I primi sintomi della gravidanza

La gravidanza (o gestazione) è lo stato della donna che porta nel proprio utero il prodotto della fecondazione, che prende inizialmente il nome di embrione per poi diventare feto dall’ottava settimana.

La gestazione umana dura circa 40 settimane, o un po’ più di 9 mesi, calcolati dall’inizio dell’ultimo flusso mestruale fino al momento del parto.

Quali sono i sintomi della gravidanza?

Il segno principale di una gravidanza in corso è l’assenza di uno o più flussi mestruali consecutivi e, l’unico modo certo per sapere se si è incinta, è attraverso un test di gravidanza.

Tra gli altri segni e sintomi della gravidanza ricordiamo:

  • nausea, vomito o nausee mattutine,
  • dolore al seno o ai capezzoli,
  • cambiamenti dell’aspetto del seno,
  • affaticamento,
  • mal di testa,
  • voglie o avversione per determinati alimenti,
  • sbalzi d’umore,
  • stimolo frequente a urinare.

Poichè la maggior parte di questi sintomi sono comuni a quelli manifestati in prossimità della comparsa delle mestruazioni, oppure si verificano più avanti con le settimane, è a mio parere impossibile e controproducente farci affidamento per capire se si è incinta.

Sintomi precoci

Un buon segnale che in alcuni casi anticipa lo stato di gravidanza è la cosidetta perdita da impianto: si tratta di una piccola perdita vaginale di sangue, dovuta all’impianto dell’ovulo fecondato nell’utero. Si verifica da 6 a 12 giorni dopo la fecondazione e può essere accompagnato da un leggero dolore.

La nausea in genere si verifica non prima di 2-3 settimane dalla fecondazione, quindi è fortemente improbabile avvertirla prima del ritardo delle mestruazioni; molto spesso, purtroppo, quando si manifesta prima delle mestruazioni può essere causata dall’ansia della ricerca.

Per esperienza può invece capitare che nelle primissime fasi le areole sul seno (la zona che circona il capezzolo) diventino più scure.

Come faccio a sapere se sono incinta?

Il test di gravidanza è il modo migliore per sapere con certezza se si aspetta un bambino. I test di gravidanza da fare sulle urine sono disponibili in farmacia e sono considerati molto affidabili, a patto di eseguirli seguendo scrupolosamente le indicazioni riportate ed usare la prima urina del mattino.

Se pensate di essere incinta o il test di gravidanza dà un risultato positivo, consultate il vostro medico.

Fonte Principale: NIH.gov (traduzioni a cura di Elisa Bruno)

A cura del Dr. Guido Cimurro, autore del libro "Scintilla di Vita - Cercare una gravidanza e rimanere incinta in modo naturale"

Clicca qui per ulteriori informazioni sul libro

Copertina del libro 'Scintilla di Vita'
Dopo aver risposto su FarmacoeCura.it a migliaia di domande su come aumentare la probabilità di rimanere incinta, ho deciso di raccogliere tutto quello che serve conoscere, più qualche consiglio poco conosciuto, in questo libro.

Dove posso comprarlo?

Nel testo non ci sono trucchi segreti, ma finalmente troverai in un'unica fonte, senza più dover saltare da un sito all'altro, la risposta a tutte le tue domande; ti parlerò infatti di
  • Come prepararti ad una gravidanza sicura, per non mettere a rischio la tua salute e quella del tuo cucciolo quando sarai finalmente incinta;
  • Come avviene, in modo molto semplificato, la fecondazione, per farti capire meglio cosa e dove possiamo agire per aumentare le possibilità di gravidanza;
  • Come riconoscere i giorni fertili (non solo muco cervicale e temperatura basale, ma anche tanti altri segnali che il tuo corpo potrebbe manifestare per indicarti quali sono i giorni in cui concentrare i rapporti);
  • Come e quando avere rapporti, cercando di capire in base agli studi scientifici disponibili
    • da quando avere rapporti,
    • ogni quanto avere rapporti,
    • fin quando avere rapporti,
    • in che posizione averli (conta davvero?),
    • l'importanza dei preliminari e delle coccole dopo il rapporto;
  • Come puoi aumentare davvero, dati alla mano, le tue possibilità di diventare mamma modificando il tuo stile di vita (per esempio, lo sapevi che 1-2 bicchieri di latte intero al giorno possono facilitare l'ovulazione?);
  • Cosa puoi fare se soffri di ovaio policistico;
  • Cosa può fare l'uomo per migliorare la qualità dello sperma;
  • Influenzare la scelta della Natura relativamente al sesso del tuo/a bambino/a (è realmente possibile? A mio parere no, ma qualcuno la pensa diversamente);
  • Come capire se sei incinta.
Attenzione, non ti prometto una formula segreta per rimanere incinta al 100%, ma farò il possibile per spiegarti tutto quello che vale davvero la pena conoscere e sapere per non lasciare nulla di intentato per rimanere incinta velocemente e senza farmaci od altre tecniche invasive.

