle cose mi sto un po’ preoccupando. Che cosa mi consiglia di fare? Come posso procedere? La ringrazio in anticipo.

    • Dr. Cimurro (farmacista)

      Con la sua età è possibile continuare serenamente la ricerca ancora per qualche mese dopodiché, se ancora la gravidanza non fosse arrivata, diventerà ora di qualche controllo più mirato.

      Suggerirei di fare a meno del conto del giorni fertili, per cercare di avere invece 3-4 rapporti alla settimana in modo più libero e sereno.

  34. Tippete

    Buonasera
    Ho un ritardo di 36 giorni.
    Ho tanti dolori, molto forti ma il ginecologo è all’estero.
    Ho un ciclo irregolare che ho provato a regolarizzare con il progesterone in passato. Ma mai così tanto.
    Questa è la prima volta. Non ho fatto test di gravidanza perché non penso di essere incinta troppi dolori al basso ventre. Mi domandavo potrebbero essere avvisaglie di un polipo, cisti, cose gravi? Dovrei andare al pronto soccorso?
    Grazie

    • Dr. Cimurro (farmacista)

      Se ci sono stati rapporti non protetti un test probabilmente va fatto, ma contatti il medico curante in caso di dolori paragonabili a quelli mestruali, Pronto Soccorso se fossero invece molto forti.

      Non mi è possibile fare ipotesi sulle cause.

      Mi tenga al corrente.

    • Tippete

      La ringrazio. Sto cercando di parlare con il mio ginecologo ma essendo in ferie non è facilmente rintracciabile.
      Ma se ho dolori al basso ventre, molto forti, la gravidanza non è esclusa?

      La ringrazio la terrò informata

    • Dr. Cimurro (farmacista)

      Non è esclusa, ma proprio per questo motivo va per esempio verificato che non si tratti di gravidanza extrauterina (una gravidanza fisiologica può causare doloretti tipo-ciclo, difficilmente dolori molto forti).

    • Tippete

      Alla fine sono riuscita a parlare col ginecologo che è fuori in ferie. Mi ha detto di non fare nulla, aspettare fino a ferragosto. Solo che i malesseri e dolori, più o meno forti continuano, nessun spotting e niente. Lei che ne pensa?

    • Dr. Cimurro (farmacista)

      Non posso che consigliare di attenersi alle indicazioni del ginecologo. In caso di variazioni importanti della sintomatologia valuti eventualmente il PS.

    • Tippete

      Grazie,
      a me sembra una situazione cosi strana. Ho tentato di fare i calcoli usando la sua tabella ma è impossibile perché ho avuto il ciclo il 23 maggio, 16 giugno e il 30 giugno poi stop.
      Probabilmente non sono incinta, ma si è bloccato con il dolore tipo ciclo? Aspetto ma credo che prenderò in seria considerazione il consiglio del pronto soccorso

    • Dr. Cimurro (farmacista)

      La decisione a mio avviso va presa in base all’entità del dolore.

    • Tippete

      Buonasera dottore,
      L’aggiorno sulla mia situazione: i dolori ci sono tutt’ora ma essendo sopportabile ho seguito il consiglio del ginecologo e suo di non andare al ps. Il ginecologo mi ha detto di chiamarlo venerdì se non succede qualcosa prima. Per ora niente ciclo, però ho trovato del muco trasparente tipo quello da ovulazione.
      Non ci capisco più niente. Lei che ne pensa?

    • Dr. Cimurro (farmacista)

      Onestamente difficile fare ipotesi, le cause possono essere numerose.

  35. Anonima

    Salve. Io e mio marito abbiamo avuto rapporti al 6°/8°/10° giorno del ciclo. Le ultime mestruazioni sono state il 30 giugno e successivamente il 25 luglio. Abbiamo buone possibilità di diventare genitori? Perché in questi giorni ho dolore nel basso ventre e mal di testa. Grazie

    • Dr. Cimurro (farmacista)

      Troppo presto per avere sintomi di gravidanza; per quanto riguarda i previsti giorni fertili può fare riferimento allo strumento che trova ad inizio pagina.