Dove posso comprarlo?

8.071 pensieri su “I primi sintomi della gravidanza

  1. Ginevra

    Salve dottore ho da porle una domanda spero di essere il più chiara possibile, ho un ciclo di 28 giorni e sempre regolare . Giorno 26 gennaio ho avuto le mestruazioni per 5 giorni, giorno 13,14,15 febbraio ho avuto rapporti non protetti con il mio fidanzato. Giorno 19 febbraio ho avuto le mestruazioni senza dolori (cosa stranissima perché ho sempre dei forti dolori quando le aspetto) durata di 2 giorni e fino a ieri avevo delle piccole perdite marroncine chiarissime e anche di un rosa chiarissimo.Mi fa ancora male il seno e ho dei leggeri crampi al basso ventre e sento lo stomaco Strano oggi mi è capitato di fare pipi quasi ogni 5 minuti. Potrei essere incinta? E se si quando devo aspettare per fare un test di gravidanza?

    • Dr. Cimurro (farmacista)

      Ai sintomi non do mai grande peso, ma se il flusso è stato anomalo vale la pena verificare con un test (anche oggi, a 5-6 ore dall’ultima pipì).

    • Ginevra

      Dottore ho fatto il test ed il risultato è stato negativo.

    • Dr. Cimurro (farmacista)

      Lo ripeta eventualmente a 19 giorni dall’ultimo rapporto, ma potrebbe trattarsi di un semplice ritardo.

    • Rosa

      Salve mi chiamo rosa ho 31 anni e il mio ciclo e sempre irregolare mi spiego mi viene sempre prima a volte dopo però di ogni mese mi doveva venire il 5 febbraio xke a gennaio mi è venuto il 7 a dicembre e a novembre il 9 sono 6 giorni di ritardo ho mal di pancia ma vengono e se ne vanno cosa fare?

    • Dr. Cimurro (farmacista)

      Ha mai indagato con il ginecologo le cause di questi ritardi?

  2. Giorgia

    Gentile Dott. Cimurro non so se questa è la sezione adatta ma ci terrei a chiederle un suo parere. Assumo il cerotto Evra da luglio 2017. Durante questo ciclo di applicazione ho applicato i primi due cerotti al solito orario (intorno alle 19). Il terzo cerotto, per motivi di impossibilità, ho dovuto applicarlo alle 16 (quindi circa tre ore prima). L’ho tolto, come sempre, la settimana dopo, alle 19. Mi è successa però una cosa strana cioè il ciclo di sospensione mi è arrivato un giorno prima (mai successo) e soprattutto non ho avuto dolori e tensioni al seno (che invece ho ogni mese prima del ciclo). Volevo chiedervi se secondo lei ho sbagliato qualcosa nell’applicazione o se queste cose possono essere normali. Aggiungo che ho sempre controllato il cerotto, non ogni giorno, ma al momento del cambio erano sempre molto attaccato tant’è che quando li staccavo per
    Cambiarlo facevano l’effetto ceretta. Inoltre non ho assunto medicinali. La ringrazio, cordiali saluti. “

    • Dr. Cimurro (farmacista)

      3 ore a mio avviso non dovrebbero influire in alcun modo.

    • Giorgia

      Allora Dottore è normale che il ciclo da sospensione arrivi un giorno prima del solito? Comunque per il resto il ciclo è uguale. So che è sempre consigliabile rispettare l’orario ma purtroppo a volte capita di metterlo un paio di ore prima o dopo. Sul bugiardino non è specificato nulla. La ringrazio ancora!!

    • Dr. Cimurro (farmacista)

      Sì, può succedere che con i mesi si verifichino piccoli cambiamenti; senta comunque anche il parere del ginecologo.

    • Giorgia

      Si Dottore la ringrazio. Un’ultima domanda. Durante il primo cerotto un giorno ho notato una piccola macchia bianca sotto al cerotto.. come una bollicina d’aria che dopo un giorno è scomparsa.. questo può influenzare L efficacia del cerotto? Per il resto era completamente adeso!

    • Dr. Cimurro (farmacista)

      Probabilmente no, ma senza vedere è difficile giudicare e non posso quindi darle certezze.

  3. Alessandra

    Buonasera dottore . Assumo da un mese nosifol d . E per sei mesi ho assunto nosifol a compresse ( quello a base di cannella) ho avuto da sempre il ciclo regolare di 28 giorni pur avendo ovaie micropolicistiche . Questo mese doveva arrivarmi le mestruazioni giorno 24 febbraio oggi 27 e niente ciclo può il nosifol ritardare il ciclo mestruale? O posso ben sperare in una gravidanza ? Potrei fare già un test? Come sintomi ho solo Fioretti sa ciclo che vanno e vengono e dolore gonfiore al seno però poco .

    • Dr. Cimurro (farmacista)

      Ai sintomi non do alcun peso.
      Senza illudersi consiglierei comunque un test di gravidanza.

    • Alessandra

      Grazie dottore per la veloce risposta . Inoltre ho la temperatura corporea quasi a 37 gradi e di solito sto sui 36 e mezzo può essere un segnale di gravidanza in atto?

    • Dr. Cimurro (farmacista)

      Se non ha misurato la temperatura per tutto il peso purtroppo non è informativa.

  4. Antonella
    • Dr. Cimurro (farmacista)

      Le cause potrebbero essere numerose, temo che sarebbe come tirare a indovinare; nel dubbio senta anche il suo medico o il suo ginecologo.

  5. Giada

    Salve ho avuto l ultimo ciclo il 26 gennaio. Ho effettuato il test al 4 giorno di ritardo ma negativo. Ad oggi sono a 9 giorni di ritardo. Del ciclo neanche l ombra solo delle fitte al basso ventre. È il caso di rifare un test?

    • Dr. Cimurro (farmacista)

      Se sono passati meno di 19 giorni tra il test e l’ultimo rapporto sì, può valere la pena ripeterlo.

  6. Giovanna

    Salve l ultimo ciclo mestruale e stato 12 febbraio il10 11 marzo ho avuto rapporti non protetti posso essere incinta?

    • Dr. Cimurro (farmacista)

      Tutte le volte che si hanno rapporti non protetti è possibile rimanere incinta.

    • Giovanna

      Quanto tempo devo aspettare per fare il test grz

    • Dr. Cimurro (farmacista)

      A 19 giorni dall’ultimo rapporto sarà definitivo.

  7. Giovanna
  8. Ginevra

    Buongiorno dottore..le scrivo per un chiarimento.
    Un rapporto nel periodo fertile con preservativo indossato fin dall’inizio e con eiaculazione esterna può portare a gravidanze indesiderate?
    Vorrei solo essere tranquillizzata….la ringrazio in anticipo!

    • Dr. Cimurro (farmacista)

      In linea di massima no.

  9. mare

    Salve dottore, vorrei sapere un suo parere.
    Sono incinta al ottavo mese , stamattina ho fatto l ecografia di accrescimento al ospedale.
    La dottoressa mi ha detto che non riusciva a vedere la bambina, ma si vedeva la colonna vertebrale, e il femore , per il resto nn si vedeva. Mi ha detto che era a pancia in giù. Mi ha detto di andare a bere l acqua un litro e di mangiare il cioccolato, beh ho fatto quello che mi ha chiesto, poi mi ha detto vai in bagno e urina un po’ e poi vieni. Sono andata ed era sempre a pancia in giù e che non si vedeva niente. Poi mi ha detto che il femore è un po’ corto. Ma poi mi ha detto che nn può eseguire questa ecografia che la vuola a pancia in su. Da come si è visto è già in posizione. Vorrei sapere lei cosa ne pensa, il femore mi ha detto che è un po’ corto, mi ha chiesto quanto sono alta io 1.60 e mio compagno 1.80, è una cosa grave del femore, mi devo preoccupare?? Poi la bambina è già in posizione, e se non si mette a pancia su come la vuole la dottoressa, mi ha detto che vuole sentire il cuoricino della piccolina, se no se non si gira non me la vuole più fare l ecografia, cosa dovrei fare. Gentilmente vorrei un suo consiglio. Grazie