      Mi dispiace, ma non quantifico mai le probabilità di successo.

      Test al primo giorno di ritardo.

  36. Ali

    Buongiorno Dottore, spero che lei mi possa aiutare a capire come fare alcune conteggi. Ovviamente io e mio marito stiamo cercando di avere un bambino e stiamo utilizzando il test ovulazione clearblue da diversi mesi, la mia faccina sorridente dura solo un giorno e so già che questo può essere normale, quello che non capisco è come contare la fase luteale che temo sia corta. Le spiego meglio, questo mese faccina sorridente la mattina dell’11 agosto il giorno dopo 12 agosto di nuovo cerchietto vuoto, la prima cosa che vorrei capire se il cerchietto vuoto compare perchè il follicolo è scoppiato se così è il mio follicolo è scoppiato tra la mattina dell’11 e la mattina del 12, è corretto? E il primo giorno di fase luteale come si calcola? dal giorno in cui è scoppiato il follicolo o visto che l’ovulazione dura 24 ore dal giorno successivo? Ho un pò di confusione…grazie

    • Dr. Cimurro (farmacista)

      1. La faccina sorridente compare durante il picco ormonale che in genere precedere lo scoppio del follicolo, ma il test di ovulazione positivo non è comunque conferma assoluta di avvenuta ovulazione (ma se non soffre di ovaio policistico non abbiamo comunque motivo di dubitare).
      2. Il test di ovulazione diventa positivo in genere 24-48 ore prima dello scoppio del follicolo.
      3. La fase luteale inizia dal momento dello scoppio del follicolo, per semplicità possiamo quindi contare 1-2 giorni da quando vede la faccina positiva.

    • Anonimo

      perfetto, quindi, se ho capito bene, visto che la mia faccina dura solo un giorno potrei dire che il mio primo giorno di fase luteale è stato il 12. L’ultima sarà il giorno prima dell’arrivo del ciclo? Quindi nel caso concreto dello scorso mese, faccina sorridente il 19 luglio, 20 luglio cerchietto vuoto, 1° giorno del ciclo 31 luglio, la mia fase luteale è stata dal 20 luglio al 30 luglio quindi 11 giorni, corretto? grazie ancora

    • Dr. Cimurro (farmacista)

      1. Esatto, è possibile ed è corretto ragionare così.
      2. Sì, giorno più, giorno meno, è corretto.

    • Anonimo

      grazie infinite, ora è molto più chiaro, è stato gentilissimo

  37. Anonimo

    Buongiorno dottore
    Ho un ritardo di 10 giorni e volevo sapere se i dolori pre ciclo, fame pre ciclo, perdite muco trasparente e assenza di ciclo possono essere considerati segnali di gravidanza. Posso fare un test o visti i dolori persistenti meglio non illudersi?

  38. Nella

    Salve io ho un coclo bloccato da 9 mesi si e bloccato tutto ad un tratto sto prendento femaston 2/10 capsule una a giorno x fare arrivare il ciclo ho notato che mi esce la culostra nel seno ma non penso di essere in gravidanza con un ciclo bloccato ho avuto rapporti diretti ci puo essere la probabilita di avere una gravidanza x favore mi dia una risposta io voglio un figlio grazie

    • Dr. Cimurro (farmacista)

      Se ha avuto rapporti non protetti una gravidanza è sempre possibile, quindi raccomando di segnalare al ginecologo le perdite dal seno, ma è possibile che le consigli di verificare anche con un test.

  39. Cipolla
    • Dr. Cimurro (farmacista)

      Sì, abbia cura però di trattenere l’urina per qualche ora.