    • mare

      Per il femore leggevo che devo mangiare pesce, mi scusi x la mia ignoranza, posso sperare che quando partorisco il femore sia perfetto. Ho fatto bi test, e la morfologica, ed era tutto apposto, poi un mese fa quando ero andata dalla mia ginecologa si vedeva bene la mia bimba. Anche le altre volte si vedeva bene la piccolina. Leggevo che viene calcolato la statura dei genitori, x il femore

    • Dr. Cimurro (farmacista)

      La ringrazio per la fiducia, ma purtroppo siamo al di là delle mie competenze.

    • Mare

      Ah ok grazie lo stesso

  10. Ivana

    Salve dottore, ho avuto il ciclo il 6marzo, e giorno 11marzo ho avuto rapporto completo, anke giorno 16rapporto completo.giorno 18marzo ho avuto una macchia rossa.cosa vuol dire una presunra gravidanza? Grazie

  11. Marianna

    Buona sera dottore sono mamma di 2 principesse e da circa un anno stiamo provando ad avere un 3 voglio? Il problema è questo mi dovevano venire le mestruazioni il 16 marzo ma non si sono presentati premetto che il mio ciclo va a momenti avvolte viene prima avvolte regolare e avvolte invece salta un pò , la mia ginecologa mi ha segnata delle bustine integratori che contengono acido folico , ho dei sintomi strani una pancia un po gonfia e dolori che vanno e vengono al basso ventre, e le perdite stanno pian piano sparendo , le mie prime 2 gravidanze soprattutto la 1 io vomitavo solamente mentre ho solo capezzoli duri capo giro e ogni Tanto e nausea e una pancia un po piu gonfia del normale potrei essere incinta

    • Dr. Cimurro (farmacista)

      Ai sintomi di gravidanza non do mai peso, per cui l’unico modo per avere una risposta è attraverso un test di gravidanza.

    • Anonimo

      Ok grazie dottore

  12. Anonimo

    Salve
    Un informazione sono quasi al 5 mese di gravidanza , mi sono svegliata con herpes labiale può succedere qualcosa ? È rischioso per il bambino ? Grz

    • Dr. Cimurro (farmacista)

      Ultima parola al ginecologo, ma in genere non è considerato un problema.

  13. Mamma in ansia

    Buongiorno dottore scusi l’ignoranza…. Ho fatto il test di gravidanza ed era positivo , il giorno dopo faccio le bheta e sono a 60.670….e avverto delle piccole vibrazioni all’utero..

    • Dr. Cimurro (farmacista)

      Potrebbe essere del tutto normale, in ogni caso nessuno meglio del ginecologo può valutare la situazione e fissarle la prima visita per le prossime settimane.

  14. Mare

    Salve dottore o rifatto l ecografia di accrescimento.
    Tutto apposto, ma non capisco il perché mi aveva detto che il femore era un po’ corto.
    La piccola è in posizione cefalica.

    • Dr. Cimurro (farmacista)

      La rilevazione delle misure talvolta è poco agevole e può causare errori di lettura; sono invece contento che tutto proceda bene!

    • Mare

      Eh sì meno male che va tutto bene.

  15. Angela

    Buongiorno,sono circa 4mesi che proviamo ad avere un bimbo,ma nulla.ho un ciclo regolare e mai come in questo periodo spacca il secondo..così il mese scorso sono stata dalla ginecologa proprio nel giorno in cui avrei dovuto avere il picco dell’ovulazione e invece facendo l’ecografia ci siamo rese conto che non avevo ancora oculato.mi ha fatta tornata dopo qualche giorno e rifacendo l’ecografia abbiamo visto che ero in procinto di ovulare. Abbiamo avuto rapporti nei giorni in cui la dottoressa mi ha detto. Ho avuto una settimana di ritardo e in questa settimana ho avuto alcuni dei sintomi che mi faceva presumere a una gravidanza: stanchezza,una leggera nausea e andavo spesso a urinare(cosa che non è da me)doloretti al basso ventre. Domenica invece mi sono venute(una botta in fronte)può essere che c’è stato un tentativo di impianto non riuscito?inoltre prendo da 3 mesi l’acido folico chirofol 1000.può portare nausea e far ingrassare?xké ho avuto queste sensazioni. Sono 2 giorni che nn lo prendo e nn avverto quelle sensazioni. Mi scuso se mi sono dilungata,grazie Angela

    • Dr. Cimurro (farmacista)

      1. A eventuali sintomi di gravidanza non do mai alcun peso.
      2. No, l’inositolo non dovrebbe dare i disturbi riportati, anche se ovviamente sono sempre possibili sensibilità individuali.

  16. Streghetta90

    Salve dottore…
    Volevo farle una domanda…
    Il 16 marzo ho avuto rapporto completo con mio marito ( siamo alla ricerca del secondo figlio) e giorno 21 marzo , con un giorno di anticipo, compare il ciclo che dura solamente due giorni ( a me dura 8 giorni) e neanche molto abbondante .. oggi 27 marzo mi accorgo che nel salvaslip ho filamenti che vanno sul rosa e niente ciclo …
    Lei dice che sarebbe il caso di fare un test di gravidanza per sapere con certezza se posso essere incinta o no??? …
    Lei cosa pensa, potrei essere incinta???
    Aspetto una sua risposta la ringrazio..

    • Dr. Cimurro (farmacista)

      Il test è sempre l’unico modo per certo per chiarire la situazione in caso di dubbi; se farlo o meno può valutarlo solo lei, in base a quanto ritiene anomali eventuali segni/sintomi.

    • Streghetta90

      È da un paio di giorni che ho dolori al seno e delle fitte leggere al basso ventre , ho sempre fame e da prima del rapporto completo prendo l’acido folico sotto consiglio del ginecologo …
      Secondo lei quando sarebbe meglio fare il test?? Dal rapporto a oggi sono passati 11 giorni … lei dice che facendolo adesso dopo 11 giorni dal rapporto il test potrebbe essere attendibile? La ringrazio e mi scusi x le troppe domande

    • Dr. Cimurro (farmacista)

      Premesso che ai sintomi io non do mai troppo peso, se quello è stato l’unico rapporto non protetto sembrerebbe comunque un po’ troppo presto per avvertire sintomi legati a un’eventuale gravidanza.

      In ogni caso il test diventa definitivo a 19 giorni dal rapporto.

    • Streghetta90

      Ah e sento la necessità di urinare molto spesso…
      Cmq ok.. la ringrazio .. farò un test tra qualche giorno per togliermi ogni dubbio…
      Grazie ancora

  17. Ida

    Dottore salve vuolevo un parere da voi. Io aspettavo il ciclo 9marzo. E oggi sn 19giorni di ritardo. O il seno che mi fa male mal di schiena le caviglie mi fanno male e avolte nn sempre o acidita di stomaco e delle volte mi fa male sotto la pancia e mi sento abasta gonfia. Secondo voi potrei essere in cinta

    • Dr. Cimurro (farmacista)

      Se ci sono stati rapporti non protetti è possibile, ma glielo dico per il ritardo, non per i sintomi (a cui non do peso in ottica gravidanza).

  18. nicole

    dottore salve il mio ultimo ciclo è stato il 26/02 sto assumendo da circa 3 mesi l’inofert il mio ciclo di solito varia dai 27 ai 28 gg almeno nell’ultimo anno, la data presunta della prox mestruazione era fissata intorno al 25/26 marzo ma ancora nulla al momento, sono indecisa se fare un test, perché questa è la mia secondo gravidanza ma rispetto alla prima nn ho alcun sintomo zero dolore al seno che era la cosa che la volta scorsa mi ha subito fatto pensare ad una gravidanza, può essere che sia incinta senza nessun sintomo tranne qualche doloretto da ciclo? o l’assunzione dell’inofert mi ha semplicemente allungato il ciclo?

    • Dr. Cimurro (farmacista)

      Ai sintomi di gravidanza non darei comunque alcun peso, se ci sono stati rapporti non protetti possiamo sperare (senza mai illuderci) in una gravidanza; a prescindere dall’integratore un ritardo può comunque capitare a ogni donna.

  19. nicole

    dottore lo so che i sintomi non dicono nulla, ma mi chiedevo è davvero possibile essere incinta senza nessun dolore al seno?o altro sintomo? con la mia prima gravidanza il dolore al seno fu la prima cosa e leggo che è uno dei sintomi maggiori, tra l altro leggo che quando il seno non fa male in gravidanza bisogna preoccuparsi.