  40. Auge

    Buongiorno Dottore,
    ho 44 anni e penso che sto entrando in menopausa. Il ciclo è diventato irregolare già da un po’ di tempo. Dato che vorrei un altro figlio il ginecologo mi ha fatto fare una cura di progesterone per regolarizzare il ciclo. Ma tra perdite strane e cicli bizzarri non riesco neppure a ovulare. Ora sono più di 2 mesi che non vedo il ciclo. Non sono incinta, lo so ho fatto le beta, quindi, suppongo che sia entrata in menopausa. Lei pensa che posso fare qualcosa, tipo analisi del sangue per capirlo con certezza? A questo punto il mio sogno di essere di nuovo mamma è finito, o ci sono cure che potrei fare? La ringrazio

    • Dr. Cimurro (farmacista)

      Attraverso alcuni esami del sangue è sicuramente possibile farsi un’idea più precisa, difficile adesso fare ipotesi e a maggior ragione trarre conclusioni. Non posso che consigliarle di fare il punto il più velocemente possibile con il ginecologo.

  41. Anonimo
    • Dr. Cimurro (farmacista)

      Sì, ma ovviamente va curata.

    • Anonimo

      Ok grazie mille dottore

  42. Anonimo

    Ciao ho 23 ani e e da qualche mese che provo a rimanere incinta . Il mio ciclo e presente ogni mese ma non dura mai due volte uguale . E sempre qualche giorno in ritardo . L’ultimo mese non era abbondante come sempre perche il sangue era in pezzi grossi questa può essere un problema?

    • Anonimo

      Non e lungo due volte uguale

    • Dr. Cimurro (farmacista)

      No, non è necessariamente un problema.

  43. Anonimo
    • Dr. Cimurro (farmacista)

      Età?
      Posso chiedere quanti rapporti mediamente alla settimana?

  44. Anonimo

    Buongiorno dottore..giorni fa ho preso l infezione da candida proprio alcuno giorno prima dell arrivo delle mestruazioni è il mio ginecologo mi ha raccomandata di fare la beta prima di iniziare i farmaci.. così ho fatto,anche se non avevo ancora un ritardo però il test è risultato negativo con un valore di 0.100.. mi sono curata la candida e adesso ho un ritardo di 5giorni.. non so dovrei ripete le analisi? Sono preoccupata perché circa 5 mesi fa ho avuto lo stesso problema con la candida solo che ero in attesa e non sapendo ho preso i farmaci però sfortunatamente alla 10settimana ho perso la gravidanza.. sembra che la storia si ripeta..cosa ne pensa?

    • Dr. Cimurro (farmacista)

      Sì, se il ciclo è in ritardo può valere la pena ripetere il test.

  45. Anonimo

    Salve dottore,
    Ho avuto le U.M. 1 gennaio 2018, ho un ciclo da 30/36 giorni con una durata di 4 giorni! Il 18 febbraio il test era subito positivo e il 27 febbraio il CRL misurava 11,50mm! Quindi più o meno, il concepimento quando sarebbe avvenuto? La ringrazio

    • Dr. Cimurro (farmacista)

      Probabilmente attorno al 19 gennaio, ma i software ecografici del ginecologo dovrebbero darle una datazione più precisa.

    • Anonimo

      La ringrazio! Il 29 marzo ho fatto lo screening! Ero a 12+3 settimane ma il crl (49,5mm) era come da 11+5 ma non da ridatare la data del parto! Quindi più o meno ho concepito una settimana dopo secondo i miei cicli più lunghi!!!

    • Dr. Cimurro (farmacista)

      Sì, sembra ragionevole.

  46. Anonimo

    Salve dottore il mio ultimo ciclo estato il 11 agosto di 34gg ho avuto rapporto 19,20,21,24,secondo lei posso avere qualche speranza? Io non so mai quando ho l’ovulazione

    • Dr. Cimurro (farmacista)

      Tutte le volte che si hanno rapporti non protetti si può sperare, ma:
      1. Può aiutarsi con lo strumento ad inizio pagina.
      2. Meglio ancora, può cercare di avere 3-4 rapporti alla settimana senza fare troppi calcoli.