    • Dr. Cimurro (farmacista)

      Se fosse incinta il ritardo sarebbe di 2-3 giorni, sarebbe del tutto normale non avere sintomi.

  20. Anonimo

    Buongiorno dottore volevo chiedervi io e mio marito vogliamo dare un fratellino o una sorellina a mua figlia,e piu facile rimanere incinta con la seconda gravidanza?

    • Dr. Cimurro (farmacista)

      Nella maggior parte dei casi la probabilità di concepimento è più o meno la stessa (a meno di differenze importanti di età rispetto alla prima gravidanza, oppure a problemi intercorsi nel frattempo).

    • Anonimo

      Avevo 27 nella prima gravidanza ira ho 29,siccome ho smesso di allattare 1mede fa il mio,il mio ultimo ciclo estato il 19 marzo con 45 gg fi ritardo,jo avuto rapporto completo il 1 aprile ora non mi so regolare quando dino fertile visto che ho avuto parecchio fi ritardo

    • Dr. Cimurro (farmacista)

      1. Dal punto di vista dell’età ovviamente non c’è ancora nessun problema.
      2. Non abbia fretta, avendo smesso da poco di allattare potrebbe servire qualche mese per una completa regolarizzazione, ma vedrà che non ci saranno problemi. Si ricordi l’acido folico.

    • Anonimo

      Quindi non potrei uscire incinta ora?

    • Dr. Cimurro (farmacista)

      Certo che potrebbe, semplicemente raccomando serenità se al contrario servisse un po’ di tempo.

    • Anonimo

      Ok grazie dottore mi sa dire quali sono i miei giorni fertili? Visto che ho avuto 45 gg di ritaro

    • Dr. Cimurro (farmacista)

      In presenza di ciclo non regolare è impossibile prevederli in base al calendario, meglio avere 3-4 rapporti alla settimana senza troppi calcoli e magari aiutarsi con l’osservazione del muco cervicale.

    • Anonimo

      Ok grazie mille dottore

  21. Anonimo

    Salve dottore volevo farvi una domanda e possibile rimanere incinta con una sola volta mio marito lavora fuori,e abbiamo avuto rapporto completo solo una volta

    • Dr. Cimurro (farmacista)

      Sì, è possibile.

  22. Anna

    Buonasera dottore volevo raccontarvi quello che mi è successo.
    Ho 24 anni il 4 marzo ho avuto l’ultimo ciclo. il giorno 16 ho dovuto assumere ellaone per un rapporto finito “male” il giorno dopo ho avuto delle perdite per i successivi 10 giorni ad oggi non mi è tornato il ciclo.. cosa mi consiglia? È normale?

    • Dr. Cimurro (farmacista)

      Non posso che consigliare un test di gravidanza così da togliersi ogni dubbio, è l’unica strada.

    • Anna

      Grazie per la risposta tempestiva test negativo le attenderò sarà colpa della pillola ho letto che è una bomba di ormoni.. volevo farle un altra domanda quando mi arriverà il ciclo ed inizierò ad assumere la pillola anticoncezionale lestronette prescritta dal medico se presa correttamente copre dal primo giorno? Grazie

    • Dr. Cimurro (farmacista)

      Le confermo che con EllaOne è del tutto normale andare incontro a ritardi.
      Se presa correttamente e iniziata dal primo giorno di mestruazione sì; in generale consiglio comunque di proteggere i primi rapporti, per essere tranquilli in caso di errori.

  23. Lola

    Salve a tutti, ho 19 anni , circa 20 giorni fa ho avuto dei rapporti non protetti, prima che mi arrivasse il ciclo avevo dei dolori a basso ventre, e il seno era più sensibile del solito, alcune mattine avevo senso di nausea (mi sembravano i soliti dolori preciclo) ma ancora non arrivava, il ciclo mi è ritardato di 6 giorni, prima di esso ho avuto delle perdite(prima perdite biancastre, e poi di sangue) abbondanti rosee, poi è arrivato ma è durato poco ed era un po scarso, ora ho di nuovo pochissime perdite, ho quasi sempre mal di testa e ho di nuovo dei dolori a basso ventre, cos’è?

    • Dr. Cimurro (farmacista)

      Intanto farei un test di gravidanza per verificare, poi sentirei il ginecologo.

    • Lola

      So che quando arriva il ciclo è diciamo impossibile una probabile gravidanza

    • Dr. Cimurro (farmacista)

      Anche se non è comune, alcune donne manifestano il cosiddetto “falso ciclo” quando sono incinte, ossia una mestruazione molto leggera e più scarsa del solito. Se ci sono dei dubbi e/o dei sintomi al suo posto lo farei, oppure senta direttamente il ginecologo.

    • Lola

      Ok, lo farò, grazie mille e buona giornata 🙂

  24. Anonimo

    Buongiorno dottore ho 9 giorni di ritardo ho dolori basso ventre e dolori come se mi dovesero venire.puo essere sintomi di gravidanza?

    • Dr. Cimurro (farmacista)

      L’unico sintomo a cui do importanza in ottica gravidanza è il ritardo; con un test si toglie il dubbio.

    • Anonimo

      Grazie dottore

  25. Anonimo

    Buongiorno aiutO
    Ultimo ciclo il 21marzo quindi è in ritardo 😮😮
    I sintomi ke ho sono bruciore di stomaco stanchezza e perdite bianche e basta può essere ke sono in dolce attesa🤔🤔🤔 qnd posso fare la beta???

    • Dr. Cimurro (farmacista)

      1. Ai sintomi non dia peso in ottica gravidanza.
      2. Anche domani se il ciclo è in ritardo.

  26. Mare

    Salve vorrei sapere il suo parere gentilmente. Sono incinta alla 38 settimana. Ho ritirato il gruppo sanguigno c’è scritto b + negativo invece dove abitavo io una volta in un altra regione tantissimi anni fa ho fatto le analisi del gruppo sanguigno c’è scritto b+ positivo. Secondo lei hanno sbagliato?? Su uno quello vecchio c’è scritto positivo e quello che o ritirato e negativo. Dovrei ripeterlo. Grazie

    • Dr. Cimurro (farmacista)

      Segnali la situazione al ginecologo, possibilmente con alla mano entrambi referti; se effettivamente ci fosse una discrepanza sì, andrebbero ripetuti.

    • Mare

      Si perché quando ho fatto il gruppo sanguigno in un altra regione c’è scritto b positivo e invece qua in un altra regione c’è scritto b negativo. Prossima settimana mi faccio fare la richiesta x rifare il gruppo sanguigno. Secondo lei come fanno a sbagliare su queste cose importanti. Prima di partorire devo fare subìto queste analisi. Secondo lei posso chiamare al centro analisi il laboratorio dicendo che al confronto del altro foglio di un altra ASL di un altra regione è diverso

    • Dr. Cimurro (farmacista)

      Meglio forse andare di persona, con i due referti in mano.

  27. Giada

    Salve dottore, ho avuto il mio ultimo rapporto martedì 24 aprile protetto.
    Mercoledì 2 maggio mi sono venute le mestruazioni ma con 11 giorni di anticipo e con leggeri dolori solo la mattina (la mattina avevo solo un po’ di dolori al basso ventre e il solito dolore al seno sinistro pre-mestruale ma niente ciclo) verso ora di pranzo, tornata a casa sono andata in bagno è ho notato mi fosse arrivato il ciclo, ma stranamente non avvertivo dolori forti come al solito (bruciore di stomaco, crampi al basso ventre ecc..)
    Oggi, venerdì 4 maggio, il ciclo è praticamente quasi finito (quindi è durato più o meno 3 giorni e non 4-5 e con dolori forti tra il primo e il secondo giorno come al solito)..per tutti questi giorni non è stato abbondante e scuro come al solito..direi normale..e chiaro.
    mi negli ultimi mesi mi è capitato mi venisse 10 giorni prima o 10 giorni dopo ma la maggior parte delle volte era dovuto a stress ma il flusso e il colore della mestruazione erano rimasti sempre ivariati.
    questa volta mi è sembrata una cosa anomala..potrei essere incinta?
    premetto di essere un’adolescente e so che queste cose è facile che capitino

    • Dr. Cimurro (farmacista)

      Se i rapporti sono stati protetti non c’è motivo di pensare a una gravidanza, ma ovviamente non posso darti garanzie per motivi di responsabilità; ti invito invece a rivolgerti con fiducia a un ginecologo (parlandone prima con tua mamma) oppure in consultorio per capire le cause di queste anticipi/ritardi del ciclo mestruale.