    • Anonimo

      Grazie dottore

  47. cipi

    Salve dottore,
    ho avuto l’ultima mestr. il 27 luglio: tutto agosto abbiamo avuto rapporti perché stiamo cercando la seconda gravidanza come già scritto. Ho fatto un test sabato mattina ma è risultato negativo. L’ultimo rapporto l’ho avuto il 24. Posso ripeterlo o a breve mi arriveranno? (ho cicli di 31 giorni) grazie in anticipo!

    • Dr. Cimurro (farmacista)

      Lo ripeta a 19 giorni dall’ultimo rapporto, se ancora negativo ed in assenza di flusso mestruale sentire il ginecologo per verificare.

    • Anonimo

      grazie! lo ripeterò intorno al 14 settembre… se non mi arriva il ciclo prima!! SPERIAMO!!!! 🙂 grazie mille!!

  48. Alessandra
    • Dr. Cimurro (farmacista)

      La risposta alla sua domanda è “poco probabile”, ma se invece la domanda fosse

      “Si può ovulare una settimana prima di quando prevedo che arrivi il ciclo?”

      allora la risposta è sicuramente sì, è possibile.

      È una differenza sottile, ma fondamentale. Rimango a disposizione se non fosse chiaro.

    • Anonimo

      È stato chiarissimo mi scuso per nn essermi stata fatta capire grazie

    • Dr. Cimurro (farmacista)

      Non deve scusarsi di nulla! 🙂

  49. Maria

    Buongiorno,
    sono madre di una bimba di 21 mesi e stiamo provando ad avere il secondo figlio. Ancora allatto molto (anche se naturalmente la bambina è svezzata e mangia tutto), ma la notte ogni 2-3 ore e un paio di volte durante il giorno vuole bere il latte. Non ho trovato molto sull’argomento allattamento prolungato e concepimento, quindi volevo chiederLe se l’allattamento possa far diminuire le percentuali di concepimento. Sono 4 mesi che ci stiamo provando controllando il muco e la temperatura basale ma ancora nulla. Grazie mille Maria

    • Dr. Cimurro (farmacista)

      Sì, le confermo che l’allattamento riduce le probabilità di concepimento (le riduce, ma non si annullano), perché la prolattina rimane alta.

  50. Anonimo

    Salve dotore
    Durante l’estate ho avuto i cicli con lunghezza di 30 28. 34 giorni in questo tempo provavo a rimanere incinta . Qesto mese sono nel 35 giorni e ancora niente ciclo . Ho mal di pancia da ciclo e seno gonfio da una settimana . I dolori vano e vengono e solo un ritardo o puo essere qualcosa

    • Dr. Cimurro (farmacista)

      L’unico modo per trovare risposta temo che sia un test di gravidanza.

Lascia un commento

  • Test di ovulazione/gravidanza scontati!
  • Poichè tengo molto a risponderti il più velocemente possibile, prima di fare una domanda ti chiedo di verificare che non sia fra quelle più comuni (clicca qui per vederle); in questo modo potrò sveltire il mio lavoro.
  • La tua privacy mi sta molto a cuore, quindi ti consiglio di non usare nome e cognome reali, è sufficiente il nome, un soprannome, oppure un nome di fantasia; rimango a tua completa disposizione per rimuovere o modificare gli interventi inviati.
  • Anche se farò il possibile per rispondere ai tuoi dubbi, mi preme ricordarti che sono un farmacista, non un ginecologo, quindi le mie parole NON devono sostituire od essere interpretate come diagnosi o consigli medici; devono invece essere intese come opinioni personali in attesa di parlare con il tuo specialista.
  • Se pensi che abbia scritto qualcosa di sbagliato, nell'articolo o nei commenti, segnalamelo! Una discussione costruttiva è utile a tutti.
  • Per quanto possibile ti chiederei di rimanere in tema con la pagina, magari cercando quella più adatta al tuo dubbio; se hai difficoltà non preoccuparti e scrivimi ugualmente, al limite cancellerò il messaggio qualche giorno dopo averti risposto.
  • Sono vietati commenti a scopo pubblicitario.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.