    • Giada

      va bene dottore, grazie mille per la risposta

  28. Federica

    Salve dottore, lo scorso mese ho avuto rapporti non protetti, mi è ritardato il ciclo piú o meno di una settimana, poi è arrivato ma è durato pochissimo, dopo qualche giorno che mi era finito ho deciso comunque di fare il test, ed il risultato è stato negativo,
    Poi avevo alcuni dolori addominali e pochissime perdite, questo mese mi è anticipato il ciclo di una settimana ed mi è durato un giorno, non avevo quasi nessun dolore del ciclo, cosa potrebbe essere?

    • Dr. Cimurro (farmacista)

      È un periodo stressante?
      Età?

      Raccomando comunque di segnalarlo al ginecologo.

  29. Anonimo

    Salve io ed il mio ragazzo stiamo provando ad avere un figlio. Abbiamo avuto parecchi rapporti completi questo mese. Ultimo ciclo il 16/4. Il 4/5 noto delle macchie Rosastre sugli slip. Oggi ho fatto il test ma è risultato negativo. Posso ancora sperare o devo mettermi l’anima in pace?!?! Da premettere che ho perdite di muco cervicale ancora oggi.

    • Dr. Cimurro (farmacista)

      Il test sarà definitivo una volta fatto a 19 giorni dall’ultimo rapporto; per quando aspetta la mestruazione?

  30. Ansiosa

    Ho avuto il ciclo il 15 aprile. Il 25 aprile ho avuto un rapporto con finale a metà tra dentro e fuori. Dopo qualche giorno ho notato un filamento rossastro. Oggi, 17 maggio non ho ancora avuto il ciclo, non ho nausea, stanchezza, anzi ho notato molta più energia del solito. Ho 40, già un figlio adolescente e 2 anni fa ho fatto un ivg. Ora sono terrorizzata dal ritardo. In questi giorni ho seno molto gonfio e poco muco giallino.

    • Dr. Cimurro (farmacista)

      1. Ai sintomi non do alcun peso.
      2. Sono passati più di 20 giorni, l’unico modo per togliersi il dubbio è con un test.

  31. Meli

    Salve dottore! Le volevo farr una domanda!! Noi è due anni che si cerca di avere un figlio e siamo andati a fare tutti i controlli ma da un analisi genetica è uscito fuori che mi marito non poteva avere fegli! L’abbiamo ripetuto e gli hanno fatto la prova ai testicoli e dalle cellule hanno trovato dei spermatozooi! Il 15 di aprile sono andata a questo centro per iniziare a fare lensiminazione al vitro l’unica cosa che dopo 8 giorni di ormoni e stimolante il dottore ha interrotto tutto perché i miei ovuli erano pigri! Fatto sta che ho un ritardo di 6 giorni! È normale?

    • Dr. Cimurro (farmacista)

      Il termine “ovuli pigri” mi fa pensare che probabilmente non sia avvenuta ovulazione e questa potrebbe essere la causa del ritardo.

Lascia un commento

  • Test di ovulazione/gravidanza scontati!
  • Poichè tengo molto a risponderti il più velocemente possibile, prima di fare una domanda ti chiedo di verificare che non sia fra quelle più comuni (clicca qui per vederle); in questo modo potrò sveltire il mio lavoro.
  • La tua privacy mi sta molto a cuore, quindi ti consiglio di non usare nome e cognome reali, è sufficiente il nome, un soprannome, oppure un nome di fantasia; rimango a tua completa disposizione per rimuovere o modificare gli interventi inviati.
  • Anche se farò il possibile per rispondere ai tuoi dubbi, mi preme ricordarti che sono un farmacista, non un ginecologo, quindi le mie parole NON devono sostituire od essere interpretate come diagnosi o consigli medici; devono invece essere intese come opinioni personali in attesa di parlare con il tuo specialista.
  • Se pensi che abbia scritto qualcosa di sbagliato, nell'articolo o nei commenti, segnalamelo! Una discussione costruttiva è utile a tutti.
  • Per quanto possibile ti chiederei di rimanere in tema con la pagina, magari cercando quella più adatta al tuo dubbio; se hai difficoltà non preoccuparti e scrivimi ugualmente, al limite cancellerò il messaggio qualche giorno dopo averti risposto.
  • Sono vietati commenti a scopo pubblicitario.